I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Attività principali dell'istituzione

L’Associazione Musicale Opera Prima è un Associazione  senza scopo di lucro  che nasce nel 2009 ad Arnesano (Le) con l’intento di favorire l’arricchimento culturale del territorio tramite la produzione e la diffusione della musica classica.

Promuove e organizza concerti e spettacoli musicali di elevato valore artistico, che vedono la presenza sia di musicisti dalla prestigiosa carriera che di giovani emergenti di sicuro talento che si affacciano sulla scena concertistica.

 L’Associazione Musicale Opera Prima interviene principalmente in tre settori:

     1.   Organizzazione di concerti, che si declina attraverso le tre rassegne:

ClassicheFORME Festival Internazionale di Musica da Camera, sicuramente la punta di diamante della programmazione, diretto dalla celebre pianista Beatrice Rana che raduna nel Salento, in una settimana, gli artisti più rinomati e apprezzati dello scenario concertistico internazionale come Renaud Capuçon, Giovanni Sollima, Pablo Ferrández, Quartetto Modigliani, Benedetto Lupo, Simone Lamsma, Simone Rubino e altri ancora;

Sfere Sonore, Rassegna dedicata alla musica da camera diretta dalla violoncellista Ludovica Rana che ha visto esibirsi musicisti come Alessandro Carbonare, Silvia Chiesa, Chiara Sannicandro, Sandro Cappelletto, Micah  McLaurin, Marco Rizzi, Roberto Arosio;

Appassionato, Rassegna di musica vocale diretta da Vincenzo Rana e dedicata alle eccellenze del panorama pugliese, tra le quali Domenico Colaianni, Michele D'Elia, Rachele Stanisci. 

     2.   Attività didattica attraverso il progetto Sistema Musica Arnesano che si articola nelle seguenti sezioni:

Lezioni curricolari nella Scuola Primaria di Arnesano, Monteroni di Lecce e Lequile, in cui l’Associazione fornisce in comodato d’uso gratuito violini e violoncelli e lezioni di strumento musicale durante l’orario di lezione curricolare antimeridiano;

Lezioni individuali gratuite, sottoforma di Borse di Studio a bambini che rivelano particolari attitudini allo studio della musica;

Laboratori orchestrali gratuiti per bambini e ragazzi Under 15;

Concerti per tutta la famiglia dove la musica, rigorosamente eseguita dal vivo, è parte integrante di storie narrate, per emozionare grandi e piccini con l’universo dei suoni e le avventure di compositori immortali.

     3.   Gestione del Teatro “Ex Oratorio Don Orione” di Arnesano, restaurato con finanziamento della Regione Puglia. 

Opera Prima investe numerose energie nella formazione del pubblico e nelle strategie di audience development; la sua mission è quello di essere un autentico servizio culturale a disposizione della intera comunità salentina.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 10.000,00 €

 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

Sostegno per Sistema Musica Arnesano (SMA), un progetto nato nel 2018, fortemente voluto dal Presidente e Vicepresidente dell’Associazione Musicale Opera Prima. 

Il progetto è assolutamente unico nel territorio nazionale e si articola nelle seguenti aree:

Lezioni curricolari nella Scuola Primaria di Arnesano, Monteroni di Lecce e Lequile, durante l’orario di lezione curricolare antimeridiano;

Comodato d’uso gratuito di strumenti musicali ad arco - violini e violoncelli;

Lezioni individuali gratuite, sottoforma di Borse di Studio messe a concorso dall’Associazione a bambini che rivelano particolari attitudini allo studio della musica;

Laboratori orchestrali gratuiti per bambini e ragazzi Under 15;

Concerti per tutta la famiglia dove la musica, rigorosamente eseguita dal vivo, è parte integrante di storie narrate, per emozionare grandi e piccini con l’universo dei suoni e le avventure di compositori immortali;

Piattaforma e-learning di supporto allo studio domestico.

Le tre parole chiave di SMA sono:

Inclusività: ogni bambino viene valorizzato, senza alcuna distinzione; 

Gratuità: lezioni di musica gratuite e affido, a ciascun bambino, in comodato gratuito, di violini e violoncelli;

Ensemble: la lezione collettiva come scelta metodologica.

Suonare in un’orchestra è una metafora della convivenza civile: qui si pongono le basi per creare gruppi, “ensemble”, in cui i bambini imparano gradualmente le regole fondamentali del fare musica insieme, capacità di ascolto, capacità di collaborazione in gruppo. 

Il progetto ha ricevuto i seguenti riconoscimenti:

  1. nel 2021 e per il triennio 2022 – 2024 SMA da parte del MIC – FUS Fondo Unico dello Spettacolo nell’area “Promozione musica coesione e inclusione sociale”;
  2. per l’A.S. 2022-2023 il progetto è risultato vincitore del Piano delle Arti – Ministero dell’Istruzione;
  3. il prestigioso BBT Community, con sede a Londra;
  4. nel 2019/2020 2019-2020, il progetto è stato sostenuto dal Mibac SIAE Per Chi Crea;
  5. a decorrere dall’anno scolastico 2022/2023, l’Associazione è diventata “Soggetto accreditato del Sistema coordinato per la promozione dei “temi della creatività” nel sistema nazionale di istruzione e formazione” da parte del MIUR e MIC.

SMA e tutta l’attività concertistica di Opera Prima viaggiano sullo stesso binario: è un dovere etico e morale investire energie nella formazione di un nuovo pubblico per custodire e far vivere quotidianamente l’immenso patrimonio culturale e musicale.

https://www.associazioneoperaprima.com/sistema-musica-arnesano/


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 30.000,00 €

 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

Sostegno per ClassicheFORME – Festival internazionale di Musica da Camera VI edizione

ClassicheFORME – Festival internazionale di Musica da Camera 2022 si terrà a Lecce dal 17 al 23 luglio ed è, sin dalla sua nascita, un festival di musica ambientato nell’arte e nella natura con un’identità precisa e inconfondibile, di certo tra le iniziative di divulgazione culturale più importanti a livello europeo per rivitalizzare e rinnovare la percezione della musica da camera nell’immaginario di giovani e pubblico mainstream: fresco e giovane come la sua affermata ideatrice, la pianista Beatrice Rana, aperto come molte delle sue sedi concertistiche, intimo come gli infiniti intrecci d’amicizia tra i musicisti ospiti. L’edizione 2022 è ispirata ai “Contrasti” e vede impegnati musicisti del calibro del Quartetto Modigliani, Pablo Barragán, Georgy Kovalev, Pablo Ferrández, Liya Petrova, Ludovica Rana, Massimo Spada. La sezione emergenti è dedicata al Trio Ares, Amai Quartett, della Scuola Avos di Roma e dell’Accademia Stauffer di Cremona, e il Sirius Accordion Trio e il Bortkiewicz Duo dei Conservatori di Musica di Lecce e Bari. Undici concerti e il convegno su “musica e televisione” sono stati realizzati in location iconiche del Salento: a Lecce nel Chiostro del Rettorato, Chiostro del Cinquecento dell’ex Convitto Palmieri, Biblioteca Bernardini, Must Museo Storico di Lecce, Teatro della Biblioteca Bernardini; Masseria “Le Stanzie” di Supersano, un luogo in cui il tempo sembra essersi fermato a diversi secoli fa. La commissione d’opera nuova è stata commissionata a uno dei compositori più blasonati del momento Fabio Massimo Capogrosso.

https://www.classicheforme.com