I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Attività principali dell'istituzione

Tinaos è una giovane associazione culturale creata a fine novembre 2010 con sede legale a Trieste e sede operativa a Udine.
Sempre attenta ai nuovi linguaggi del contemporaneo cura l’ideazione, la realizzazione e promozione di attività teatrali, musicali, di danza, di arte contemporanea e di immagini in movimento.
Titolare di un proprio festival e da sempre impegnata nella ricerca di nuovi autori e testi inediti, sviluppa la progettazione di nuove produzioni di spettacoli volti alla drammaturgia contemporanea, creando sinergie con altri festival e teatri.
Ha collaborato e collabora con Comuni, Università, Teatri e Compagnie riconosciuti dal Ministero ed estere nonché con diverse associazioni locali.







DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 10.000,00 €

 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

Dal 18 giugno al 5 agosto torna a Udine e a Trieste, FESTIL_Festival estivo del Litorale, 7a edizione sezione italiana del Primorski Poletni Festival/Festival estivo del Litorale (SLO) giunto quest’anno alla sua 29a edizione. FESTIL_Festival estivo del Litorale, organizzato da Tinaos, è stato riconfermato dal FUS per il nuovo triennio 2022>2024 Festival di teatro.
Attorno a FESTIL_Festival estivo del Litorale si muove una fitta rete di collaborazioni che include enti nazionali e internazionali. Tratto distintivo della manifestazione è infatti la sua natura transfrontaliera, che da un lato si esprime attraverso il collegamento con il Primorski Poletni Festival/Festival estivo del Litorale (SLO), che promuove l’attività di FESTIL in tutta la Slovenia, e, dall’altro, si declina nel partenariato con il Hrvatsko Narodno Kazaliste Ivan pl Zajc/Teatro nazionale croato di Fiume (HR).
Le collaborazioni fra FESTIL_Festival estivo del Litorale e Teatro Contatto 40 per la realizzazione di tutti gli spettacoli che saranno presentati a Udine e con il Rossetti Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia per gli spettacoli nella Sala Bartoli del Politeama Rossetti a Trieste, nascono da una volontà di condivisione artistica e dalla necessità di costruire un dialogo con pubblici differenti. Oltre a questo, la cultura della differenza anima la volontà di creare un confronto tra artisti di lungo corso ed emergenti. La condivisione artistica oggi attiva sui territori di riferimento permette la programmazione di una nuova offerta di spettacoli, che arricchisce il territorio regionale con ospitalità di compagnie e teatri dal valore nazionale e internazionale; accresce azioni di monitoraggio e scouting delle nuove realtà emergenti; rafforza la condivisione organizzativa e crea una promozione integrata che permetterà un ampliamento del pubblico.
La settima edizione di FESTIL_Festival estivo del Litorale si dispiega per 7 settimane, con 25 eventi, 17 spettacoli, 21 repliche, di cui 3 prime nazionali o assolute, 2 coproduzioni, 3 incontri e una tavola rotonda sulla drammaturgia contemporanea. Grande interesse della manifestazione è rivolto all’esplorazione dei differenti linguaggi artistici.
Attorno agli spettacoli ruoterà una serie di tre incontri realizzati in collaborazione con Athena città della psicologia dal titolo “Indagare il tempo: teatro e sociale in dialogo con il presente”, che metterà in dialogo gli artisti ospitati con esperti del mondo psicoeducativo e il pubblico. Un percorso formativo e di visione volto alla creazione di nuovi spettatori.
Ad agosto è prevista una tavola rotonda che metterà insieme la presentazione degli autori del progetto Futuro Passato, una panoramica sulla drammaturgia balcanica e la presentazione di un progetto che in prossimità “GO! 2025 Nova Gorica – Gorizia” Capitale della Cultura Europea 2025 racconterà le due città non come un confine che divide ma come una frontiera che sovrappone.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA CHIUSA


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 10.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

FESTIL_Festival estivo del litorale 2021
Giunto alla sua 6a edizione FESTIL_Festival estivo del Litorale è l’unico Festival di prosa in Friuli Venezia Giulia riconosciuto e sostenuto dal MiC come Festival di Prosa per il triennio 2018>2020 e in proroga anche per il 2021 a causa dell’emergenza sanitaria in corso. Creando un'offerta teatrale particolare per tutto il Friuli Venezia Giulia, estendendola fino a tutta l’Istria, il Festival intraprende attività di coproduzione con centri di produzione nazionali e internazionali e sta ancora allargando la rete teatrale internazionale con partnership di associazioni e teatri di area Balcanica, partecipa alla rete nazionale del progetto In Box e attivando una serie di relazioni con importanti teatri, enti e associazioni della Regione che permettono la realizzazione del Festival in diversi Comuni.
FESTIL_Festival estivo del Litorale – drammaturgia contemporanea dall’Istria al Friuli si svolgerà a Udine e Trieste da fine Giugno agli inizi di Agosto 2021 presentando in tutto 20 rappresentazioni. Il Festival estivo del Litorale - sezione italiana - essendo collegato al Primorski Poletni Festival/Festival estivo del Litorale (SLO), da un lato consolida il proprio legame transfrontaliero ed internazionale e dall’altro promuove la sua attività in tutta la Slovenia grazie all’importante seguito mediatico che il PPF ha costruito nelle sue 28 edizioni.
Anno dopo anno la rete di enti coinvolti nelle nostre attività fortifica azioni di promozione integrata su Trieste, Udine, nelle rispettive province e in tutto il Friuli Venezia Giulia.
La programmazione mirerà alla scelta di spettacoli dal valore nazionale ed internazionale, alla valorizzazione di produzioni locali, alla promozione di produzioni realizzate da giovani artisti e autori/drammaturghi contemporanei Under35; le nostre coproduzioni coinvolgeranno attori e registi Under35; daremo spazio ad una produzione le cui tematiche saranno legate al nostro territorio; svilupperemo un percorso di spettacoli per tutta la famiglia; intercetteremo le nuove scritture e messe in scena teatrali internazionali di area balcanica grazie alla collaborazione dei nostri partner.
La collaborazione attiva tra i teatri del network sull’individuazione e la promozione degli spettacoli innesca un sincero confronto per un processo dinamico di ampliamento e diversificazione del pubblico per nazionalità e culture.
La programmazione viene rafforzata dal ciclo di incontri dal titolo Indagare il tempo – teatro e sociale in dialogo con il presente curato da esperti del settore teatro e di altre discipline che converseranno con gli artisti ospiti.
L’aspetto, storico, civile e sociale è alla base della scelta artistica legata alla composizione del cartellone. Gli spettacoli ospiti affronteranno importanti tematiche quali rapporto uomo-macchina, colonialismo, confini, diritti civili negati, immigrazione, diversità, ambiente e ci parleranno di argomenti legati alla storia del nostro territorio.