I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Attività principali dell'istituzione

La biblioteca, fondata nel 1914 da Erminia Arduino, si occupa della lifelong learning, l’apprendimento permanente dell’individuo dalla nascita (v. es. progetto Nati per Leggere) all’età più avanzata (v. es. corsi utilizzo tablet per over 55) promuovendo in tutti i cittadini l’acquisizione di competenze sempre più adeguate  alla contemporaneità attraverso  l’accesso alla conoscenza, all’informazione e allo svago senza distinzione di genere,  età, razza, nazionalità, religione, lingua, condizione sociale o grado di istruzione. Oltre ai servizi di  reference, prestito (libri, e-book, ebook reader, dvd, periodici, cd audio e audiolibri), studio in sede, la biblioteca offre internet, WI-FI, servizi per persone con disabilità  (hardware e software specifici; Sportello Dislessia;  collaborazione con il Libro Parlato di Verbania; animazione culturale e laboratori di creatività), sezione di studi locali, sezione Ragazzi e servizi per le scuole, attività culturali per adulti (mostre, incontri con autori, gruppo di lettura, convegni, promozione della lettura, corsi, etc.) e bambini (letture, laboratori di creatività, attività libere e con le scuole), prestiti nell’ospedale cittadino. La biblioteca è anche pinacoteca civica e ospita 284 opere di arte contemporanea. Dal 2004 è Polo d'area del Sistema Bibliotecario dell’Area Metropolitana (SBAM)  e coordina le 17 biblioteche della zona a Sud Ovest di Torino (SBAM=  800.000 abitanti, 70 biblioteche civiche un’unica rete informatica, un patrimonio complessivo di quasi un milione di titoli, catalogo unico, tessera unica, unico sito web e circolazione libraria tra tutte le biblioteche aderenti). Dal 1999 aderisce al progetto nazionale Nati per Leggere, sensibilizzazione dei genitori alla pratica della lettura ad alta voce ai figli dai primi mesi di vita, in collaborazione con i pediatri; in sintesi: “leggere fa bene alla salute di tuo figlio/a. Chi te lo dice? Il pediatra. Dove trovi i libri da leggere? In biblioteca”.

 

 

 

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 25.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

L’alluvione di novembre 2016 ha allagato i locali della biblioteca che ospitavano la mediateca, la sala mostre e la sala conferenze. Tutte le sale necessitano di essere recuperate, ma si è deciso di intervenire come prima azione offrendo agli studenti una nuova sala attrezzata per lo studio, cambiando la destinazione d’uso dei locali: la mediateca troverà spazio al primo piano al posto di parte della sala consultazione e l’altra parte della sala consultazione sarà trasformata in un’aula studio attrezzata nel seminterrato, al posto della mediateca. La biblioteca non ha un’aula studio: i ragazzi utilizzano i tavoli della sala consultazione ma le prese di corrente non sono adeguate alle modalità attuali di studio, con tablet e altri device. La nuova sala studio avrà circa 40 posti a sedere disposti attorno a tre lunghi tavoli con gambe di metallo centrali con contenitore per raccolta cavi. Ogni tavolo metterà a disposizione delle prese per la ricarica dei device, con mascherine integrate di collegamento per la trasmissione di dati elettronici. Tra i tavoli verranno collocati scaffali bifronte alti al massimo 1.50 m. e con ruote, in modo da rendere la sala multifunzione. Ogni tavolo dovrà avere sufficiente illuminazione, possibilmente dall’alto. La postazione dell’operatore dovrà contemplare il bancone, la sedia, una cassettiera, un PC, un armadio. Inoltre nella sala ci saranno una stampante – fotocopiatrice multifunzione, in rete, con possibilità di pagamento self di stampe e copie. Per soddisfare le esigenze degli studenti è anche indispensabile sostituire la vecchia e inadeguata rete wi fi con una più adeguata e potente.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA CHIUSA


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 22.000,00 €

 slide
 slide
 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

Nati per Leggere (NPL) è un progetto nazionale che dal 1999 promuove l'agio, il benessere, la salute dei bambini e delle loro famiglie attraverso la lettura ad alta voce, pratica che aiuta lo sviluppo cognitivo e lo scambio affettivo. Pediatri, bibliotecari, educatori spiegano ai genitori l'importanza della lettura e le biblioteche forniscono, gratuitamente, libri e servizi. La biblioteca di Moncalieri partecipa a NPL dal 2000. Dal 2007 il progetto è di rete, con 15 biblioteche del Sistema Bibliotecario Metropolitano (SBAM) dell'area Sud-Ovest. La costruzione e il mantenimento della rete sono centrali, in particolare quella con le figure sanitarie: pediatri, ostetriche, infermiere. Senza di loro sarebbe la tradizionale promozione della lettura, che non coinvolge le famiglie che non leggono. Elementi salienti: ACQUISTO LIBRI da donare ai nuovi nati. RAPPORTI CON PEDIATRI, OPERATORI SANITARI, EDUCATORI: prestito libri ai pediatri e negli asili, consulenza al consultorio e nei corsi di avvicinamento alla nascita, presenza nei centri vaccinali, letture nelle scuole dell'infanzia. LABORATORI PER GENITORI E BAMBINI 0-6: in ogni biblioteca letture ad alta voce e scambi di esperienze in sede o nei giardini pubblici (progetto SBAM SUD OVEST "Città incantate"). NPL PER I GRANDI: consulenze professionali ai genitori, supervisione a bibliotecari e educatori dell'area. PROMOZIONE E COMUNICAZIONE DI NPL PIEMONTE: etichette NPL su tutti i libri della fascia 0-6, stampa e distribuzione di pieghevoli da distribuire dai pediatri, ai nidi, in biblioteca, Festa dei nuovi nati per accogliere i nuovi nati dell'anno con il dono del libro, stampa e distribuzione di borsine NPL per la consegna del libro dono ai nuovi nati, 20 anni di NPL con  la stampa di locandine in occasione dei 96 anni di Attilio Cassinelli.  BIBLIOTABLET: esperienze di lettura con l'uso delle più moderne APP per bambini e corsi di formazione per la scelta delle APP più appropriate e incontri con il pediatra Giuseppe Garrone in biblioteca sul tema del corretto uso di telefonini e tablet in tenera età. La LETTURA IN CLASSE e PREMIO NAZIONALE NPL – CRESCERE CON I LIBRI, letture nelle scuole materne. QUESTO LIBRO MI PIAVE: progetto con gli asili nido per valutare i libri per bambini in collaborazione con Luigi Palladin.


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 22.000,00 €

 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

Nati per Leggere (NPL) è un progetto nazionale che dal 1999 promuove l'agio, il benessere, la salute dei bambini e delle loro famiglie attraverso la lettura ad alta voce, pratica che aiuta lo sviluppo cognitivo e lo scambio affettivo. Pediatri, bibliotecari, educatori spiegano ai genitori l'importanza della lettura e le biblioteche forniscono, gratuitamente, libri e servizi. La biblioteca di Moncalieri partecipa a NPL dal 2000. Dal 2007 il progetto è di rete, con 15 biblioteche del Sistema Bibliotecario Metropolitano (SBAM) dell'area Sud-Ovest. La costruzione e il mantenimento della rete sono centrali, in particolare quella con le figure sanitarie: pediatri, ostetriche, infermiere. Senza di loro sarebbe la tradizionale promozione della lettura, che non coinvolge le famiglie che non leggono. Elementi salienti: ACQUISTO LIBRI da donare ai nuovi nati. RAPPORTI CON PEDIATRI, OPERATORI SANITARI, EDUCATORI: prestito libri ai pediatri e negli asili, consulenza al consultorio e nei corsi di avvicinamento alla nascita, presenza nei centri vaccinali, letture nelle scuole dell'infanzia. LABORATORI PER GENITORI E BAMBINI 0-6: in ogni biblioteca letture ada lata voce e scambi di esperienze in sede o nei giardini pubblici (progetto SBAM SUD OVEST "Città incantate"). PRIMI PASSI IN BIBLIOTECA: i bambini dei nidi eplorano la biblioteca insieme agli educatori comunali, accompagnati dai genitori. CONDIVISIONE con chi sul territorio si occupa di infanzia ("Altrotempo" Zerosei Compagnia di San Paolo). LETTURE AD ALTA VOCE per bambini 0-6 in ogni biblioteca condotti da artisti professionisti. NPL PER I GRANDI: consulenze professionali ai genitori, supervisione a bilbiotecari e educatori dell'area. PROMOZIONE E COMUNICAZIONE DI NPL PIEMONTE: etichette NPL su tutti i libri dellla fascia 0-6, stampa e distribuzione di pieghevoli da distribuire dai padiatri, ai nidi, in biblioteca, Festa dei nuovi nati per accogliere i nuovi nati dell'anno con il dono del libro. BIBLIOTABLET: esperienze di lettura con l'uso delle più moderne APP per bambini e corsi di formazione per la scelta delle APP più appropriate.


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 25.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Nati per leggere (NPL) è un progetto nazionale che dal 1999 promuove l'agio, il benessere e la salute dei bambini/e e delle loro famiglie attraverso la lettura ad alta voce, pratica che aiuta lo sviluppo cognitivo e lo scambio affettivo. Pediatri, bibliotecari, educatori spiegano ai genitori l'importanza della lettura e le biblioteche forniscono, gratuitamente, libri e servizi. La Biblioteca di Moncalieri partecipa a NPL dal 2000. Dal 2007 il progetto è in rete con 15 biblioteche del Sistema Bibliotecario Area Metropolitana (SBAM) Sud Ovest. La costruzione e il mantenimento della rete sono centrali, in particolare quella con le figure sanitarie: pediatri, ostetriche, infermiere. Senza di loro sarebbe la tradizionale promozione della lettura,che non coinvolge le famiglie che non leggono. Elementi salienti: ACQUISTO LIBRI da donare ai nuovi nati o da distribuire. ETICHETTE NATI PER LEGGERE: la sezione dei libri Nati per Leggere dal 2018 sarà riorganizzata con etichette con il logo Nati per Leggere. RAPPORTI CON PEDIATRI, OPERATORI SANITARI, EDUCATORI: prestito libri ai pediatri, consulenza al consultorio pediatrico e durante i corsi pre-parto, presenza nei centri vaccinali, letture nelle scuole per l’infanzia,etc. LABORATORI PER GENITORI E BAMBINI 0-3: in ogni biblioteca letture ad alta voce e scambi di esperienze in sede o nei giardini pubblici (progetto SBAM Sud Ovest “Città Incantate”). “PRIMI PASSI IN BIBLIOTECA”: i bambini dei nidi esplorano le biblioteche insieme agli educatori comunali. CONDIVISIONE di esperienze con chi sul territorio si occupa di infanzia (cfr. Altrotempo ZeroSei Compagnia di San Paolo). LETTURE ANIMATE per bambini piccoli (laboratori condotti da professionisti in ogni biblioteca NPL). NPL PER I GRANDI: consulenze professionali ai genitori, supervisione a bibliotecari e educatori dell’area. PROMOZIONE: stampa e diffusione di pieghevoli e borsine da distribuire, dai pediatri, ai nidi, alle famiglie, in biblioteca.


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 22.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Nati per leggere (NPL) è un progetto nazionale che dal 1999 promuove l'agio, il benessere e la salute dei bambini/e e delle loro famiglie attraverso la lettura ad alta voce, pratica che aiuta lo sviluppo cognitivo e lo scambio affettivo. Pediatri, bibliotecari, educatori spiegano ai genitori l'importanza della lettura e le biblioteche forniscono, gratuitamente, libri e servizi. La Biblioteca di Moncalieri partecipa a NPL dal 2000. Dal 2007 il progetto è in rete con 15 biblioteche del Sistema Bibliotecario Area Metropolitana (SBAM) Sud Ovest. La costruzione e il mantenimento della rete sono centrali, in particolare quella con le figure sanitarie: pediatri, ostetriche, infermiere. Senza di loro sarebbe la tradizionale promozione della lettura,che non coinvolge le famiglie che non leggono. Elementi salienti: ACQUISTO LIBRI da donare ai nuovi nati o da distribuire. RAPPORTI CON PEDIATRI, OPERATORI SANITARI, EDUCATORI: prestito libri ai pediatri, consulenza al consultorio pediatrico e durante i corsi pre-parto, presenza nei centri vaccinali, letture nelle scuole per l’infanzia,etc. LABORATORI PER GENITORI E BAMBINI 0-3: in ogni biblioteca letture ad alta voce e scambi di esperienze in sede o nei giardini pubblici (progetto SBAM Sud Ovest “Città Incantate”). “PRIMI PASSI IN BIBLIOTECA”: i bambini dei nidi esplorano le biblioteche insieme agli educatori comunali. CONDIVISIONE di esperienze con chi sul territorio si occupa di infanzia (cfr. Altrotempo ZeroSei Compagnia di San Paolo). LETTURE ANIMATE per bambini piccoli (laboratori condotti da professionisti in ogni biblioteca NPL). NPL PER I GRANDI: consulenze professionali ai genitori, supervisione a bibliotecari e educatori dell’area. PROMOZIONE: stampa e diffusione di pieghevoli e borsine da distribuire, dai pediatri, ai nidi, alle famiglie, in biblioteca. STORIE PICCINE: adesione al progetto di Torino (letture ad alta voce di fiabe e filastrocche nei luoghi frequentati da bambini e famiglie).


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 12.500,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Nati per leggere (NPL) è un progetto nazionale che dal 1999 promuove l'agio, il benessere e la salute dei bambini/e e delle loro famiglie attraverso la lettura ad alta voce, pratica che aiuta lo sviluppo cognitivo e lo scambio affettivo. Pediatri, bibliotecari, educatori spiegano ai genitori l'importanza della lettura e le biblioteche forniscono, gratuitamente, libri e servizi. La Biblioteca di Moncalieri partecipa a NPL dal 2000. Dal 2007 il progetto è in rete con 15 biblioteche del Sistema Bibliotecario Area Metropolitana (SBAM) Sud Ovest. La costruzione e il mantenimento della rete sono centrali, in particolare quella con le figure sanitarie: pediatri, ostetriche, infermiere. Senza di loro sarebbe la tradizionale promozione della lettura,che non coinvolge le famiglie che non leggono. Elementi salienti: ACQUISTO LIBRI da donare ai nuovi nati o da distribuire. RAPPORTI CON PEDIATRI, OPERATORI SANITARI, EDUCATORI: prestito libri ai pediatri, consulenza al consultorio pediatrico e durante i corsi pre-parto, presenza nei centri vaccinali, letture nelle scuole per l’infanzia,etc. LABORATORI PER GENITORI E BAMBINI 0-3: in ogni biblioteca letture ad alta voce e scambi di esperienze in sede o nei giardini pubblici (progetto SBAM Sud Ovest “Città Incantate”). “PRIMI PASSI IN BIBLIOTECA”: i bambini dei nidi esplorano le biblioteche insieme agli educatori comunali. CONDIVISIONE di esperienze con chi sul territorio si occupa di infanzia (cfr. Altrotempo ZeroSei Compagnia di San Paolo). LETTURE ANIMATE per bambini piccoli (laboratori condotti da professionisti in ogni biblioteca NPL). NPL PER I GRANDI: consulenze professionali ai genitori, supervisione a bibliotecari e educatori dell’area. PROMOZIONE: stampa e diffusione di pieghevoli da distribuire in Pediatria, dai pediatri, ai nidi, alle famiglie, in biblioteca. STORIE PICCINE: adesione al progetto di Torino (letture ad alta voce di fiabe e filastrocche nei luoghi frequentati da bambini e famiglie).


NOTE Intervento archiviato


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 26.600,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Nati per leggere è un progetto nazionale che dal 1999 promuove l'agio, il benessere e la salute dei bambini/e e delle loro famiglie attraverso la lettura. Leggere ai propri figli/e non solo aiuta il loro sviluppo cognitivo e sociale ma è anche un importante momento di scambio affettivo. Pediatri, bibliotecari, educatori coinvolti spiegano ai genitori, soprattutto se non lettori, l'importanza della lettura e le biblioteche forniscono, gratuitamente, libri e servizi. La Biblioteca di Moncalieri partecipa a Nati per Leggere dal 2000. Dal 2007 il progetto è in rete con 15 delle 18 biblioteche del Sistema Bibliotecario Area Metropolitana (SBAM) Sud Ovest. Elementi chiave: CITTA’ INCANTATE, promozione della lettura ad alta voce nei parchi, con lettori volontari che in un luogo non istituzionale coinvolgono famiglie italiane e no; MEDIAZIONE CULTURALE, incontri per bibliotecari per avvicinare anche cittadini stranieri; LETTURE ANIMATE per bambini piccoli in tutte le biblioteche; NATI PER LEGGERE AL NIDO, diffusione di buone pratiche di lettura nei nidi; PROMOZIONE attraverso la stampa e diffusione dell’opuscolo "I bebè amano i libri", dedicato agli adulti, e la redazione di "consigli di lettura" in distribuzione nelle biblioteche; ACQUISTO LIBRI da donare ai nuovi nati o per incrementare la sezione 0-6 delle biblioteche; ACQUISTO ARREDI adatti; LABORATORI PER GENITORI E PER BAMBINI, incontri con i genitori e laboratori di lettura per piccolissimi; RAPPORTI CON I PEDIATRI, GLI OPERATORI SANITARI E GLI EDUCATORI: studi pediatrici, consultori, centri vaccinali, asili, ricevono in prestito libri delle biblioteche da lasciare a disposizione dei bambini e delle famiglie; grazie a COLLABORAZIONI CON PROFESSIONISTI si offrono consulenze ai genitori, ai bibliotecari e agli educatori e si promuovono il progetto e la lettura con incontri nei corsi pre-parto e in "Spazio aperto", programma per l’allattamento al seno a cura dell’ASL TO5.


NOTE Intervento archiviato