I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Descrizione relativa all’oggetto

Il progetto prevede la ristrutturazione della ex stazione ferroviaria al fine di convertirlo in uno spazio pubblico specificatamente dedicato alla musica. Lo spazio è pensato come polo attrattivo, perlomeno, della comunità della ValSeriana. Le numerose realtà musicali della Valseriana e della provincia di Bergamo vi troveranno uno spazio idoneo per svolgere le proprie attività. L’edificio è situato a fianco della fermata della TEB, lungo il percorso della pista ciclopedonale e a pochi metri dall’area verde “Parco Rotondo”. Questa collocazione rende estremamente facile raggiungere l’edificio e ne aumenta il potenziale utilizzo da parte di utenti di tutta la provincia. La qualità dell’edificio e la sua posizione risulterà attrattiva per le realtà musicale di tutta la provincia. La presenza del Parco Rotondo e a poche centinaia di metri, dell’auditorium Modernissimo, sbocco naturale per realizzare concerti ed eventi musicali, consentirà la realizzazione di concerti ed eventi musicali aventi come spunto e appoggio logistico la Casa della Musica. L’intervento è quindi pensato non solo per le realtà locali ma è in grado di dare soddisfazione ai bisogni di altri territori ed essere motore di nuove realtà culturali. Dal movimento di musicisti, appassionati e pubblico che ne deriverà ci si attende, oltre alla ricaduta positiva sulla quantità e qualità dell’offerta culturale, anche una positiva ricaduta economica legata alle attività di ristorazione e ricettive.

Informazioni sullo stato dell'oggetto

L'attuale edificio si presenta in condizoni di inagibilità.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 550.000,00 €

 slide

DESCRIZIONE INTERVENTO

Il progetto prevede la ristrutturazione della ex stazione ferroviaria al fine di convertirlo in uno spazio pubblico specificatamente dedicato alla musica. Lo spazio è pensato come polo attrattivo, perlomeno, della comunità della ValSeriana. Le numerose realtà musicali della Valseriana e della provincia di Bergamo vi troveranno uno spazio idoneo per svolgere le proprie attività. L’edificio è situato a fianco della fermata della TEB, lungo il percorso della pista ciclopedonale e a pochi metri dall’area verde “Parco Rotondo”. Questa collocazione rende estremamente facile raggiungere l’edificio e ne aumenta il potenziale utilizzo da parte di utenti di tutta la provincia. La qualità dell’edificio e la sua posizione risulterà attrattiva per le realtà musicale di tutta la provincia. La presenza del Parco Rotondo e a poche centinaia di metri, dell’auditorium Modernissimo, sbocco naturale per realizzare concerti ed eventi musicali, consentirà la realizzazione di concerti ed eventi musicali aventi come spunto e appoggio logistico la Casa della Musica. L’intervento è quindi pensato non solo per le realtà locali ma è in grado di dare soddisfazione ai bisogni di altri territori ed essere motore di nuove realtà culturali. Dal movimento di musicisti, appassionati e pubblico che ne deriverà ci si attende, oltre alla ricaduta positiva sulla quantità e qualità dell’offerta culturale, anche una positiva ricaduta economica legata alle attività di ristorazione e ricettive.