I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Attività principali dell'istituzione

La Bilancia è una società cooperativa attiva dal 1979. Nel 1985 stata riconosciuta come società di produzione teatrale al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e nel 2003, sempre dallo stesso ente, anche come società di gestione teatrale.


L'azienda vanta più di 30 anni di attività continuativa e una comprovata esperienza nel campo della produzione di spettacoli, nella gestione di esercizi teatrali e nell’organizzazione di stagioni di Prosa, Musica e Danza.



La mission de La Bilancia si è consolida nel 2002 mediante la presa in gestione del Teatro de’ Servi di Roma, sala storica sita nel cuore della capitale, che fin dal primo anno di gestione ha rappresentato spettacoli di propria produzione e spettacoli ospitati e messi in scena da varie compagnie italiane, realizzati su testi di autori viventi, appartenenti al genere della Commedia contemporanea italiana ed europea.


In Italia la commedia teatrale ha radici profonde e origini lontane, ma il percorso artistico intrapreso dalla società già nei primi anni 2000 ha puntato subito a rilanciarne il genere attraverso le giovani penne, andando controcorrente rispetto alle politiche teatrali di quei tempi, volte a favorire solo i grandi nomi del settore. Di fatto è grazie alla sua originale cifra stilistica, portata avanti con coraggio e coerenza dal 2002 a oggi, che il Teatro de’ Servi  ha conquistato un ruolo unico nel panorama romano e nazionale, diventando un punto di riferimento per le compagnie che producono spettacoli di autori italiani viventi. 



Con l’esperienza nella gestione di altri teatri di medie dimensioni, l’impegno produttivo e distributivo è andato via via intensificandosi, fino a quando nel 2010 La Bilancia ha preso in gestione il Teatro Martinitt di Milano (420 posti), “imponendo” in Lombardia un genere teatrale diverso e dimostrando di avere la capacità di emergere nel mercato teatrale grazie a una propria unicità. 


Le presenze al botteghino e il successo di critica hanno dato ragione a questa scelta artistica, portando eccellenti risultati numerici e hanno inoltre segnato un grande impatto positivo attraverso una proposta culturale innovativa per la città di Milano e per tutto il nord Italia, un’area dove la presenza della Commedia Italiana Contemporanea era scarsa.



Il Teatro Martinitt ha subito instaurato un ottimo rapporto con le istituzioni e gli enti territoriali: dal 2012 è stato riconosciuto Teatro Convenzionato dal Comune di Milano e Soggetto teatrale riconosciuto di rilevanza regionale dalla Regione Lombardia e inoltre dal 2013 è stato inserito nella storica iniziativa milanese di “Invito a Teatro”.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 280.000,00 €

 slide

DESCRIZIONE INTERVENTO

Riaperto nel 2010 al pubblico, il Teatro Cinema Martinitt oggi offre una proposta ancora limitata rispetto al territorio di riferimento e alla sua ubicazione alla periferia est dell’area metropolitana che rappresenta il presidio sociale e culturale dei quartieri Lambrate, Rubattino, Ortica.

Grazie all'ottimizzazione dell’intera struttura e della sua area esterna, sia in inverno che in estate, l’offerta culturale ed artistica del Martinitt aumenterà la sua qualità e sarà sarà più che poliedrica e potrà rispondere meglio ai bisogni di un pubblico più ampio ed eterogeneo.

Entrando nel dettaglio: da ottobre a maggio, nella sala interna la sera si alterneranno le repliche della stagione teatrale e la programmazione cinematografica.
La mattina la sala sarà aperta per le mattinée teatrali e rassegna di proiezioni dei film in lingua originale conclusi dal dibattito con il professore madrelingua. A giugno sarà la volta dell’apertura dell’arena estiva che sfrutterà l’ampio spazio esterno, in inverno utilizzato come parcheggio.

L’arena estiva ospiterà da giugno a settembre le rassegne cinematografiche, di danza, di prosa e i concerti musicali.

 

L’allestimento dell’Arena cinematografica e di spettacolo dal vivo estiva permanente con 800 posti a sedere e un palcoscenico, che sarà tra le più grandi di Milano. Per convertire l'area esterna saranno necessari i seguenti interventi:

1 Realizzazione pavimentazione (nell'area attuale di parcheggio 2400mq)

1 Impianto luci esterno e manodopera

1 Impianto audio esterno e manodopera 

1 Struttura permanente per installazione schermo di proiezione 

1 Schermo di proiezione 14x6m

1 Allestimento area ristoro 

800 Sedute in plastica esterne

1 Acquisto palco arena estiva 10x6m

1 Container cabina proiezione esterna e manodopera