I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Attività principali dell'istituzione

La Filarmonica è un complesso stabile a carattere professionale ad oggi composto da 120 (centoventi) elementi, che riunisce i musicisti dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano i quali, svolgendo un’attività in forma organizzativa autonoma ai sensi dell’art. 23 del D.Lgs. n. 367/1996, eseguono prestazioni di alto valore artistico e professionale per la realizzazione, ogni anno, di varie stagioni e cicli di concerti.La Filarmonica è una delle più autorevoli e prestigiose istituzioni musicali italiane, di riconosciuta importanza e levatura mondiale, essendo peraltro storicamente una delle istituzioni italiane più presenti nei cartelloni internazionali. Dall’anno della sua costituzione, la Filarmonica ha realizzato in Italia e all’estero oltre 1.600 concerti di indubbio prestigio e valore artistico. Tra i direttori d’orchestra che hanno diretto la Filarmonica in oltre trent’anni di attività si ricordano, in particolare, oltre al già menzionato fondatore M° Claudio Abbado, i Maestri Carlo Maria Giulini, Riccardo Muti (quest’ultimo direttore musicale dal 1982 al 2005), Daniel Barenboim (Socio Onorario), Valery Gergiev (Socio Onorario), Georges Prêtre (Socio Onorario), Lorin Maazel (Socio Onorario), Wolfgang Sawallisch (Socio Onorario), Leonard Bernstein, Frans Brüggen, Semyon Bychkov, Myung-Whun Chung, Riccardo Chailly (Direttore Principale dal 2015), James Conlon, Peter Eötvös, Daniel Harding, John Eliot Gardiner, Fabio Luisi, Daniele Gatti, Zubin Mehta, Gianandrea Noseda, Seiji Ozawa, Gennadij Rozdestvenskij, Giuseppe Sinopoli, Yuri Temirkanov e Franz Welser-Möst. La Filarmonica, inoltre, è da sempre molto attiva nella promozione della musica contemporanea, commissionando ogni anno nuove composizioni musicali orchestrali a diversi autori: dal 1998 ha commissionato 17 nuovi componimenti sinfonici ai più importanti autori dei nostri tempi. Molto impegnata anche nella realizzazione di produzioni discografiche, sempre di altissimo pregio, con oltre 40 titoli (tra CD e DVD) per le più importanti etichette internazionali (tra queste Sony, Decca Records ed EMI).  Si segnala, altresì, che dal 2012 la Filarmonica ha inaugurato un progetto per la diffusione in alta definizione sul grande schermo di sale cinematografiche – nella specie oltre 200 sale su tutto il territorio nazionale e in 10 Paesi all’estero – di alcuni concerti in diretta dal Teatro alla Scala. Il progetto è stato esteso alle scuole e agli studenti di tutta Italia come progetto didattico, con la proiezione mattutina dei concerti, in grado di portare una delle massime orchestre italiane vicino ai giovani. E dal 2023 i concerti della Filarmonica saranno tyrasmessi in streaming sulla piattaforma lascala.tv. 

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Lavori in corso

IMPORTO 250.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

La Filarmonica della Scala viene fondata dai musicisti scaligeri con Claudio Abbado nel 1982. Carlo Maria Giulini guida le prime tournée internazionali; Riccardo Muti, Direttore Principale dal 1987 al 2005, ne promuove la crescita artistica e ne fa un’ospite costante nelle più prestigiose sale da concerto internazionali. Da allora l’orchestra ha instaurato rapporti di collaborazione con i maggiori direttori tra i quali Leonard Bernstein, Giuseppe Sinopoli, Seiji Ozawa, Zubin Mehta, Esa-Pekka Salonen, Riccardo Chailly, Yuri Temirkanov, Daniele Gatti, Fabio Luisi, Gustavo Dudamel. Profonda è la collaborazione con Daniel Harding. Daniel Barenboim, Direttore Musicale del Teatro dal 2006 al 2015, e Valery Gergiev, sono membri onorari, così come lo sono stati Georges Prêtre, Lorin Maazel, Wolfgang Sawallisch. Myung-whun Chung è Direttore Emerito. Nel 2015 Riccardo Chailly ha assunto la carica di Direttore Principale contribuendo ulteriormente alla reputazione internazionale dell’orchestra. La Filarmonica realizza la propria stagione di concerti ed è impegnata nella stagione sinfonica del Teatro alla Scala. Ha debuttato negli Stati Uniti con Riccardo Chailly nel 2007, in Cina con Myung-Whun Chung nel 2008 ed è ospite regolare delle più importanti istituzioni concertistiche internazionali. Dal 2013 è protagonista del Concerto per Milano, il grande appuntamento sinfonico gratuito in Piazza Duomo, tra le iniziative Open Filarmonica nate per condividere la musica con un pubblico sempre più ampio, di cui fanno parte anche le Prove Aperte, il cui ricavato è devoluto in beneficenza ad associazioni non profit, e il progetto Sound, Music! dedicato ai bambini delle scuole primarie milanesi. Particolare attenzione è rivolta al repertorio contemporaneo: la Filarmonica della Scala commissiona regolarmente nuovi brani ai compositori del nostro tempo. Consistente la produzione discografica per Decca, Sony ed Emi.

Il sostegno è diretto alla Filarmonica della Scala in tutte le sue articolazioni, di produzione e di gestione.


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

IMPORTO 350.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Oltre all’attività istituzionale negli anni la Filarmonica della Scala ha sviluppato un modello avanzato d’interazione con i partner, il territorio e le istituzioni pubbliche, volto allo sviluppo della cultura musicale per un pubblico sempre più ampio. Open Filarmonica raccoglie le iniziative pensate per valorizzare e condividere il patrimonio musicale coinvolgendo le associazioni non profit, i bambini, le scuole e tutta la cittadinanza, . i progetti di Open Filarmonica nel 2023 comprendono:

Giro di Prova è la nuova iniziativa per il sociale della Filarmonica: guidati da Marcello Sirotti – da sempre esperto divulgatore all’opera anche in altri progetti educational dell’Associazione – gruppi di musicisti si esibiscono in concerti da camera nelle sedi delle Associazioni no-profit dedicatarie del progetto Prove Aperte, proponendo delle guide all’ascolto personalizzate in preparazione alla partecipazione al Teatro alla Scala. Una occasione in più di crescita e avvicinamento alla musica.

Prova Aperta alla città di Milano: prova aperta grautuita, ad invito, al Teatro alla Scala. Un'occasione per avvicinare nuovo pubblico aprendo le porte del Teatro per una prova di lavoro in preprazione di un concerto della Stagione Filarmonica.

Sound, Music!: I bambini sono i protagonisti di questo progetto didattico sulla musica sinfonica. Un programma articolato con attività di approfondimento, fuori e dentro la classe, off line e online, permette agli allievi delle scuole primarie milanesi di conoscere, divertendosi, il repertorio dei grandi capolavori, prima di partecipare al concerto-spettacolo conclusivo: un percorso multidisciplinare tematico, attraverso brani celebri del repertorio sinfonico, in cui si impara da e con la musica. 

Borse di studio “Maura Giorgetti: La Filarmonica sostiene giovani e talentuosi musicisti all’inizio della loro carriera. Il premio è pensato per sostenere i musicisti più meritevoli in una fase particolarmente delicata del proprio percorso di studio. Molti dei vincitori delle passate edizioni sono avviati a importanti carriere professionali. 


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Lavori in corso

IMPORTO 500.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

La “Stagione della Filarmonica della Scala” è una stagione autonoma di dieci concerti che si tengono presso il Teatro alla Scala, abitualmente nella serata di lunedì, senza replica, diretti da Maestri scelti dal Coordinamento Artistico della Filarmonica, che è a sua volta designata dall’orchestra stessa attraverso i suoi rappresentanti. La Stagione 2024 prevede i seguenti concerti: 

15 GENNAIO - lunedì Riccardo Chailly DIRETTORE - Inaugurazione

29 GENNAIO - lunedì Daniel Barenboim DIRETTORE

26 FEBBRAIO - lunedì National Symphony Orchestra di Washington ORCHESTRA OSPITE - Gianandrea Noseda DIRETTORE - Seong-Jin Cho PIANOFORTE

04 MARZO - lunedì Philippe Jordan DIRETTORE - Bertrand Chamayou PIANOFORTE

18 MARZO - lunedì Matthias Pintscher DIRETTORE - Ilya Gringolts VIOLINO

08 APRILE - lunedì Myung-Whun Chung DIRETTORE13 MAGGIO - lunedì Riccardo Chailly DIRETTORE - Alexander Malofeev PIANOFORTE

06 OTTOBRE - domenica Giovanni Sollima DIRETTORE E VIOLONCELLO

27 OTTOBRE - domenica Tarmo Peltokoski DIRETTORE - Leonidas Kavakos VIOLINO

04 NOVEMBRE - lunedì Fabio Luisi DIRETTORE - Imogen Cooper PIANOFORTE

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA CHIUSA


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

IMPORTO 250.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Oltre all’attività istituzionale negli anni la Filarmonica della Scala ha sviluppato un modello avanzato d’interazione con i partner, il territorio e le istituzioni pubbliche, volto allo sviluppo della cultura musicale per un pubblico sempre più ampio. Open Filarmonica raccoglie le iniziative pensate per valorizzare e condividere il patrimonio musicale coinvolgendo le associazioni non profit, i bambini, le scuole e tutta la cittadinanza, anche attraverso l’utilizzo di canali di comunicazione digitale. i progetti di Open Filarmonica nel 2023 comprendono:

“Giro di Prova” è la nuova iniziativa per il sociale della Filarmonica: guidati da Marcello Sirotti – da sempre esperto divulgatore all’opera anche in altri progetti educational dell’Associazione – gruppi di musicisti si esibiscono in concerti da camera nelle sedi delle Associazioni no-profit dedicatarie del progetto Prove Aperte, proponendo delle guide all’ascolto personalizzate in preparazione alla partecipazione al Teatro alla Scala. Una occasione in più di crescita e avvicinamento alla musica.

I bambini sono i protagonisti di Sound, Music!, progetto didattico sulla musica sinfonica. Un programma articolato con attività di approfondimento, fuori e dentro la classe, off line e online, permette agli allievi delle scuole primarie milanesi di conoscere, divertendosi, il repertorio dei grandi capolavori, prima di partecipare al concerto-spettacolo conclusivo: un percorso multidisciplinare tematico, attraverso brani celebri del repertorio sinfonico, in cui si impara da e con la musica. 

La Filarmonica sostiene giovani e talentuosi musicisti all’inizio della loro carriera con le Borse di studio “Maura Giorgetti”. Il premio è pensato per sostenere i musicisti più meritevoli in una fase particolarmente delicata del proprio percorso di studio. Molti dei vincitori delle passate edizioni sono avviati a importanti carriere professionali. 

La Filarmonica ha inoltre avviato numerose iniziative per rendere più accessibile il proprio patrimonio musicale, sfruttando diverse piattaforme e canali digitali. Da quest’anno l’Associazione mette a disposizione su LaScalaTV il proprio archivio di concerti – oltre 200 ripresi e trasmessi sulle reti TV nazionali: una collezione unica nel suo genere, che raccoglie le esperienze artistiche dell’orchestra con alcuni dei più grandi direttori del Novecento, e che ora verrà gradualmente pubblicata attraverso la nuova piattaforma streaming del Teatro alla Scala. Anche sull’app PlayFilarmonica sarà possibile ascoltare le registrazioni dei concerti, accompagnate da percorsi tematici e guide all’ascolto. I concerti sono inoltre trasmessi in diretta o in differita su Rai5 e Radio3. Estratti video e audio sono presenti sul canale ufficiale YouTube, mentre particolare attenzione viene dedicata alla produzione di contenuti di approfondimento da condividere con il pubblico attraverso i social media e la newsletter, con la partecipazione diretta dei musicisti.


NOTE Intervento archiviato


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

IMPORTO 30.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Sin dalla sua fondazione la Filarmonica è un’orchestra indipendente, aperta alle sfide, libera nelle scelte artistiche e attenta ai progetti per l’accessibilità, la creazione di nuovo pubblico, l’avvicinamento dei giovani  Tutto questo non sarebbe possibile senza i sostenitori che contribuiscono alla sua attività e ne condividendo la missione. La Filarmonica della Scala è l’unico esempio italiano di orchestra interamente finanziata da soggetti privati. Dalle istituzioni e le imprese agli abbonati, è sempre più ampia la comunità che si riconosce in un esempio unico di intraprendenza artistica e creativa: i musicisti del Teatro alla Scala che, con lo stesso spirito che li aveva mossi nel 1982 insieme al fondatore Claudio Abbado, portano nel presente il repertorio della grande musica sinfonica.

Oltre all’attività istituzionale negli anni la Filarmonica della Scala ha sviluppato un modello avanzato d’interazione con i partner, il territorio e le istituzioni pubbliche, volto allo sviluppo della cultura musicale per un pubblico sempre più ampio. Da 13 anni Filarmonica realizza le Prove Aperte: un progetto che rappresenta un importante sostegno al mondo del non profit milanese e che permette a tutti gli appassionati maggiori possibilità di accesso al Teatro alla Scala, ormai una vera e propria stagione musicale che ogni anno permette al pubblico di assistere alla messa a punto di grandi concerti a prezzi contenuti, contribuendo allo stesso tempo a importanti progetti nel campo del sociale.

Dal 2023 la Stagione delle Prove Aperte si arricchisce della nuova iniziativa “Giro di Prova”: 4 appuntamenti con la musica nelle sedi delle associazioni beneficiarie del progetto Prove Aperte. Nasce una nuova iniziativa della Filarmonica della Scala per il sociale. Un ciclo di appuntamenti “da camera”, prima della prova aperta in Teatro, durante il quale gruppi di musicisti si esibiscono nelle sedi delle Associazioni destinatarie delle Prove Aperte per i loro utenti, proponendo delle guide all’ascolto personalizzate in preparazione alla partecipazione al Teatro alla Scala, con programma dedicato, il supporto e la guida all’ascolto di Marcello Sirotti, musicista dell’orchestra e da sempre divulgatore professionista


NOTE Intervento archiviato