I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.
L’Ente dichiara che il bene oggetto di erogazioni liberali è di interesse culturale ai sensi degli artt. 10, 12 e 13 del D.L.gs. 22 gennaio 2004, n.42 e s.m.i. (Codice dei beni culturali e del paesaggio)

Descrizione di carattere storico artistico relativa all’oggetto

Il complesso immobiliare denominato “Cascina Cassino Po” si trova nella frazione Cassino Po del Comune di Broni ed è un complesso agricolo del XVIII secolo con tipico schema a “C”, con corte interna chiusa verso valle da un muro di cinta sul quale si aprono due portali d’ingresso; l’impianto a “C” che racchiude il cortile è caratterizzato da quattro torrette quadrate poste alle estremità dei bracci e negli angoli della “C”. Il cortile è diviso da un muro che separa la corte “nobile” una volta adibita a residenza da quella di servizio (stalle, fienile, ecc.) oggi in uso all’Enoteca Regionale. La porzione del complesso immobiliare è organizzata in più corpi distribuiti su due piani fuori terra, comprende un ammezzato, oltre ad una piccola porzione seminterrata e si sviluppa attorno ad un cortile anteriore collegato agli spazi adibiti a Enoteca Regionale e un cortile posteriore con ingresso dalla strada comunale denominata via Cassino Po.

Informazioni sullo stato della conservazione

Il progetto, denominato “Cultura, tradizione e territorio: il sapore del cibo e il sapere del vino - Wine & food country life Academy”, riguarda il completamento dei lavori di recupero del complesso di Cascina Cassino Po finalizzati alla realizzazione di un centro di valorizzazione dei prodotti agro-alimentari, più precisamente il recupero del porticato per la realizzazione di laboratori didattici.

L’intervento di restauro precedentemente effettuato (conclusosi nel 2013) sull’intero complesso di Cascina Cassino Po  ha garantito il mantenimento della forma architettonica esistente. Il restauro della struttura è stato compiuto nel rispetto dei sondaggi e delle analisi chimico-fisiche dei materiali in uso nell’intero complesso e in tutte le sue parti. Particolare attenzione è stata rivolta al consolidamento, che è stato svolto con finalità di adeguamento sismico e statico, ed alle finiture architettoniche.

Le coperture a falda sono state risistemate, con consolidamento e restauro delle capriate di legno esistenti, con piccole sostituzioni laddove necessarie, e con rifacimento del manto di copertura, il tutto nel pieno rispetto della situazione esistente ed anche in questo caso il rifacimento ha riguardato l’intero complesso.

Per quanto riguarda i serramenti esistenti, l’intervento ha conservato l’aspetto originario del manufatto edilizio utilizzando tipologie di serramenti simili agli originali.

Con la realizzazione del progetto“Cultura, tradizione e territorio: il sapore del cibo e il sapere del vino - Wine & food country life Academy”, a completamento del precedente restauro, è stato effettuato il recupero dell’ultima porzione della Cascina Cassino Po di proprietà comunale, lasciata al rustico, ossia la riqualificazione del porticato esistente e trasformazione in laboratori dei prodotti agroalimentari di qualità, attraverso l’esecuzione di un insieme sistematico di opere che hanno determinato la realizzazione di:

  • aule di formazione pratica e dimostrativa, a postazioni singole, panetteria, pasticceria, gelateria per scuola di cucina;
  • aule di formazione teorica e didattica per scuola di cucina;
  • arredamento e creazione di reparto stage per scuola di cucina.

I lavori hanno comportato il ripristino delle finiture, la posa di vetrate a chiusura perimetrale del porticato nonché gli adeguamenti impiantistici necessari alla tipologia di attività prevista, il tutto realizzato con estremo riguardo e nel rispetto del valore storico e architettonico del bene.

Informazioni sulla fruizione e orari di apertura

L’apertura della struttura varia in relazione alla programmazione dei corsi di formazione.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA CHIUSA


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 503.990,39 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Il progetto riguarda il completamento dei lavori di restauro della Cascina Cassino Po, ossia la riqualificazione del porticato esistente posto al piano terra e la trasformazione dello stesso in laboratori dedicati alla cultura e tradizione dei prodotti agroalimentari di qualità.

I lavori hanno previsto la rimozione della preesistente pavimentazione in autobloccanti di cemento, la posa di vetrate termoisolanti con finitura tipo “corten” a chiusura perimetrale del porticato e il ripristino delle finiture, più precisamente il rifacimento di intonaci in calce naturale e la realizzazione di pavimentazione in gres porcellanato.

Sono stati altresì adeguati i sistemi impiantistici, in particolare gli impianti elettrico, di riscaldamento e di raffrescamento, oltre alla realizzazione dell’impianto di trattamento aria (UTA), al fine di rendere gli ambienti idonei alla tipologia di attività prevista.

Infine è stato realizzato l’allestimento dei locali restaurati mediante il posizionamento delle attrezzature necessarie all’avvio dei laboratori.

La realizzazione del progetto, effettuata con estremo riguardo e nel rispetto del valore storico e architettonico del bene, ha determinato la realizzazione di:

  • aule di formazione pratica e dimostrativa, a postazioni singole, panetteria, pasticceria, gelateria per scuola di cucina;
  • aule di formazione teorica e didattica per scuola di cucina;
  • arredamento e creazione di reparto stage per scuola di cucina.


NOTE Intervento archiviato