I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Attività principali dell'istituzione

Il Teatro del Giglio, punto di riferimento artistico e culturale della città di Lucca, svolge la sua attività senza fini di lucro, e tradizionalmente la articola in stagioni di opera, prosa, danza, concertistica e teatro ragazzi, cui si uniscono percorsi di formazione rivolti al pubblico e alle nuove generazioni; ognuna di queste attività trova il suo naturale supporto informativo nella Biblioteca, specificamente dedicata alle arti e allo spettacolo. Grande cura è dedicata dal Teatro del Giglio alla realizzazione degli allestimenti scenografici, in particolare per le opere liriche, che sono rappresentate in numerosi teatri d’opera italiani ed esteri. 

Il Giglio, Teatro di Tradizione dal 1985, nasce più di tre secoli fa, quando il Consiglio della Repubblica di Lucca istituì per decreto un teatro pubblico, che ospitò le migliori compagnie della scena italiana e i nomi più celebri (Tacchinardi, Duprez, Maria Malibran); anche Giacomo Puccini, lucchese, fu al Teatro del Giglio per sovrintendere i lavori della messa in scena di alcune sue opere.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 1.000.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

STAGIONE DI PROSA - STAGIONE DI DANZA - STAGIONE LIRICA TRADIZIONALE: MANON LESCAUT - LE VILLI - PINOCCHIO - DON GIOVANNI - PUCCINI DAYS - CARTOLINE PUCCINIANE - CRESCENDO CON IL TEATRO - FORMAZIONE - CONCERTO 22 OTTOBRE - CONCERTO CAPODANNO - CANZONE D'AUTORE - DANZA NEI BORGHI - LE VILLI - TOSCA NEI BORGHI - CONCERTO STAR WARS E OLTRE - CLUSTER - 


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 3.000,00 €

 slide
 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

L’opera

 

Si tratta di un medaglione raffigurante Puccini intorno al quale sette figure muliebri, rappresentanti le note musicali, si delineano vagamente come in un sogno della sua fantasia feconda. La base è costituita da uno zoccolo di marmo rosso, a cui è sovrapposto un masso di mar­mo bianco, portante lo stemma del Comune su sfondo a mosaico celeste ed oro fra due figure di cigno. Tutta la targa è corsa da un bellissimo fregio, consistente in un viluppo di lauro e sterpi, che simboleggia il nodo indissolubile “tra trionfi e amarezze”. La lapide era posizionata nel foyer del Teatro del Giglio, sul­la parete a sinistra degli scalini che conducono alla sala del teatro (attualmente un’apertura che conduce al guardaroba). Il monumento, come sa bene chi frequenta gli spazi del teatro, non è più in quella po­sizione, e fino ad oggi non era completo: per anni è rimasto il medaglione/bassorilievo con l’epigrafe sottostante, mentre il fregio superiore, lo zoccolo di marmo rosso, il masso di marmo bianco con lo stemma del Comune di Lucca e i due cigni erano stati smontati e messi in deposito. I fregi, come detto, furono dedicati al Maestro al fine di poter riconoscere un degno tributo dell’intera città dopo il successo della prima de La fanciulla del West al Metropolitan di New York e le repliche al Teatro del Giglio. Come riportano i quotidiani dell’epoca, ai tempi fu organizzata una serata di gala per celebrare Giacomo Puccini, serata che fu preceduta dall’inaugurazione di una lapide realizzata da Francesco Petroni. 

 

 

I lavori di restauro

 

Il fregio venne collocato in depositi comunali dove è rimasto per anni in condizioni di forte degrado. All’inizio dei lavori il bassorilievo e l’elemento con dedica al Maestro, di cui si compone la parte marmorea del monumento, erano ricoperti da erbe e muschi, fortunatamente le parti erano sostanzialmente integre, eccezion fatta per alcune scalfiture e per la perdita dello spigolo inferiore sinistro del bassorilievo. È stato necessario procedere con la rimozione della vegetazione superficiale e quindi con la disinfestazione e disinfezione dell’opera. La fase più impegnativa dell’intervento è stata la ricollocazione nella sede originaria.


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 930.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

SOSTEGNO ATTIVITA' TEATRALE TEATRO DEL GIGLIO ANNO 2021: 

STAGIONE DI PROSA - STAGIONE DI DANZA - STAGIONE LIRICA TRADIZIONALE - PUCCINI DAYS - CARTOLINE PUCCINIANE - CRESCENDO CON IL TEATRO - FORMAZIONE - CONCERTO 10/9 - CONCERTO CAPODANNO - RECITAL YONCHEVA - ESTATE PIAZZA DEL GIGLIO - COLLABORAZIONE OPERA BARGA - PROGETTO RODARI - J LOVE YOU TOSCA - 


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 1.400.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

SOSTEGNO ATTIVITA' TEATRALE TEATRO DEL GIGLIO ANNO 2020

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA CHIUSA


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 1.400.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

SOSTEGNO ALLA ATTIVITA' ISTITUZIONALE 2019


NOTE Intervento archiviato


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 1.500.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

SOSTEGNO ALLA ATTIVITA' ISTITUZIONALE 2018


NOTE Intervento archiviato


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 1.500.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Sostegno alla attività istituzionale 2017


NOTE Intervento archiviato


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 1.500.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Generico sostegno


NOTE Intervento archiviato


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 1.500.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

GENERICO SOSTEGNO


NOTE Intervento archiviato