I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Attività principali dell'istituzione

L’Associazione Culturale C.L.A.P.Spettacolodalvivo dirige dal 2015 il Circuito Multidisciplinare riconosciuto e sostenuto dal MiBACT, è una delle residenze ministeriali e soggetto di rilevanza regionale per Regione Lombardia. L’ente vanta un’esperienza ventennale nella distribuzione, organizzazione e promozione di teatro, danza e circo contemporaneo. Nel territorio lombardo, grazie alle collaborazioni con numerosi enti pubblici e privati, ha creato una rete capillare costituita da 11 Province e 90 comuni, nei quali presenta circa 500 performance all’anno in più di 100 sale e luoghi di spettacoli.

La multidisciplinarietà delle arti è uno degli obiettivi principali di C.L.A.P.Spettacolodalvivo, che propone spettacoli di teatro, danza e circo contemporaneo in forte dialogo con la musica dal vivo, il video e le arti visive. Nel suo ampio cartellone sono presenti rinomate compagnie italiane ed internazionali, artisti giovani e emergenti. Gli spettacoli sono programmati non solo nei luoghi deputati, ma anche in spazi non convenzionali. 

C.L.A.P.Spettacolodalvivo collabora con Assessorati alla Cultura, Pubblica Istruzione, Politiche Giovanili di alcuni Comuni e con diverse Università, Conservatori e Accademie di Belle Arti. Attiva anche nel settore del teatro sociale, offre un corso nazionale di alta formazione per operatori di danza di comunità (Danza.comm).
Molte le iniziative volte a valorizzare la scena italiana contemporanea: Teatri del Tempo Presente, progetto ministeriale interregionale, di cui nel 2013 C.L.A.P.Spettacolodalvivo è stato soggetto attuatore per Regione Lombardia; Underground Connection, progetto vincitore di un bando di Fondazione Cariplo. 

C.L.A.P.S è presente in qualità di operatore, relatore e collaboratore a festival e manifestazioni europee tra cui Aurillac e Chalon sur Saone (Francia); Festival Mirabilia e Interferenze (Italia); Graz (Austria); Swiss Contemporary Dance Days 2015 (Svizzera), Aerowaves Londra e Barcellona, Fresh Street Barcellona. Con la Fira de Tarrega (Spagna) è iniziato un rapporto di collaborazione per il biennio 2015-16, che favorisce la mobilità di compagnie catalane in Italia e italiane in Spagna nell’ambito del teatro, danza e circo contemporaneo.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 40.000,00 €

 slide

DESCRIZIONE INTERVENTO

Qui si gioca sul serio
Un poeta in movimento
(Henry Miller)

Un progetto del Circuito CLAPS in collaborazione con l’Associazione Pier Lombardo, il Teatro Parenti, “Open Circus” e Circus Zone (Institut Français), con il sostegno del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, con il patrocinio di Regione Lombardia e del Comune di Milano.
 
Tendenza Clown, nella sua prima edizione, ha ospitato a Milano artisti e studiosi di fama internazionale, offrendo al pubblico l’opportunità di vedere spettacoli innovativi e di grande qualità, partecipare a workshop condotti da alcuni maestri e ascoltare esperti del settore durante un convegno sull’evoluzione della figura del clown nella scena contemporanea, dalla tradizione alle più recenti tendenze; un percorso che ha unito la visione e la riflessione critica per riavvicinare il grande pubblico a una delle forme artistiche più inclusive.
Per un’intera settimana la città di Milano è stata la capitale italiana del clown e del circo contemporaneo, diventando crocevia internazionale di spettacoli.
 
Il Festival ha presentato 7 spettacoli diversi per scoprire la clownerie, un'arte in continua evoluzione tra teatro e nouveau cirque, sospesa tra la performance solista e l'ensemble musicale, in bilico tra genialità anarchica, poesia surreale e comicità fisica erede dei clown cascatori e della slapstick comedy. 
 
Artisti come Leo Bassi e Avner the Eccentric fanno parte della storia dello spettacolo e della comicità dei nostri tempi. Okidok e LPM rappresentano il clown che si è andato sviluppando nel circo contemporaneo, nelle grandi scuole di circo francesi e canadesi: spettacoli dove il gioco si fonde con un virtuosismo acrobatico estremo ma sempre pervaso di leggerezza. Compagnie come Les Rois Vagabonds e Teatro Necessario sono l'evoluzione contemporanea del clown musicale.
Qualsiasi sia la scuola o lo stile, al centro rimane lui: personale e unico, buffo e inadeguato, ma anche irriverente e sfacciatamente comico, con la bellezza sublime del ridicolo e la tecnica del grande attore e acrobata.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA CHIUSA


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 80.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

LA STRADA FESTIVAL – IL PROGETTO

La Strada Festival: un’iniziativa con una storia ormai consolidata, che fin dal 2008 presenta spettacoli di circo contemporaneo, musica, teatro e danza urbani nelle vie e piazze del centro storico di Brescia, ogni anno nel mese di giugno. Artisti nazionali e internazionali provenienti da tutto il mondo hanno calcato le scene nei luoghi più significativi e vissuti della città. Si stima che in 11 edizioni le performance proposte da La Strada siano state viste da più di 300.000 persone.

Il Circuito CLAPS, ideatore del festival, ha dato vita anche a La Strada e dintorni, distribuendo spettacoli nei mesi estivi in diversi comuni della provincia (Sabbio Chiese, Vestone, Ponte di Legno, Monte Campione, Bedizzole, Rezzato).

Dal 2015, a questi eventi si aggiunge La Strada Winter, la versione invernale del festival, che intende ampliare l’offerta culturale rivolta ai cittadini di Brescia e al territorio, anche nei mesi invernali. L’obiettivo del Circuito CLAPS è fare in modo che la “festa” duri tutto l’anno e che gli abitanti (siano essi grandi, piccoli, ragazzi, famiglie) siano coinvolti nella fruizione di numerosi spettacoli dal vivo. Il pubblico ha risposto positivamente alle proposte: nelle precedenti edizioni, che si sono svolte con continuità nei tre anni passati, sono stati raggiunti migliaia di spettatori.

È ora in corso la IV edizione,  dal primo al 22 dicembre 2018.

La Strada è promossa e sostenuta da sempre dal Comune di Brescia.


NOTE Intervento archiviato