I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.
Raccolta realizzata a seguito di parere dell’Agenzia delle Entrate.

Attività principali dell'istituzione

L'Accademia Olimpica è tra le più antiche Istituzioni culturali italiane: fondata in Vicenza nel 1555 ad opera di un gruppo di umanisti, tra i quali l'architetto Andrea Palladio, è stata riconosciuta quale Ente morale con regio decreto n. 351 del 7 marzo 1935.

In base allo Statuto, l'Accademia ha la finalità di "promuovere mediante pubblicazioni, tornate, celebrazioni, corsi di insegnamento e manifestazioni varie gli studi letterari, storici, filosofici, scientifici, tecnici, giuridici, economici, sociologici, amministrativi e le attività artistiche, con speciale riguardo alla cultura, alla vita artisitica e al progresso della città di Vicenza e del suo territorio  storico".

Essa ha inoltre come suo "compito peculiare .. la vigilanza sulla conservazione e l'uso del Teatro Olimpico da essa eretto, la sua valorizzazione mediante manifestazioni d'arte adeguate alla dignità del monumento, la conservazione, l'incremento e la vigilanza sull'uso pubblico della Biblioteca".

L'Accademia ha sede in un edificio compreso nel complesso monumentale del Teatro Olimpico, di proprietà comunale, e continua a disporre di una "Biblioteca" di rilevante interesse culturale, che è aperta al pubblico, con orari ufficilali di apertura, per la lettura e la consultazione da parte di studiosi e studenti.

Anche la "Biblioteca" ha sede in locali di proprietà del Comune di Vicenza, il quale li ha concessi all'Accademia ad uso gratuito e si occupa della loro manutenzione.

Dopo le distruzioni e le dispersioni provocate dai pesanti bombardamenti del secondo conflitto mondiale, il patrimonio librario e documentario è stato ricostituito e riordinato. Dichiarata di pubblico interesse nel 1950 e aperta al pubblico nel 1979, la "Biblioteca" dispone attualmente di 35.000 opere (catalogate in SBN; il catalogo è accessibile anche on-line attraverso la rete informatica), di circa 600 periodici, di edizioni rare, di materiale audiovisivo, di vari fondi archivistici (tutti inventariati e accessibili agli studiosi).

 

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 47.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Sostegno delle attività istitutzionali dell'Accademia Olimpica riferite alla Biblioteca: promozione e valorizzazione della documentazione archivistica e bibliotecaria, nonché sostegno per garantire un'efficiente e regolare apertura al pubblico per la consultazione dei volumi e delle riviste conservati.