I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Attività principali dell'istituzione

La Compagnia Virgilio Sieni rappresenta da più di 25 anni un punto di riferimento unico nella scena dello spettacolo contemporaneo ed è riconosciuta a livello internazionale come una delle realtà produttive più importanti. La Compagnia  porta avanti un’importante e significativa attività produttiva che si pone ai vertici della produzione italiana sia per la qualità delle collaborazioni istituzionali e teatrali, sia per il carattere articolato del progetto che partendo da coproduzioni prestigiose e significative si articola attraverso importanti residenze produttive, sviluppando una continuità lavorativa necessaria all’alta qualità artistica, attuando anche percorsi formativi, residenze progettuali, crescita di teatri e luoghi per la danza e l’interdisciplinarità delle arti.

 L’attività principale della Compagnia è la produzione di spettacoli di danza propri in collaborazione con enti pubblici, teatri pubblici e privati ed altre organizzazioni operanti nel settore. Parallelamente la compagnia porta avanti un’importante attività laboratoriale e formativa e di organizzazione di rassegne di danza contemporanea ed altri eventi volti alla promozione della cultura coreutica contemporanea. In particolare, la fitta attività di produzione spettacolare è stata affiancata da un ampio numero di progetti extraspettacolari, legati alla direzione artistica di CANGO- Cantieri Goldonetta Firenze e a progetti specifici nelle città e nel territorio toscano, nazionale e internazionale. La Compagnia costituisce un centro propulsivo di iniziative culturali all'interno di un progetto organico legato al percorso artistico del coreografo Virgilio Sieni.

Il consolidamento di un programma artistico e formativo è consentito solo grazie alla continuità del nucleo artistico, all'alta qualificazione professionale degli interpreti, oltre che alla capacità di perseguire e praticare una gestione attenta dell'organismo: in questo senso la Compagnia rappresenta un modello gestionale riconosciuto e premiato che gli ha permesso di rivestire un ruolo importante a livello internazionale. Solo considerando questi elementi è possibile oggi programmare e gestire uno spazio progettuale come Cango.

La necessaria interazione tra cittadino e territorio e si articola per tappe che hanno come obiettivo la rivitalizzazione di luoghi grazie a cicli di esperienze che vanno dalla natura al gesto, dalla memoria del movimento alla creazione di nuove geografie urbane: una riscrittura intima del paesaggio declinata attraverso pratiche, residenze artistiche, performance, presidi culturali. Coinvolgerà i seguenti luoghi: PIA – Palazzina Indiano Arte-Parco delle Cascine/Nuovi Cantieri Culturali-Isolotto/Cenacoli Fiorentini-Quartiere 2/Abitare la democrazia-Le Piagge.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 646.698,00 €

 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

LA DEMOCRAZIA DEL CORPO

Febbraio / dicembre 2020

 

CANGO, Cantieri Goldonetta – Firenze

 

performance | pratiche | site specific| video

 

direzione artistica Virgilio Sieni

 

La Democrazia del corpo 2020  diretta da Virgilio Sieni si articola in due momenti dell’anno, il primo nei mesi di febbraio e marzo e il secondo (da settembre a dicembre.  La rassegna comprende una serie di performance, spettacoli e pratiche. Gli artisti ospiti presenteranno delle esplorazioni intorno alla danza e alla natura del corpo attraverso spettacoli, creazioni site specific e percorsi laboratoriali rivolti a danzatori, cittadini di ogni età e abilità. L’intento della rassegna è rivolto all’attenzione verso il corpo dell’altro, alle forme di sensibilizzazione dell’arte che ci coinvolgono in un processo di spostamento, dove il gesto richiama alla cura dell’abitare, al farsi artigiani dei dettagli fisici e dei paesaggi emozionali, costruire e abitare luoghi condivisi, mediati da uno sguardo consapevole sul corpo e i suoi linguaggi.

 

Calendario

 

dom 16 febbraio, ore 17

KEVIN JEROME EVERSON

We Was Up There, We Was Waiting on Them_videoinstallazione e incontro

 

sab 22 febbraio, ore 21

MARTA BELLU / DONATO EPIRO | RASSEGNA NOVISSIMI

Where else?_spettacolo in prima assoluta

 

ven 28 febbraio, ore 21

AURELIO DI VIRGILIO | RASSEGNA NOVISSIMI

Sexy movers_spettacolo in prima assoluta

 

dom 1 marzo, ore 17

CAMILLA MONGA / FILIPPO VIGNATO | RASSEGNA NOVISSIMI

Duetto in ascolto. Golden Variations_spettacolo

 

gio 5 marzo, ore 21

MARIA FOCARACCIO / MARIA GIULIA SERANTONI (RAME) | RASSEGNA NOVISSIMI

DIA – Fantasie ritmiche_spettacolo in prima assoluta

 

Il calendario della stagione autunnale è in via di definizione:

gli artisti previsti sono:

 

CLAUDIA CASTELLUCCI

FOSCA

MK MICHELE DI STEFANO

JACOPO JENNA

RAMONA CAIA

CLAUDIA CALDARANO

ELISA BIAGINI

TEMPO REALE

VIRGILIO SIENI

OPUS BALLET


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 1.120.000,00 €

 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

Il Centro Nazionale di Produzione della Danza Virgilio Sieni sviluppa metodologie inedite unendo le varie funzioni di ospitalità, sostegno ai giovani emergenti, produzione, formazione e territorio attraverso un diffuso sistema di pratiche e spettacoli in una visione ampia della città, dove gli artisti sono chiamati a una responsabilità, oggi urgente, che si rivolge al concetto di dono, trasmissione e ospitalità intesi come una grande opportunità di conoscenza reciproca.

OSPITALITÀ ARTISTI 2021 (date da definire)

Le ospitalità sono articolate in spettacoli, residenze artistiche e co-produzioni. Nel 2021 il programma sarà fondato sul sostegno agli artisti con particolare attenzione alle realtà toscane che hanno subito il periodo di chiusura. Recupereremo gli spettacoli non andati in scena nel 2020 mantenendo gli impegni presi precedentemente con le compagnie e gli artisti ma allo stesso tempo incrementeremo il sostegno attraverso il bando “Abitante”.

> MARCO D’AGOSTIN / EVERYTHING IS OK_spettacolo

> ROBERTO ZAPPALÀ / COME LE ALI_spettacolo

> JURIJ KONJAR / GOLDBERG VARIATIONS_ spettacolo

> GIUSEPPE MUSCARELLO/P. MUCARI/REVERSE_spettacolo

> CLAUDIA CASTELLUCCI / FISICA DELL’ASPRA COMUNIONE_spettacolo

> JACOPO JENNA /ALCUNE COREOGRAFIE_spettacolo

> CRISTINA ABATI / ANGELA BURICO / FOSCA - CO - PRODUZIONE

> C.O.B./SARA SGUOTTI/ VENTIVENTI - CO-PRODUZIONE

> CLAUDIA CALDARANO_spettacolo

PRODUZIONI 2021 (date da definire)

Le produzioni rappresentano un passaggio fondamentale per sviluppare i processi di creazione e le attività da diffondere nei territori. I temi scelti per il 2021 gettano uno sguardo sul senso di comunità, sulle pratiche del gesto come forma di giustizia e bellezza: diritto al corpo e consapevolezza delle misure che ci uniscono all’altro.

- PARADISO (produzione in prima assoluta)

Nell'ambito delle celebrazioni per i 750 anni dalla nascita di Dante Alighieri. Firenze, Piazza Santa Croce

- UMANO. Cantiche sul dolore (produzione in prima assoluta)

Una produzione Italo - Francese / Full Rhizome

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA CHIUSA


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 225.000,00 €

 slide
 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

Virgilio Sieni | Centro nazionale di produzione sui linguaggi del corpo e della danza presenta La democrazia del corpo 2018 che si articola in due periodi: tra marzo-aprile e tra settembre-dicembre 2018.

La Democrazia del corpo si pone come territorio di ricerca. Il programma, concepito come una piattaforma di approfondimenti e pratiche, è organizzato con l’intento di formulare quesiti e ipotizzare risposte sulla funzione che l’atto creativo ha oggi nella società. Artisti e coreografi lavoreranno a cicli di creazione sui linguaggi del corpo e della danza in relazione al territorio, alla città di Firenze e alle tracce del paesaggio. Il progetto intende sviluppare comunità del gesto composte da persone comuni e professionisti.  La rassegna svilupperà un programma di trasmissione sui temi del gesto in relazione alla comunità, alla qualità dei luoghi e all’emergere di un paesaggio inedito di tracce poetiche, antropologiche e sociali. Gli artisti invitati saranno: Mariangela Gualtieri, Camilla Monga, Jari Boldrini, Ramona Caia, Cristina Kristal Rizzo, Enrico Malatesta, Elisabetta Consonni, Alessandro Certini, Charlotte Zerbey, Mk Michele Di Stefano, Luna Cenere, Marina Giovannini, Yasmine Hugonnet, Ayelen Parodin, Daniele Ninarello, Giulia Mureddu, Sara Sguotti ed altri in via di definizione.

Intorno a tali progetti nasce una Scuola sui linguaggi del corpo e della danza in relazione al paesaggio rivolta a educatori, danzatori e a tutti coloro che intendono approfondire la relazione tra territorio, cittadino, comunità del gesto, paesaggio e luoghi.

Il programma di eventi, spettacoli e pratiche si sviluppa attraverso creazioni site specific e percorsi di trasmissione rivolti a danzatori, cittadini, performer, giovanissimi.

 

QUARTO PAESAGGIO_Progetto di Virgilio Sieni

Quarto Paesaggio.L'esperienza urbana della bellezza, nasce per intraprendere un viaggio nei territori che compongono Firenze ripensando il senso dell’abitare come cura dell’individuo e apertura verso nuovi linguaggi dell’arte. E’ fondato sulla relazione tra cittadino e territorio e si articola per tappe che hanno come obiettivo la rivitalizzazione di luoghi grazie a cicli di esperienze che vanno dalla natura al gesto, dalla memoria del movimento alla creazione di nuove geografie urbane: una riscrittura intima del paesaggio declinata attraverso pratiche, residenze artistiche, performance, presidi culturali.

Quattro Movimenti che formano un unico Progetto: il Parco delle Cascine, con la riqualificazione della Palazzina dell’Indiano, PIA/Palazzina Indiano Arte, rappresenta il raccordo tra territori limitrofi: dal Q.1 fino ai Q.2, 4 e 5 dove si svilupperanno i progetti Nuovi Cantieri Culturali Isolotto, i Cenacoli Fiorentini e Le Piagge/Abitare la democrazia: esperienze scaturite dalla ricerca sulla natura del territorio, sul senso delle periferie, sulla funzione del cittadino e sulle pratiche del gesto quale mezzo espressivo di conoscenza e di riappropriazione dell’ambiente che ci circonda.


NOTE Intervento archiviato


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 150.000,00 €

 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

La Palazzina detta "Corpo di Guardia" e l'area esterna circostante, insieme alla vasta area del Parco delle Cascine, sono vincolate ai sensi del D.D.R 321/2011. Con atto Rep. N. 64834 del 21/12/2017 è stata affidata alla Compagnia la concessione d'uso dell'immobile.
L'intervento di restaurazione ha un duplice scopo: in primis ripristinare il buono stato dell'immobile, oggetto di occupazione abusiva e bersaglio di atti di tipo vandalico che lo hanno visto assoggettato negli ultimi anni, mediante un'attenta operazione di restauro, e contestualmente "prepararlo" sia per l'esercizio di attività di ristoro/somministrazione di alimenti e bevande a servizio degli utilizzatori del Parco delle Cascine, che di attività di natura culturale e ricreativa, compatibilmente con il carattere storico ed artistico del bene immobile e tali da garantire la sua conservazione e fruizione pubblica, al fine della valorizzazione e qualificazione del medesimo nel suo complesso.

A tal fine, l'intervento si estende sia i locali interni dell'edificio presenti ad entrambi i livelli del piano terra e primo, che al resede esterno.

All'interno, al piano terra, verranno eliminate le tramezze in cartongesso nei due locali principali, modificato l'accesso al servizio disabili, modificati i rivestimenti nei tre servizi igienici e verrà ricavato un locale spogliatoio all'interno dell'ex locale caldaia, dividendolo mediante tramezzatura di tipo con tecnologia a secco (cartongesso) in due zone distinte per sesso. Nel vano contiguo ai servizi igienici sarà disposto un arredo per l'articolazione del servizio di somministrazione realizzando una zona attrezzata a bar con banco di servizio e retrostante office.

Il vano ospitante questa funzione sarà arredato con tavoli e sedute.

Al piano primo si interverrà esclusivamente sulla finitura dei bagni, e il ripristino degli intonaci e tinteggiature. I locali ospiteranno l'attività dell'associazione e saranno e arredati per l'uso ad ufficio e a salette relax da parte degli artisti in occasione di eventi di pubblico spettacolo.

Nell'area esterna, sarà rivisto il piano antistante, ripulendolo dalle piante spontanee e selvatiche e rigettando uno strato omogeneo di ghiaino uguale all'esistente. Durante le operazioni di pulizia infatti sarà scavato il ghiaino esistente, lavato e integrato con uno nuovo di tipologia e colore analogo in modo che dopo la preparazione del piano con stabilizzato permeabile all'acqua sarà risteso il manto in ghiaino per uno spessore medio di cm 4 facendo accortezza che questo piano sia sempre al di sotto il livello di quota del marciapiede in pietra costeggiante la palazzina. Su questo nuovo piano integrato al confinante esistente sarà, all'interno del resede collegato alla palazzina delimitato dalla siepe, appoggiata sul piano una rastrelliera in legno per le biciclette degli avventori, munita di colonnina terminale per piccoli interventi manutentivi, attrezzata con mensole porta strumenti e sistema di gonfiaggio gomme di tipo manuale.


NOTE Intervento archiviato


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 150.000,00 €

 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

FESTIVAL LA DEMOCRAZIA DEL CORPO 2019

Firenze, marzo > aprile  e ottobre > dicembre 2019– CANGO via Santa Maria 25

SPETTACOLI | PERFORMANCE | PRATICHE | RESIDENZE | MOSTRE

direzione artistica Virgilio Sieni

L'attività congiunta tra la Compagnia Virgilio Sieni e l'Accademia sull'arte del gesto e Cango Cantieri Goldonetta, già riconosciuti dal MIBAC come Centro nazionale di produzione della danza e dalla Regione Toscana come Ente di Rilevanza Regionale, ha dato luogo in questi anni a un articolato contesto sui linguaggi del corpo e della danza fondato sul rapporto sinergico tra territorio, paesaggio, produzione. Il progetto La Democrazia del corpo nasce con l'intento di creare una forte sinergia tra la danza, la musica, l'arte e il territorio, a partire dal tessuto urbano, sociale, artistico e antropologico dell'Oltrarno fiorentino.
Nell'arco di 10 mesi, da gennaio a giugno e da settembre a dicembre 2019, gli spazi di Cango Cantieri Goldonetta, sede della Compagnia Virgilio Sieni, saranno il centro di progettazioni e pratiche artistiche, ospitando artisti nazionali e internazionali e le produzioni di Virgilio Sieni per dare vita ad un percorso di esplorazione e ripensamento della geografia locale attraverso modalità inedite del divenire del gesto. Tutte le attività e gli eventi si svilupperanno lungo un asse comune che coinvolgerà e rimodulerà l'idea di pratica, presentazione e coinvolgimento del pubblico, di modo che i frequentatori diventino partecipanti e viceversa, rovesciando di continuo il concetto di interno ed esterno, con il fine di mettere in rilievo il senso di comunità locale.

Il Festival La democrazia del corpo 2019 – diretto da Virgilio Sieni, si articola in due momenti: una prima parte da marzo a aprile e una seconda parte da settembre a dicembre, attraverso ospitalità di artisti italiani e stranieri, esperienze, pratiche e spettacoli.

Gli artisti ospiti propongono delle esplorazioni intorno alla danza e alla natura del corpo attraverso performance, creazioni site specific e percorsi laboratoriali rivolti a danzatori, cittadini di ogni età e abilità, non vedenti e adolescenti.

L’intento del Festival è la creazione di spazi comuni di osservazione e di partecipazione: costruire e abitare luoghi condivisi mediati da uno sguardo consapevole sul corpo e i suoi linguaggi.

Artisti ospiti: FOSCA, CRISTINA KRISTAL RIZZO, SIMONA BERTOZZI / NEXUS, FRANCESCO GIOMI, CAMILLA MONGA, SARA SGUOTTI, ALESSANDRO CERTINI / VIRGILIO SIENI, GRUPPO PORTA ROMANA, LISBETH GRUWEZ, MARCO D'AGOSTIN, SILVIA RAMPELLI, COMPAGNIA MK, RAFFAELLA GIORDANO, FRANCESCA FOSCARINI, OPUS BALLET/ MARINA GIOVANNINI, GEORGIA VARDAROU, COMPANY BLU, SOCIETAS RAFFAELLO SANZIO , CHIARA GUIDI, CLAUDIA CASTELLUCCI.


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 150.000,00 €

 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

La Compagnia Virgilio Sieni ha vinto il bando per la gestione della Palazzina dell'Indiano posta all'interno del Parco delle Cascine. Il progetto di recupero dell'immobile ha avuto inzio nel 2017 e continuerà fino al 2021.

Il progetto nasce allo scopo di realizzare presso la Palazzina dell’Indiano nel Parco delle Cascine a Firenze un presidio culturale. Un Centro unico nel panorama nazionale e internazionale, pensato per i cittadini che intendono rivolgersi alla cura della natura e del gesto per riscoprire gli strumenti di emancipazione che ci rendono liberi nella crescita del senso civile e di comunità.

Lo spazio viene ulteriormente valorizzato e mantenuto con i seguenti interventi:

1. il piazzale sarà attrezzato  a carattere stagionale, primavera ed estate, con arredi mobili: ombrelloni a struttura in legno e copertura in tela grezza colore cotone naturale, tavoli e sedie;

2. revisione e pulizia del piano di campagna, con estirpazione delle piante spontanee selvatiche;

3. scavo del piano esistente e preparazione con stabilizzato permeabile all'acqua;

4. lavaggio e integrazione con uno nuovo ghiaino di tipologia e colore analogo all'esistente;

5. realizzazione di rastrelliera in legno per biciclette, munita di colonnina terminale per piccoli interventi manutentivi e sistema di gonfiaggio gomme di tipo manuale;

6. realizzazione di pedana in legno per spettacoli/corsi di danza/iniziative culturali, da montare occasionalmente appoggiandola al piano in ghiaino, alternativamente in più aree, della dimensione di mt 5x8 o 4x6;

7. sulla terrazza: allestimento con  ombrelloni e sedie, uguali per tipologia a quelli in uso sul resede esterno, per l'ospitalità di avventori ed ospiti del Centro;

8. inserimento di fioriere con essenze floreali a bordura della ringhiera;

9. revisione completa della ringhiera della terrazza, adeguamento strutturale, scartatura e tinteggiatura con colore finale piombaggine.


NOTE Intervento archiviato


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 60.392,00 €

 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

HORTUS FESTIVAL

FIRENZE 20 > 23 GIUGNO 2019 Anteprima Festival 18 e 19 giugno un progetto di Virgilio Sieni

Hortus Festival  nasce dall’idea di costruire alcuni presidi culturali attraverso percorsi di creazione artistica, formazione e trasmissione, con una particolare attenzione a mettere in relazione i luoghi e le memorie della città. Il territorio di riferimento del progetto è il quartiere dell’Isolotto nella periferia di Firenze.


NOTE Intervento archiviato