I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.
L’Ente dichiara che il bene oggetto di erogazioni liberali è di interesse culturale ai sensi dell’art. 10 del D.Lgs. 22 gennaio 2004 N.42 e s.m.i. (Codice dei beni culturali e del paesaggio).

Descrizione di carattere storico artistico relativa all’oggetto

Nel 1559 Cosimo I de’ Medici bandì un concorso per creare la prima fontana pubblica di Firenze; al concorso parteciparono con i loro progetti  i più importanti scultori fiorentini dell’epoca: venne scelto il Nettuno. Bartolomeo Ammannati incominciò a lavorare nel 1560 allestendo uno studio provvisorio nella Loggia de Lanzi. Finì nel 1565, inaugurando l'opera in occasione del matrimonio di Francesco I e Giovanna d'Austria. La figura di Nettuno, che riprende i tratti di Cosimo I de’ Medici si erge su di un piedistallo decorato con le statue di Scilla e Cariddi al centro della vasca ottagonale che contiene i quattro cavalli del cocchio. Ai suoi piedi stanno tre tritoni intenti a suonare delle tibie che zampillano acqua. Agli angoli della vasca sono presenti i gruppi di divinità marine, ciascuna delle quali ha ai piedi un corteo di ninfe, satiri e fauni in bronzo. La scultura marmorea detta il ‘Biancone’ non riuscì da subito ad ottenere l’apprezzamento dei fiorentini, che scherzosamente diedero al Nettuno il soprannome di “Biancone”e ancora oggi è questo il nome con cui familiarmente i fiorentini chiamano la statua.

 

Informazioni sullo stato della conservazione

Per il restauro dell'intero complesso marmoreo, che corrisponde per turisti e fiorentini ad una delle più belle fontane del mondo, occorre un intervento delicato e complesso.

Informazioni sulla fruizione e orari di apertura

La fontana si trova in spazio pubblico, nella Piazza della Signoria.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA CHIUSA


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 1.500.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Uno dei monumenti iconici cittadini, insieme al Davide e Palazzo Vecchio, collocato proprio sull’angolo di quest’ultimo.

DESTINAZIONE EROGAZIONI RESIDUE

A chiusura intervento residuano sull'investimento € 2.562,90 quale differenza fra la somma erogata dal mecenate e quella complessivamente spesa. Trattandosi di cifra modesta, non sufficiente ad essere reinvestita per altro intervento di restauro, è stato valutato il cumulo con altra economia su opera chiusa sempre relativa alla stessa statua/fontana, coperte da finanziamento in art bonus di altro mecenate. L'economia sul presente investimento e sull'altro ammonta a complessive € 6.723,91 ed è stata destinata al seguente intervento, inserito sul portale art bonus, definito: " FONTANA DEL NETTUNO - LAVORI DI MANUTENZIONE AGLI IMPIANTI ELETTRICI E DI CONTROLLO DEL SISTEMA DI ALIMENTAZIONE IDRICA DELLA FONTANA"


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 80.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

L’intervento è finalizzato all’eliminazione delle fioriere che delimitano il perimetro della Fontana del Nettuno in corso di restauro tramite finanziamento in Art Bonus di Salvatore Ferragamo. Le fioriere vennero installate per evitare l’intrusione di persone all’interno della fontana, infatti la ringhiera in ferro originale data la sua geometria, non garantisce un’adeguata protezione del monumento. Il lavoro prevede l’installazione di elementi in cristallo arretrati rispetto alla ringhiera attuale che impediscano l’accesso alle persone. Tale intervento consentirà anche di ridefinire il posizionamento e schermatura dell’impianto d’illuminazione.

DESTINAZIONE EROGAZIONI RESIDUE

a seguito chiusura contabilità lavori residuano sull'intervento - quale diffrenza fra la somma versata dal mecenate e quella spesa per l'esecuzione dei lavori - € 4.161,01. Tale somma è esigua per eseguire altro investimento; è stato quindi valutato di riutilizzare la medesima unitamente ad altra modesta economia derivante dalla chiusura di opera finanziata in art bonus a favore della Fontana del Nettuno. L'intervento è denominato "FONTANA DEL NETTUNO - LAVORI DI MANUTENZIONE AGLI IMPIANTI ELETTRICI E DI CONTROLLO DEL SISTEMA DI ALIMENTAZIONE IDRICA DELLA FONTANA" ed è stato inserito nell'elenco di questo portale con scheda a parte. Questo ammonta a complevvive € 6.723,91.


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Procedure di Gara

COSTO COMPLESSIVO 6.723,91 €

 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

Al fine della migliore conservazione ed efficienza degli impianti elettrici ed elettronici del sistema di controllo del sistema di alimentazione e filtraggio della fontana saranno effettuati una serie di controlli verifiche e test sul software gestionale dei parametri e saranno sostituiti gli elementi usurati.

Il presente intervento è finanziato con le economie residue derivanti dalla chiusura di due interventi riguardanti il "Nettuno dell'Ammannati" ovvero il restauro e il sistema di protezione (interventi le cui erogazioni provengono da due diversi mecenati). La somma complessiva di detta economia, sufficiente per il nuovo intervento, ammonta a €  6.723,91 (ed è la somma, rispettivamente di € 2.562,90 più  € 4.161,01). Considerato che trattasi di "riutilizzo di economie" non viene compilata per questo nuovo intervento la parte "dell'Entrata" essendo questa interamente incassata sui due investimenti originari che sul presente portale sono stati "CHIUSI" e che evidenziano l'incasso superiore alla spesa.