I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.
L’Ente dichiara che il bene oggetto di erogazioni liberali è di interesse culturale ai sensi degli artt. 10, 12 e 13 del D.L.gs. 22 gennaio 2004, n.42 e s.m.i. (Codice dei beni culturali e del paesaggio)

Descrizione di carattere storico artistico relativa all’oggetto

Le quattro tele, esposte nella Pinacoteca nazionale di Cagliari, sono del pittore bolognese GiovanGioseffo Santi (1644-1719) allievo di Domenico Maria Canuti. Le opere ripropongono il genere artistico che si rifà alle scenografie teatrali e l’ambientazione evoca il mondo greco e romano ormai in rovina in un paesaggio fantasioso e senza tempo che desta al visitatore stupore  e meraviglia. Altri quattro dipinti della stessa serie sono conservati nella Pinacoteca di Imola. I dipinti del 1685 ca., sono inseriti in preziose cornici intagliate e dorate con motivi floreali e raffigurano la Visitazione, il Presepe e due Scene mitologiche con putti e baccanti. Giunsero a Cagliari, nella Chiesa di San Francesco di Stampace in un tempo relativamente prossimo alla loro esecuzione, con il corredo di Padre Maestro Gavino Felice Boy, che visse fino alla fine de l1693. Il conventuale francescano ricevette le tele in donazione dal Granduca di Toscana Cosimo III.

Informazioni sullo stato della conservazione

I quattro dipinti su tela sono state restaurate e si notano numerose stuccature reintegrazionipittoriche in un discreto stato di conservazione. Anche le cornici dorate hanno subito interventiprecedenti, ma presentano diverse fessurazioni, numerosi sollevamenti e cadute di materia. Le lacune degli strati preparatori sono state reintegrate per scelte metodologiche durante il precedente restauro con una tinta di colore di argento che disturba l’unità di lettura di queste magnifiche cornici.

Informazioni sulla fruizione e orari di apertura

Le tele sono esposte nel secondo piano inferiore e fanno parte della preziosa collezione pittoricadella Pinacoteca nazionale di Cagliari visitabile tutti i giorni, escluso il lunedì, con orario continuato dalle 9,00 alle 20,00.

 

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 10.700,00 €

 slide
 slide
 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

L’intervento di restauro da eseguire sulle quattro cornici con l’obbiettivo di ripristinare l’unità cromatica delle loro superfici e comprende il risanamento del supporto, la verifica dell'adesione degli strati pittorici, la rimozione della vernice  e dei ritocchi a porporina alterati e di stuccature non idonee e la detersione della doratura con emulsione grassa. Al fine di un’idonea presentazione estetica verranno eseguite le necessari e stuccature e la reintegrazione pittorica della superficie dorata. I dipinti restaurati e rintelati necessitano di un intervento di manutenzione con la rimozione esostituzione della vernice parzialmente opacizzata, la revisione delle integrazioni pittoriche e la verifica del pensionamento della tela di supporto.