I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Attività principali dell'istituzione

Eco di fondo è una compagnia teatrale nata a Milano nel 2009 dagli attori Giacomo Ferraù e Giulia Viana, diplomati all'Accademia dei Filodrammatici. Produce spettacoli di prosa rivolti ai due diversi target di adulti e ragazzi. Nel 2018 è stata riconosciuta Impresa di Produzione Under 35 dal MiBAC.

Si contraddistingue per una poetica personale e riconoscibile: una spiccata "Sensibilità di confrontarsi con il contemporaneo e di svolgere una continuativa ricerca su temi etico sociali" (Premio Pradella 2014 - Accademia Filodrammatici).

Presto suscita l'interesse di pubblico e critica: "Le Rotaie della Memoria" si aggiudica il Premio A.N.P.I. Cultura 2008 Ovest Ticino; Ferraù vince il primo Premio Nazionale e Internazionale di poesia Fantasio Piccoli 2010 con una sua versione di "Sogno di una notte di mezza estate".

La prima produzione di teatro ragazzi, "Nato ieri" (finalista Premio Scenario Infanzia 2012, debutto al Festival Segnali 2013), liberamente ispirata a Pinocchio, è il primo accostamento alla cifra poetica che la compagnia sviluppa negli ultimi anni, la rielaborazione di celebri miti e fiabe come metafore di temi d'attualità:

- "Orfeo ed  Euridice" (2014) testo e regia di César Brie, coproduzione con Teatro Presente, Selezione Inbox 2014, finalista Premio Cassino Off 2016, rilegge il mito alla luce del tema del fine vita.

- "O.Z., Storia di un'emigrazione" (debutto a Segnali 2015, Teatro Verdi Milano), seconda produzione di teatro ragazzi, è sostenuta da Next - Laboratorio delle idee 2014 promoisso da Regione Lombardia; patrocinata da Amnesty International Sez. Italia e EveryOne Group.

- "La Sirenetta" (2016) tratta il tema dell'identità sessuale attraverso la metafora della coda; selezionata da NEXT 2015 per la produzione e NEXT 2016/17 per la circuitazione, Selezione Inbox 2018, patrocinata da Amnesty International Sez. Italia e Everyone Group, coproduzione con Campo Teatrale, collaborazione alla regia di Arturo Cirillo.

- "Pollicino" (debutto al Festival Segnali 2018), selezionato da NEXT 2017/18, rilegge la fiaba secondo la tematica dell'anzianità.

- "Dedalo e Icaro" (regia di G. Ferraù e Francesco Frongia, coproduzione con Teatro dell'Elfo, vincitore del bando SIAE Sillumina - debutto gennaio 2019, teatro Elfo Puccini), è incentrato sul tema dell'autismo.

I due distinti ambiti di produzione adulti e ragazzi, si contaminano e sono intrisi della dimensione mitologica e fiabesca, che consente di donare spontaneità, incanto e delicatezza al teatro adulti; d'altra parte, di presentare ai ragazzi tematiche rilevanti anche per il pubblico adulto, attraverso metafore coinvolgenti.

La compagnia estende i suoi orizzonti con il teatro d'opera, partecipando alla 43° e 44° ed. del Festival della Valle d'Itria nel 2017 e 2018. Ha realizzato eventi ad hoc per il MUMAC - Museo Macchine Caffè del Gruppo Cimbali. Dal 2013 si occupa di didattica teatrale, offrendo laboratori e seminari intensivi destinati ad un pubblico di differente età.

 

 

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Lavori in corso

COSTO COMPLESSIVO 25.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

L'attività della compagnia si basa principalmente sulla produzione e circuitazione nazionale degli spettacoli nuovi e di repertorio, oltre che sulla creazione di eventi collaterali di tipo teorico e pratico (incontri/dibattiti e laboratori), gran parte dei quali sono a ingresso gratuito e coinvolgono altri soggetti ed enti attivi nel campo della cultura e/o del sociale.

Gli obiettivi primari sono da un lato rafforzare la coscienza civica riguardo l'utilità - o meglio, necessità - dell'arte teatrale psr affrontare le nostre vite quotidiane; dall'altro, sensibilizzare i pubblici incontrati sulle tematiche etiche e civili trattate nei nostri spettacoli.

In particolare, per quanto riguarda le novità del 2018, si svolge la produzione, debutto (al Festival Segnali e circuitazione del nuovo titolo di teatro ragazzi "Pollicino";

l'impegno nella co-produzione dello spettacolo "Dedalo e Icaro" con Teatro dell'Elfo, che debutterà il 15 gennaio all'Elfo Puccini di Milano;

la partecipazione al 44° Festival della Valle d'Itria (a Martina Franca) con il progetto artistico dell'opera "Il trionfo dell'onore" di Alessandro Scarlatti.