I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Attività principali dell'istituzione

I Civici Musei sono costituiti dai Musei del Castello, Casa Cavazzini, il Museo Etnografico del Friuli, le Gallerie del Progetto di Palazzo Morpurgo e il Museo friulano di Storia Naturale.

I Musei del Castello, a loro volta, si dividono in: Galleria di Arte Antica, che ospita la pittura friulano-veneta dal Trecento alla metà dell'Ottocento; Galleria dei Disegni e delle Stampe, che comprende anche opere di artisti di rilievo nazionale, come i disegni di Federico Barocci, Giambattista Tiepolo e incisioni di Albrecht Dürer e un'acquaforte di Rembrandt; Museo Friulano della Fotografia; Museo Archeologico, con reperti di fine Ottocento e gli inizi del Novecento; Museo del Risorgimento con riferimenti alla Storia locale.

Casa Cavazzini, il cui edificio è stato ristrutturato da Gae Aulenti, ospita le collezioni di arte moderna e contemporanea

Le Gallerie del Progetto a palazzo Valvason Morpurgo sono sede di esposizioni temporanee a tema.

Il Museo Etnografico del Friuli, presso Palazzo Giacomelli, è allestito secondo un articolato e innovativo percorso museografico.

Il Museo Friulano di Storia Naturale conserva importanti collezioni naturalistiche con oltre un milione di reperti.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 10.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Il ricavato delle erogazioni liberali sarà destinato alla promozione di eventi culturali e alla valorizzazione del patrimonio museale. Particolare attenzione sarà dedicata alla fruizione dei beni artistici, all'attività didattica e di intrattenimento, al coinvolgimento del cittadino e del turista nel panorama culturale di Udine.


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO Non definito (Sostegno generico)

 slide
 slide
 slide

DESCRIZIONE INTERVENTO

Le cinque camisiole, tutte conservate nelle collezioni del Museo Etnografico dei Civici Musei di Udine, si presentano in precario stato di conservazione, con presenza di polvere diffusa, depositi di impurità, aloni e gore su tutti i tessuti che sono rigidi e secchi. Numerose lacerazioni sono state bloccate in modo inadeguato con collanti divenuti rigidi e giallastri.

Alle raccolte di Casa Cavazzini - Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Udine (Civici Musei) appartengono i seguenti dipinti che necessitano tutti di un intervento di restauro:

  1. Filippo Petiti (Torino 1845 – Roma 1924), “La valle del Santo”, sec. XIX – XX, dipinto a olio su tela,cm. 200 x 133;
  2. Glauco Cambon (Trieste 1875 – Biella 1930), “Trieste di notte”, 1909, dipinto a olio su tela, cm. 97 x 104;
  3. Mario Sironi (Tempio Pausania 1865 – Milano 1961), “Montagne”, 1930, dipinto a olio su tela incollato su cartone, cm. 41 x 50,5, Collezione Astaldi.  

Il dipinto di Filiberto Petiti si presenta in precario stato di conservazione, con numerose decoesioni della pellicola pittorica dalla tela e un notevole strato di particellato organico e polverume.

Il dipinto di Glauco Cambon si presenta in mediocre stato di conservazione, sulla sua superficie è presente un lieve strato di particellato organico e polverume e alcune decoesioni della pellicola pittorica.

Il dipinto di Mario Sironi presenta una superficie opacizzata da depositi superficiali, alcuni sollevamenti localizzati, in particolare sui bianchi materici.