I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Attività principali dell'istituzione

L'associazione si dedica alla diffusione e promozione dell’arte teatrale, allo sviluppo di progetti di formazione e inclusione sociale e alla cura di una relazione che dal territorio di riferimento, la periferia nord-ovest di Firenze, dilaga verso la città e l’intera nazione, toccando infine, altri paesi europei. L’approfondimento storico e la riflessione civile sono le linee guida della ricerca drammaturgica. Propone un teatro che incontri il pubblico in maniera trasversale tra generazioni, come strumento formativo di pensiero critico e di coscienza civile. Dal 2009 gestisce a Firenze il Teatro delle Spiagge dove ha trasferito la residenza di compagnia e tutta la sua attività di produzione, formazione e programmazione. Produce ogni anno una stagione con lavori della compagnia e ospitalità. Qui gestisce anche la Scuola di Teatro l’Imbarco. E’ un centro di produzione che opera esclusivamente sulla drammaturgia contemporanea. Ha curato campagne di sensibilizzazione e progetti specifici intorno a questioni sociali quali razzismo, legalità e tutela dei diritti umani.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Lavori in corso

IMPORTO 59.000,00 €

 slide
 slide
 slide
 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

Teatri d’Imbarco propone un modello progettuale rizomatico, che cresce da un territorio per abitare un mondo. Dal 2010 tutte le attività ordinarie di produzione, formazione e programmazione hanno il proprio nucleo nel Teatro delle Spiagge, situato nella periferia de Le Piagge. Ed è a partire da questo radicamento nella città che si è andata costruendo una specifica linea artistica che da qui si è impostata a livello nazionale: quella di un teatro popolare, d’arte, civile, caratterizzato da un’attenzione costante al reale, sia esso situato nel passato o nella quotidianità e che ha nelle drammaturgie originali di Nicola Zavagli (direttore artistico) la propria scaturigine artistica. Questa l'impostazione, etica e metodologica, con la quale l'associazione abita questo luogo, affiancando la propria residenza artistica di produzione ad un ricco cartellone di proposte teatrali inserendosi così nel ventaglio delle stagioni dell'area metropolitana fiorentina, distinguendosi per delle proposte basate sulla drammaturgia contemporanea e su un teatro civile con spettacoli di propria produzione, artisti emergenti e ospitalità eccellenti della prosa e, in misura minore, danza e della musica.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA CHIUSA


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

IMPORTO 31.030,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Richiesta a sostegno dei costi di gestione di Teatri d'Imbarco.

Il nostro teatro, come tutte le altre sale teatrali del Paese, è attualmente chiuso al pubblico a causa dell'emergenza sanitaria ma molte delle attività in preseza sono state riorganizzate da remoto continuando ad utilizzare comunque il uogo di residenza artistica e quindi di personale, strutture, strumentazione si aper le mansioni organizzative, amministrative che artistiche.


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

IMPORTO 65.400,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

è il progetto col quale, per il secondo anno consecutivo,il Teatro delle Spiagge desidera sviluppare nuovi strumenti di accessibilità alle proprie iniziative. Nell’ottica di una riflessione critica sulla sostenibilità economica delle arti e di una loro continua accessibilità anche all'interno delle attuali restrizioni socio-sanitarie.

S/Piagge Libere propone agevolazioni e attività specifiche dirette ai residenti dei quartieri limitrofi al teatro, come risultante della volontà di rendere il Teatro un luogo aperto ed inclusivo, in cui combattere gli effetti del distanziamento sociale e dove potersi confrontare e condividere in uno spazio identitario tramite proposte diversificate.


NOTE Intervento archiviato


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

IMPORTO 12.500,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Richiesta di contributo a sostegno della gestione della struttura del Teatro delle Spiagge, l'intimo teatro di 100 posti ( e con Ridotto, Sale prova, Uffici, Foyer) utilizzabile al momento solo per un terzo della sua capienza, unico presidio culturale del quartiere periferico delle Piagge, al fine di supportare il riavvio delle attività ordinarie e la riapertura al pubblico dopo il blocco generale dettato dall'emergenza covid-19. L'intento di Teatri D'Imbarco è quello di riattivare le proprie progettualità e attività che sono state sospese, riadattandole alle nuove normative di distanziamento sociale. Per garantire la continuità delle attività e lo svolgimento dei lavori di riorganizzazione e manutenzione verranno rafforzate le nostre risorse del personale sia a tempo determinato che per consulenze specifiche, sia per il lavoro negli spazi di gestione che per quello da remoto. Per il riavvio delle attività sarà in primo luogo necessaria la cura della struttura attraverso i servizi di sanificazione e pulizia, maggiori servizi di manutenzione ordinari e straordinari delle apparecchiature, interventi di ristrutturazione e ripensamento degli spazi ( dal punto accoglienza e biglietteria, alle sale prove, camerini, uffici).


NOTE Intervento archiviato


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

IMPORTO 63.800,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

S/Piagge Libere è un monito, un grido di gioia, una rivendicazione: è il progetto col quale il Teatro delle Spiagge – situato alla periferia nord di Firenze, nella zona di confine tra le Piagge, Brozzi, Peretola e Quaracchi – svilupperà nuovi strumenti di accessibilità alle proprie iniziative. Nell’ottica di una riflessione critica sulla sostenibilità economica delle arti, S/Piagge Libere propone agevolazioni specifiche dirette ai residenti dei quartieri limitrofi al teatro, come risultante della volontà – etica prima ancora che artistica – di rendere il Teatro delle Spiagge un luogo aperto per l’intera giornata: dove le matinée si alternano ai laboratori per bambini e anziani, le pomeridiane per famiglie alle residenze per artisti, i dibattiti ai festival. Il progetto si rivolge alle fasce di popolazione economicamente svantaggiate, a bassa partecipazione o esclusione culturale, coinvolgendo i giovani e i cittadini in situazioni di disagio. Campagne mirate promuoveranno iniziative gratuite, accanto ad altre a prezzi speciali: unico requisito sarà la residenza nell'area periferica descritta. S/Piagge Libere, muovendosi dal Teatro delle Spiagge, raggiungerà poi altre zone del territorio quali Piazza Garibaldi, Piazza 1° Maggio, via Morandi, via Giardini della Bizzarria. Tra i partner, oltre al Comune di Firenze, segnaliamo l'Accademia delle Arti del Disegno, la Fondazione Studio Marangoni, l’Istituto Storico della Resistenza, nonché la collaborazione con molte scuole.