I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Attività principali dell'istituzione

Le Gallerie degli Uffizi dal 2014 riuniscono tre straordinari complessi museali che nell’insieme raccolgono il nucleo delle collezioni d’arte e prezioso artigianato, di libri e di botanica delle famiglie Medici, Asburgo Lorena e Savoia: un’autentica raccolta di tesori dall’Antichità al XX secolo che hanno fatto grande, nel tempo, il nome degli Uffizi, di Palazzo Pitti e del Giardino di Boboli; tre siti museali riuniti e collegati tra loro, fin dal Rinascimento, attraverso la geniale costruzione del Corridoio Vasariano, e che insieme costituiscono un polo culturale tra i più importanti e visitati al mondo.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA CHIUSA


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 15.000,00 €

 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

Il progetto Famiglie al Museo consiste in una serie di incontri nei musei statali fiorentini rivolti alle famiglie con bambini da 7 a 14 anni e organizzati dal Dipartimento Scuola e Giovani delle Gallerie degli Uffizi. Gli incontri si tengono prevalentemente nei musei afferenti alle Gallerie degli Uffizi (Galleria delle Statue e delle Pitture, Galleria Palatina, Galleria d’Arte Moderna, Museo del Tesoro dei Granduchi, Museo delle Porcellane, Museo del Costume e della Moda, Giardino di Boboli) ma non è esclusa la collaborazione con altri istituti culturali fiorentini.

Ogni anno viene predisposto un calendario di visite con percorsi dedicati alla scoperta del patrimonio artistico delle raccolte fiorentine e le famiglie vengono invitate a prenotarsi, con largo anticipo, per gli appuntamenti che più interessano.

In fase di progettazione del calendario vengono individuate alcune aree tematiche generali entro le quali si provvede successivamente a sviluppare percorsi più specifici che coinvolgono vari musei. I percorsi vengono appositamente studiati da questo ufficio tenendo conto della fascia d’età dei partecipanti, delle esigenze degli spazi espositivi, della presenza delle opere e si concretizzano nella realizzazione di tracce e schede didattiche che l’operatore seguirà durante lo svolgimento della visita.

I canali di diffusione dell’iniziativa sono, di regola, il sito Internet del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, il sito Internet delle Gallerie degli Uffizi,i canali social delle Gallerie degli Uffizi quali Twitter e Instagram oltre alla pagina Facebook del Dipartimento Scuola e Giovani delle Gallerie degli Uffizi, il comunicato stampa, nonché la nostra mailing list di famiglie.

Lo svolgimento del progetto viene costantemente monitorato da parte di questo ufficio sia attraverso la gestione delle richieste e delle prenotazioni, sia presenziando alle varie visite, fino alla fase finale nella quale si procede al consuntivo delle presenze.

Questo intervento è garantito da accordo con fondazione bancaria.


NOTE Intervento archiviato


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 15.000,00 €

 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

Il progetto Famiglie al Museo, giunto all'undicesima edizione, consiste in una serie di incontri nei musei statali fiorentini rivolti alle famiglie con bambini da 7 a 14 anni e organizzati dal Dipartimento Scuola e Giovani delle Gallerie degli Uffizi. Dal 2017 gli incontri si terranno prevalentemente nei musei afferenti alle Gallerie degli Uffizi (Galleria delle Statue e delle Pitture, Galleria Palatina, Galleria d’Arte Moderna, Museo del Tesoro dei Granduchi, Museo delle Porcellane, Museo del Costume e della Moda, Giardino di Boboli) ma non è esclusa la collaborazione con altri istituti culturali fiorentini.

Ogni anno viene predisposto un calendario di visite con percorsi dedicati alla scoperta del patrimonio artistico delle raccolte fiorentine e le famiglie vengono invitate a prenotarsi, con largo anticipo, per gli appuntamenti che più interessano.

In fase di progettazione del calendario vengono individuate alcune aree tematiche generali entro le quali si provvede successivamente a sviluppare percorsi più specifici che coinvolgono vari musei. I percorsi vengono appositamente studiati dal Dipartimento Scuola e Giovani tenendo conto della fascia d’età dei partecipanti, delle esigenze degli spazi espositivi, della presenza delle opere e si concretizzano nella realizzazione di tracce e schede didattiche che l’operatore seguirà durante lo svolgimento della visita.

I canali di diffusione dell’iniziativa sono, di regola, il sito Internet del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, il sito Internet delle Gallerie degli Uffizi, la pagina Facebook del Dipartimento Scuola e Giovani delle Gallerie degli Uffizi, il comunicato stampa, nonché la mailing list.

Lo svolgimento del progetto viene costantemente monitorato dall’ufficio preposto sia attraverso la gestione delle richieste e delle prenotazioni, sia presenziando alle varie visite, fino alla fase finale nella quale si procede al consuntivo delle attività.

Questo intervento è garantito da accordo con fondazione bancaria.


NOTE Intervento archiviato