I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.
Raccolta realizzata a seguito della Risoluzione n. 136/2017 dell'Agenzia delle Entrate

Attività principali dell'istituzione

Le attività del Museo e della Casa natale di Albino Luciani sono mirate principalmente alla valorizzazione della figura e dei luoghi di Papa Giovanni Paolo I, alla promozione della cultura e del ricco patrimonio storico locale, che è stato contraddistinto anche da numerose altre personalità importanti e di rilievo nazionale ed internazionale.

La Fondazione Papa Luciani Onlus, inoltre, si impegna costantemente nella gestione, digitalizzazione e riordino dell'Archivio storico comunale e nella crezione di eventi, conferenze, meeting, concerti e workshop didattici.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 20.000,00 €

 slide
 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

La raccolta fondi è a sostegno della Fondazione Papa Luciani Onlus, la quale è impegnata nella gestione del Museo e della Casa natale di Albino Luciani a Canale d'Agordo (BL).

Il Museo Albino Luciani MUSAL, inaugurato ufficialmente il 26 agosto 2016 dal Cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato Vaticano, è interamente dedicato alla vita di Papa Luciani e sorge nel pieno centro del paese di Canale d'Agordo, uno dei borghi più caratteristici delle Dolomiti.

Ricco di storia e tradizioni, il paese di Luciani vanta, tra l'altro, la nascita di una delle prime birrerie d'Italia, nonchè della prima latteria cooperativa a sistema svedese, fondata nel 1872 dall'illuminato don Antonio della Lucia e presa come modello dal governo di Roma.

L'offerta turistica nel comprensorio della Valle del Biois è, inoltre, molto ampia, data la vicinanza ai siti naturalistici della Valle di Garès- Pale di San Martino (Patrimonio UNESCO dal 2009), culturali come San Simon di Vallada ed artistici come il Museo Augusto Murer di Falcade.

Casa natale e museo sono due siti distinti, fisicamente distanti circa 200 m l'uno dall'altro. La casa natale, in particolare, è stata aperta al pubblico per la prima volta il 2 agosto 2019 ed in seguito ai recenti lavori di ristrutturazione degli interni, a partire dal 9 maggio 2021 sarà integralmente visitabile. Tuttavia, vivendo la Fondazione principalmente dei biglietti d'ingresso dei visitatori ed avendo, pertanto, subìto le prolungate chiusure imposte dalla pandemia, garantire l'apertura dei luoghi di Papa Luciani è economicamente gravoso per l'Ente.

I fondi raccolti attraverso l'ArtBonus saranno quindi impiegati per sostenere le spese per il personale dipendente, in particolare per gli addetti al ricevimento dei pellegrini in visita al paese natale di Luciani, per le guide che garantiscono le visite ai siti museali di Canale d'Agordo, per il servizio di segreteria che si occupa della promozione del Museo, della catalogazione delle sue opere ed, infine, per tutte le attività di marketing e promozione relative alla realizzazione di eventi di interesse culturale come concerti, serate a tema, conferenze, celebrazioni e ricorrenze esclusive in memoria di Albino Luciani.

La Fondazione ha estremo bisogno di questo aiuto per poter arrivare pronta alla prossima beatificazione di Papa Giovanni Paolo I.