I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Attività principali dell'istituzione

MOSAICO DANZA presente sul territorio piemontese da oltre 20 anni, svolge un’attività rivolta al sostegno, alla promozione e alla diffusione della giovane danza contemporanea d’autore nazionale e internazionale.
INTERPLAY/International Contemporary Dance Festival è la realtà più longeva sul territorio regionale per il sostegno e la promozione della giovane danza d’autore. Il suo calendario presenta prime nazionali e regionali. Ogni anno,  a maggio, programma il meglio della nuova danza contemporanea da tutto il mondo, in teatro e spazi urbani della città: Canada, U.S.A., Israele, Brasile, Giappone, Germania, Olanda, Belgio, Polonia, Svizzera, UK, Danimarca, Finlandia, Spagna, Francia - oltre che dall’Italia.

INSIDE/OFF/work in progress contemporary dance si sviluppa in sintonia con INTERPLAY. Lo scopo, raccogliendo l’urgenza di molti giovani coreografi, è quello di offrire opportunità di crescita tramite residenze coreografiche, visibilità con progetti nazionali ed internazionali in network, prove aperte dei work in progress e incontri col pubblico.
La pianificazione si divide in RESIDENZE CREATIVE, OSPITALITA’ e supporti per COPRODUZIONI.
Parallelo ad Interplay > supporto dei giovani danz’autori nazionali/internazionali con i PROGETTI EXTRA FESTIVAL.
NETWORK > Mosaico Danza è membro di 3 network internazionali per il sostegno e la promozione della giovane danza d’autore. In Italia, Mosaico Danza è membro della rete ANTICORPI XL insieme ad altri 35 partner. I principi del network sono: collaborazione, condivisione e sinergia. L’obiettivo è favorire la circuitazione degli spettacoli di giovani coreografi favorendo la visibilità delle loro creazioni, entrando in contatto con operatori, programmatori e artisti internazionali, aumentando quindi la loro professionalità e maturità coreografica.

La Direttrice Artistica di Interplay, Natalia Casorati, fa inoltre parte di CollaborAction del network nazionale Anticorpi XL. Il premio CollaborAction favorisce promettenti coreografi italiani tramite diverse modalità di sostegno.

Dal 2017 Mosaico entra in RTO / Raggruppamento Temporaneo di Organismi > che coinvolge nella governance i principali soggetti territoriali di promozione della danza. In quest’ottica Mosaico ha coordinato il progetto Sharing Moving International Residencies con il Graner di Barcellona.

Inoltre:

  • PROMOZIONE artisti nazionali ALL’ESTERO con progetti di RESIDENZA,
  • PARTNERSHIP CON CENTRI COREOGRAFICI NAZIONALI E INTERNAZIONALI
  • PROGETTI SPECIALI > FOCUS YOUNG MEDITERRANEAN AND MIDDLE EAST CHOREOGRAPHERS
  • FORMAZIONE DEL PUBBLICO > YC4D/YOUNGEST CRITICS FOR DANCE + Collaborazione con NOD/NUOVA OFFICINA DELLA DANZA per MASTERCLASS con coreografi ospiti di Interplay
  • PROGETTO PILOTA con il CORSO DI LAUREA DI FISIOTERAPIA dell’Università di Torino

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Lavori in corso

COSTO COMPLESSIVO 60.000,00 €

 slide
 slide
 slide

DESCRIZIONE INTERVENTO

INTERPLAY il festival dedicato alle nuove generazioni della danza più contemporanea, dal 21 al 30 maggio ha portato a Torino il meglio della nuova danza nazionale e internazionale, ospitando compagnie da 10 nazioni diverse e da molte regioni italiane, incrociando progettualità in rete di respiro internazionale, quale testimonianza di scelte estetiche, poetiche e percorsi coreografici differenti. La novità di questa edizione è stata, accanto alla programmazione nei teatri, una sezione DIFFUSA, che si è svolta in Gallerie d’Arte, Musei, Università e IperMercati, spostandosi tra “palcoscenici tradizionali” e “palchi metropolitani”. Più di 100 artisti da tutto il mondo, 23 compagnie per DEBUTTI, CREAZIONI SITE SPECIFIC e ospitalità di NUOVE GENERAZIONI, accanto a FORMAZIONI più CONOSCIUTE. In apertura al Teatro Astra il 21 maggio, due compagnie di massimo rilievo. ENRICO&GINEVRA italo-berlinesi che con la nuova creazione Harleking e il portoghese MARCO DE SILVA FERREIRA un’esplosione di vitalità per 7 interpreti in BROTHER. Il 22 maggio 4 perfomance in due contesti antitetici. La piazza del Centro Commerciale Parco Dora e poi alla Galleria NOIRE con  CRISTINA RIZZO  e  Carlo Massari dei C&C. Il 23 maggio alla Lavanderia a Vapore FABIO LIBERTI , GRETA FRANCOLINI e FORECASTING di Giuseppe Chico & Barbara Matijević. GOBLIN PARTY, coreani ospitati nell’ambito del progetto internazionale in rete CROSSING THE SEA, vincitore del bando Boarding Pass Plus Mibac. Il 24 maggio alla GAM  perfomance di compagnie internazionali, in replica il 25/05, in piazza Vittorio Veneto.  Il 27 maggio alla Casa del Teatro MK di MICHELE DISTEFANO e FRANCESCA FOSCARINI . Il 28 maggio al Politecnico di Torino la compagnia LOS INNATO di MARKO FONSECA. 29 maggio, alla Casa del Teatro uno dei coreografi di punta della scena europea, il greco CHRISTOS PAPADOPOULOS (GR) e il30 maggio alla Lavanderia serata di chiusura con 4 spettacoli  in short format.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA CHIUSA


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO Non definito (Sostegno generico)

 slide
 slide

DESCRIZIONE INTERVENTO

INTERPLAY il festival dedicato alle nuove generazioni della danza più contemporanea, ritorna in primavera, portando a Torino per 10 giorni il meglio della nuova creatività nazionale ed internazionale.

Ogni festival ha un suo preciso carattere: INTERPLAY, alla sua diciottesima edizione, è come i giovani talenti che ospita nell’intenso cartellone che porterà a Torino, dal 21 al 31 maggio, sguardi, visioni, entusiasmo ed emozioni. Sempre ribelle agli schemi, ogni anno diverso, ostinato nel ricercare nomi e progetti che possano lasciare un segno nel mondo della danza contemporanea.

100 artisti da tutto il mondo, provenienti da 11 paesi europei ed extraEu e da diverse regioni italiane. 23 compagnie, per 8 prime nazionali. DEBUTTI, CREAZIONI SITE SPECIFIC e ospitalità di NUOVE GENERAZIONI, accanto a FORMAZIONI più CONOSCIUTE, innovative, coraggiose, libere di utilizzare codici linguistici e artistici più diversi. Una finestra sulle poetiche artistiche del presente, con uno sguardo verso il futuro, uno sguardo alle volte scomodo. Spettacoli e momenti di scambio per condividere esperienze estetiche e culturali, emozioni e impressioni bevendo un aperitivo con pubblico, operatori e artisti.

21/22 maggio Teatro Astra > 25 maggio Casa del Teatro Ragazzi > 26 maggio Blitz Metropolitani/Castello di Rivoli, Museo d'Arte Contemporanea > 29/31 maggio Lavanderia a Vapore

Dopo l’emozionante esperienza della scorsa edizione si rinnova nel 2018 l’attenzione verso artisti provenienti dal bacino del Mediterraneo, con una sezione del festival dedicata alle compagnie provenienti da diversi paesi arabi che arrivano in Italia per un tour fra i migliori festival di danza del nostro territorio. Il FOCUS YOUNG MEDITERRANEAN AND MIDDLE EAST CHOREOGRAPHERS 2018, di cui Interplay inaugura il tour, ospita un coreografo iraniano e una compagnia siriana, una scelta che è anche una scommessa, in un momento tanto delicato politicamente.


NOTE Intervento archiviato