I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Descrizione relativa all’oggetto

Il palazzo, progettato dall'architetto romano Cesare Valle e costruito tra il 1933 e il 1935 in un'ampia zona della città adibita a scuole e campi sportivi, è formato da tre blocchi principali: il cinema-teatro, la palestra e la piscina (25mtx12mt), parzialmente demolita e trasformata anch'essa in palestra nel Dopoguerra.

La parte dedicata alla cultura che ospitava una sala di spettacolo da 800 posti, una sala convegni e una biblioteca con annessa sala di lettura, è sovrastata da un'imponente torre di 30 metri. 

All'interno, a partire dagli anni Cinquanta, aveva trovato sede il Cinema Odeon (chiuso poi nel 2007), con la scalinata rivolta a Piazzale della Vittoria e la sua caratteristica pavimentazione verde e bianca, alla veneziana.

La maggiore novità sull'ex GIL riguarda il progetto per il nuovo Auditorium o Sala della Musica, con un'apertura prevista per settembre 2023, dotato di 324 poltroncine in platea e 76 in galleria, da spalancare ai grandi nomi della direzione d'orchestra ma anche ai tanti studenti di musica della città.

Informazioni sullo stato dell'oggetto

L'intervento di riqualificazione dell'area dell'edificio ex GIL adibita a funzioni culturali si inserisce in un più ampio programma di restauro e risanamento conservativo di viale Libertà.

Il capitolato si riferisce alle opere di impiantistica e acustica per l'adeguamento in uno spazio culturale con funzione prevalentemente musicale.


In particolare, si segnalano tra i lavori generali: intervento di ripristino strutturale e architettonico, rifacimento impianti e messa a norma, dotazioni di sicurezza, reazione e resistenza al fuoco, isolamento acustico, silenziamento degli impianti tecnologici, sonorizzazione della sala principale, dotazione e montaggio di pareti fonoassorbenti, controsoffittatura, dotazione di porte, finestre, tendaggi e sistema di diffusione sonora.

La parte di edificio adibita a funzioni sportive è affidata al gestore privato che ne individua gli orari di apertura al pubblico.

Una parte dell'edificio ospita gli Uffici comunali del settore Sport, il cui orari di apertura al pubblico sono riportati sul sito comunale.

La parte dell'edificio adibita a funzioni culturali (ex Cinema Odeon) è attualmente non agibile al pubblico. E' stato possibile accedervi in occasione di mostre ed esposizioni temporanee.

Sono previste visite straordinarie al cantiere, come riportato sul sito web dedicato al programma di valorizzazione.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 100.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

L'intervento di riqualificazione dell'area dell'edificio ex GIL adibita a funzioni culturali si inserisce in un più ampio programma di restauro e risanamento conservativo di viale Libertà.

Il capitolato si riferisce alle opere di impiantistica e acustica per la conversione in Auditorium con funzione prevalentemente musicale della parte di edificio già destinata a sala cinematografica negli anni Cinquanta.

In particolare, si segnalano tra i lavori generali: intervento di ripristino strutturale e architettonico, rifacimento impianti e messa a norma, dotazioni di sicurezza, reazione e resistenza al fuoco, isolamento acustico, silenziamento degli impianti tecnologici, sonorizzazione della sala principale. Nello specifico, si segnalano tra i lavori in dettaglio: fornitura e montaggio palcoscenico, realizzazione e installazione   quinte per fondo palco, dotazione e montaggio di pareti fonoassorbenti, controsoffittatura di platea e palco, dotazione di porte, finestre, tendaggi e sistema di diffusione sonora (compreso sistema di controllo e elementi di mixer regia)