I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Attività principali dell'istituzione

Nel 2015 Circuito CLAPS viene riconosciuto e sostenuto dal MiBACT come unico Circuito Multidisciplinare Regionale in Lombardia per programmare spettacoli di prosa, danza, circo contemporaneo e musica, organizzare stagioni di teatro, festival, rassegne ed eventi. 

Negli anni si sono consolidati i rapporti con la Regione e più di 70 amministrazioni lombarde: ospitiamo oltre 600 spettacoli ogni anno in circa 100 sale, raggiungendo un pubblico di 130.000 persone. La programmazione apre il suo sguardo sia a nomi apprezzati a livello nazionale e internazionale, sia alla giovane creatività emergente, selezionata attraverso un monitoraggio costante del mercato teatrale italiano. Si elaborano proposte trasversali con molteplici linguaggi artistici, rispondendo alle richieste del territorio e lanciando nuove sfide. L’obiettivo è duplice: da una parte, si intende stimolare uno spirito di integrazione e intercultura soprattutto tra i più giovani, dall’altro si vuole raggiungere un pubblico misto e trasversale (per età, nazionalità, interessi…).

Anche per questo motivo, il Circuito CLAPS è presente in luoghi non sempre convenzionali: accanto ai teatri, sono attivi spazi di partecipazione nuovi, talvolta in aree periferiche. Il Circuito si fa inoltre promotore di alcuni spazi all’aperto del patrimonio culturale della Lombardia, sia in contesti urbani che naturalistici.

 

Il Circuito CLAPS fa parte di numerose reti italiane: è uno dei 37 partner del Network Anticorpi XL (per la promozione della giovane danza d’autore); è tra i fondatori dell’RTO nato per ideare ed organizzare la N.I.D. – Nuova Piattaforma della Danza Italiana; fa parte delle reti in-Box e GlocalSound; è socio fondatore di A.C.C.I. - Associazione Circo Contemporaneo Italia (per la rappresentanza del settore circo contemporaneo a livello istituzionale); è ente associato ad Agis/Federvivo, Adep (Associazione Danza Esercizio e Promozione), Arti (Associazione Reti Teatrali Italiane) e Agis lombarda.

 

È riconosciuto da Regione Lombardia come soggetto di rilevanza culturale regionale.

Dal 2018 dirige il Centro di Residenza Artistica per la Lombardia con il progetto IntercettAzioni.

E’vincitore del bando ministeriale Boarding Passs Plus che ha come obiettivo l’internazionalizzazione delle carriere degli artisti e degli organizzatori under 35.

Da sempre aperto alla dimensione internazionale, il Circuito CLAPS ha attivato collaborazioni con festival e network europei ed extraUE, creando importanti occasioni di circuitazione di artisti italiani all’estero e ospitalità straniere. È membro del network europeo CircoStrada.

 

http://claps.lombardia.it/chi-siamo.html

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 40.000,00 €

 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

Qui si gioca sul serio
Un poeta in movimento
(Henry Miller)

Un progetto del Circuito CLAPS in collaborazione con l’Associazione Pier Lombardo, il Teatro Parenti, “Open Circus” e Circus Zone (Institut Français), con il sostegno del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, con il patrocinio di Regione Lombardia e del Comune di Milano.
 
Tendenza Clown, nella sua prima edizione, ha ospitato a Milano artisti e studiosi di fama internazionale, offrendo al pubblico l’opportunità di vedere spettacoli innovativi e di grande qualità, partecipare a workshop condotti da alcuni maestri e ascoltare esperti del settore durante un convegno sull’evoluzione della figura del clown nella scena contemporanea, dalla tradizione alle più recenti tendenze; un percorso che ha unito la visione e la riflessione critica per riavvicinare il grande pubblico a una delle forme artistiche più inclusive.
Per un’intera settimana la città di Milano è stata la capitale italiana del clown e del circo contemporaneo, diventando crocevia internazionale di spettacoli.
 
Il Festival ha presentato 7 spettacoli diversi per scoprire la clownerie, un'arte in continua evoluzione tra teatro e nouveau cirque, sospesa tra la performance solista e l'ensemble musicale, in bilico tra genialità anarchica, poesia surreale e comicità fisica erede dei clown cascatori e della slapstick comedy. 
 
Artisti come Leo Bassi e Avner the Eccentric fanno parte della storia dello spettacolo e della comicità dei nostri tempi. Okidok e LPM rappresentano il clown che si è andato sviluppando nel circo contemporaneo, nelle grandi scuole di circo francesi e canadesi: spettacoli dove il gioco si fonde con un virtuosismo acrobatico estremo ma sempre pervaso di leggerezza. Compagnie come Les Rois Vagabonds e Teatro Necessario sono l'evoluzione contemporanea del clown musicale.
Qualsiasi sia la scuola o lo stile, al centro rimane lui: personale e unico, buffo e inadeguato, ma anche irriverente e sfacciatamente comico, con la bellezza sublime del ridicolo e la tecnica del grande attore e acrobata.


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 50.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

www.claps.lombardia.it


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Lavori in corso

COSTO COMPLESSIVO 50.000,00 €

 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

Il Circuito CLAPS dedica da sempre una particolare attenzione al circo contemporaneo. È il primo circuito multidisciplinare regionale ad aver affiancato questa disciplina al teatro, alla danza e alla musica. Da più di dieci anni, tra i fiori all’occhiello del Circuito CLAPS vi sono diversi festival internazionali, spesso gemellati con omologhi europei. Gli artisti chiamati a esibirsi sui palcoscenici lombardi sono selezionati dalla direzione artistica, presente come operatore di settore ai più importanti festival ed eventi europei ed extra-europei di circo contemporaneo.

 

Sostenendo questo intervento, il mecenate aiuta Circuito CLAPS nella realizzazione dei suoi festival di punta legati al circo contemporaneo:

- Tendenza Clown - IV edizione (Milano, Teatro Franco Parenti, 23 – 26 settembre 2021)
Il festival trasforma Milano e il Teatro Franco Parenti in un crocevia di artisti internazionali: in scena, alcune eccellenze del panorama circense contemporaneo, fra clownerie, giocoleria, acrobatica, circo musicale e di figura. L’evento ha luogo in collaborazione con il Comune di Milano, il Teatro Parenti, l’Associazione Pier Lombardo e alcuni istituti europei di prestigio (come l’Institut Français per la Francia e l’Institut Ramon Llull per la Catalogna).

http://claps.lombardia.it/progetti-claps/93-tendenza-clown-2020.html

- La Strada Festival – XIV edizione (Brescia, centro storico, giugno 2021)
Da quasi quindici anni, a giugno, il festival rappresenta un atteso appuntamento di circo contemporaneo, teatro urbano, danza e musica nella città di Brescia, in collaborazione con il Comune e con alcuni enti locali. Vie, piazze, strade del centro e il Castello diventano ancora una volta luoghi di spettacolo, grazie alla presenza di artisti italiani e stranieri che si esibiscono di fronte a un pubblico di ogni età e nazionalità.
http://claps.lombardia.it/progetti-claps/95-la-strada-short-2020.html

 

- La Strada Winter – VII edizione (Brescia, centro storico e teatri, dicembre 2021)

Appendice de La Strada Festival, l’edizione Winter si svolge tra la fine dell’autunno e il mese di dicembre. Costituito da alcuni eventi all’aperto e altri al chiuso, è una proposta del Circuito CLAPS ideata per favorire la fruizione di spettacoli circensi anche durante il periodo invernale, con proposte pensate appositamente per le famiglie.

http://claps.lombardia.it/progetti-claps/96-la-strada-winter-2020.html


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Lavori in corso

COSTO COMPLESSIVO 50.000,00 €

 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

Dal 2004, il Circuito CLAPS ha diretto e gestito il Circuito regionale per la distribuzione della danza in Lombardia (riconosciuto e sostenuto dal MiBACT). Dal 2015, in seguito al decreto Franceschini 2014 che sancisce il riconoscimento ministeriale dei Circuiti Multidisciplinari, l’arte coreutica ha affiancato il teatro, il circo contemporaneo e la musica ed è nato il Circuito Lombardia Arti Pluridisciplinari Spettacolo dal vivo (abbreviato C.L.A.P.Spettacolodalvivo). La direzione artistica lavora nel mondo della danza da più di trent’anni, in un costante impegno rivolto dapprima alla formazione delle nuove generazioni e poi all’organizzazione di spettacoli, per proporre performance selezionate nei più importanti eventi di settore in Italia e all’estero. Il Circuito ha organizzato nel 2015, in collaborazione con MiBACT, Regione Lombardia, Comune di Brescia e ADEP, la terza edizione di N.I.D. (New Italian Dance Platform).

 

Sostenendo questo intervento, il mecenate aiuta il Circuito CLAPS nella realizzazione annuale dei suoi festival di danza contemporanea:

 

- Caffeine Merate Danza

Circuito CLAPS si è aggiudicato il bando quinquennale del Comune di Merate (LC), per la realizzazione di un festival che prevede spettacoli di danza per cinque fine settimana consecutivi. I vari appuntamenti sono diretti a un pubblico eterogeneo: dai più giovani delle scuole di danza ai più anziani. L’offerta culturale, dall’impronta marcatamente inclusiva, prevede performance eterogenee, che spaziano dal teatrodanza alla danza contemporanea, dal tango argentino all’hip hop, dallo stile neoclassico alla giovane danza d’autore. Ogni anno dal 2017 sono ospitate compagnie internazionali, ma anche giovani artisti italiani (in collaborazione con il network nazionale Anticorpi XL).

http://claps.lombardia.it/progetti-claps/85-caffeine-merate-danza-2020.html

 

- Quasi Solo

Vetrina per la danza d’autore, in collaborazione con il network nazionale Anticorpi XL, Quasi Solo si svolge ogni anno a Milano presso Spazio Fattoria all’interno del prestigioso complesso della Fabbrica del Vapore. I diversi appuntamenti con la danza contemporanea sono corredati da attività collaterali, come presentazioni di libri sulla danza, mostre fotografiche, videoinstallazioni, incontri con esperti e artisti dopo ogni performance, stage e workshop con i danzatori ospitati dall’evento.
http://claps.lombardia.it/progetti-claps/87-quasi-solo-2020.html


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Lavori in corso

COSTO COMPLESSIVO 50.000,00 €

 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

Il 2021 rappresenta un anno di passaggio tra una realtà complessa creata dalla pandemia mondiale e uno sguardo ottimistico verso un graduale ritorno alla normalità. In questo clima di incertezza ma anche di fiducia, Circuito CLAPS porta avanti la sua attività e la sua mission: si propone di organizzare spettacoli dal vivo in tutta la Lombardia non appena sarà possibile e, nel frattempo, si attrezza a livello tecnico e di skills per la realizzazione di proposte artistiche in streaming (CLAPSInOnda). L’obiettivo è duplice: da un lato si intende coinvolgere gli artisti permettendo loro di esibirsi, dall’altro mantenere saldi i legami con il pubblico e raggiungerne di nuovo, grazie al ventaglio di nuove possibilità offerte dal mondo digitale.

Anche nel 2021 Circuito CLAPS fa vivere il Centro di residenza artistica per la LombardiaIntercettAzioni”, garantendo a diverse compagnie di danza, teatro, circo e musica l’ospitalità e gli spazi per la creazione di nuove opere. A questo progetto si affianca il percorso di formazione e tutoraggio dei giovani performer in residenza, diretto da registi, artisti e organizzatori con esperienza pluridecennale.

 

Sostenendo la Programmazione 2021, il mecenate aiuta il Circuito CLAPS e appoggia l’attività annuale.

 

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA CHIUSA


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 80.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

LA STRADA FESTIVAL – IL PROGETTO

La Strada Festival: un’iniziativa con una storia ormai consolidata, che fin dal 2008 presenta spettacoli di circo contemporaneo, musica, teatro e danza urbani nelle vie e piazze del centro storico di Brescia, ogni anno nel mese di giugno. Artisti nazionali e internazionali provenienti da tutto il mondo hanno calcato le scene nei luoghi più significativi e vissuti della città. Si stima che in 11 edizioni le performance proposte da La Strada siano state viste da più di 300.000 persone.

Il Circuito CLAPS, ideatore del festival, ha dato vita anche a La Strada e dintorni, distribuendo spettacoli nei mesi estivi in diversi comuni della provincia (Sabbio Chiese, Vestone, Ponte di Legno, Monte Campione, Bedizzole, Rezzato).

Dal 2015, a questi eventi si aggiunge La Strada Winter, la versione invernale del festival, che intende ampliare l’offerta culturale rivolta ai cittadini di Brescia e al territorio, anche nei mesi invernali. L’obiettivo del Circuito CLAPS è fare in modo che la “festa” duri tutto l’anno e che gli abitanti (siano essi grandi, piccoli, ragazzi, famiglie) siano coinvolti nella fruizione di numerosi spettacoli dal vivo. Il pubblico ha risposto positivamente alle proposte: nelle precedenti edizioni, che si sono svolte con continuità nei tre anni passati, sono stati raggiunti migliaia di spettatori.

È ora in corso la IV edizione,  dal primo al 22 dicembre 2018.

La Strada è promossa e sostenuta da sempre dal Comune di Brescia.


NOTE Intervento archiviato