I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Attività principali dell'istituzione

La Cooperativa Fano Jazz Network (FJN) con iniziative capillari multidisciplinari e decentrate persegue un progetto artistico iniziato 29 anni fa per la diffusione e valorizzazione della musica jazz e creativa contemporanea ricca di linguaggi innovativi, di sperimentazione e ampia contaminazione, utilizzando le musiche extra colte in rappresentanza di diverse culture, con tutta la loro ricchezza di significato artistico e sociale, puntando sull’alto valore della proposta culturale che costituisce l’essenza stessa del progetto. FJN svolge il suo progetto artistico con vari segmenti programmatici (Rassegne, Festival ) ognuno dei quali con finalità ed obbiettivi dichiarati, sviluppando le relazioni costruite con le reti locali, regionali, nazionali ed internazionali. Dal 2017 è impegnata nel progetto Green Jazz per la sostenibilità dei Festival jazz.

Fra le principali attività segnialiamo:

Il Festival Internazionale Fano Jazz By The Sea:Protagonisti sono musicisti provenienti da tutte le parti del mondo di assoluto valore internazionale e talenti emergenti, a rappresentare l'incontro delle diverse culture, fotografando una realtà artistica, in continua trasformazione. Il Festival è anche sede del Green Jazz Village, luogo ideale per tutte le azioni legate alla sostenibilità, FJN ha stilato un proprio Manifesto “ Green Jazz “, dove sono elencate tutte le buone pratiche per un festival sostenibile, seguendo i Criteri Ambientali Minimi

La Rassegna “Terre Sonore“ Jazz 'in provincia - Itinerario musicale nei luoghi e teatri della provincia di Pesaro Urbino. La Rassegna “Terre Sonore” vede impegnati in Rete 11 Comuni della Provincia di Pesaro Urbino.

La Rassegna jazz club dal 1993 luogo ideale per la fidelizzazione del pubblico, è principalmente dedicata al sostegno e alla valorizzazione del Jazz Italiano dando spazio ai giovani musicisti emergenti, nel percorso di Talent Scouting, promuovendone le professionalità e ponendosi come viatico per il loro inserimento nelle Rassegne e Festival Internazionali.

L’ International Jazz Day – FJN aderisce fin dal 2011 alla “Giornata del jazz” istituita dall’UNESCO ogni 30 aprile , con un programma articolato che prevede : lezioni concerto per le scuole e Università, concerti al Teatro della Fortuna di Fano, incontri sul jazz e jam session. 

YoungStage", riservato e dedicato alla valorizzazione dei giovani musicisti emergenti.

Fano Jazz Winter – nel periodo delle festività natalizie con concerti Gospel e Live in the city.

Didattica: FJN aderisce a “ Il Jazz va a scuola” per sviluppare, diffondere e valorizzare nella scuola il linguaggio del jazzIl progetto “Il Jazz va a scuola“ di FJN si articola in diverse fasi, e si sviluppa durante tutto l’anno scolastico fino ad arrivare al Festival Fano Jazz By The Sea di fine Luglio, dove è allestito il Campus Musicale

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 50.000,00 €

 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

Fin dal 1993, il Festival è un viaggio nella musica jazz e creativa contemporanea con forti elementi d'innovazione, sperimentazione e contaminazione con particolare riguardo alla presenza di musicisti impegnati nell'utilizzo di nuovi linguaggi. Protagonisti sono i musicisti provenienti da tutte le parti del mondo di assoluto valore internazionale e talenti emergenti, a rappresentare l'incontro delle diverse culture, fotografando una realtà artistica, in continua trasformazione.

I principali concerti del Festival si tengono nella Quattrocentesca Rocca Malatestiana , altri concerti si svolgeranno in altrettanti luoghi suggestivi ed esclusivi come la Pinacoteca San Domenico, l’Ex Chiesa di San Francesco, il Bastione Sangallo, Chiostro di Sant’Agostino, la Chiesa Barocca di San Pietro in Valle; la Golena del Furlo situata all’interno della Riserva Naturale Statale Gola del Furlo il Cortile d’Onore ed il Teatro dell’Aria nel Castello di Gradara.

Momenti particolari che caratterizzano il festival sono gli eventi speciali come: “Exodus – Gli echi della migrazione” ; dei solo concert dedicato al drammatico attuale problema dell’immigrazione.

A rendere particolare ed unico il festival è anche la presenza del Jazz Village allestito nell’area antistante la Rocca Malatestiana, un contenitore unico che si è rivelato luogo ideale per raccordare il festival alla città e per lo sviluppo del progetto Green Jazz, con cui il Festival ha sposato la causa della sostenibilità e dell’ecologia, facendosi interprete della valorizzazione, promozione e diffusione del patrimonio artistico-culturale, ambientale, paesaggistico ed enogastronomico in chiave sostenibile, del territorio.

Il progetto Green Jazz, ha l’obiettivo di trasformare il festival “in sintonia” con l'ambiente, attraverso l’uso delle buone pratiche per l’adozione di Criteri Ambientali Minimi (CAM) :

ridurre la quantità di CO2 immessa in atmosfera, utilizzo di materiali riciclati, innovativi per il risparmio energetico, energie rinnovabili, etc); limitare la produzione di rifiuti, risparmio risorse idriche, raccolta differenziata, formazione e informazione sui temi della sostenibilità ambientale e sociale.

Durante le giornate del festival vengono attuate iniziative ed azioni, che favoriscano l’attenzione dei fruitori sui temi ecologici e che abbassino il più possibile l’impatto ambientale del festival.

Il Jazz Village è, anche, ricco di attività collaterali come: concerti Young Stage, concerti Cosmic Journey, Istallazioni Artistiche, Mercatini Vintage; di attività didattiche: Campus Musicale, Performando…Integrazione, Paint The Music, Conversazioni in Jazz, Worskhop; di momenti di relax con lo Yoga & Jazz, Aperitivo in Jazz.

Sempre attive le postazione di Food con prodotti a Km 0, Bear Stand, Jazz & Wine e Merchandising; a disposizione del pubblico un Info Point e Green Corner