I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Attività principali dell'istituzione

Il Teatro Menotti, importante riferimento culturale della città di Milano da oltre quarant'anni rischia la chiusura a seguito del cambio di proprietà del complesso immobiliare che lo ospita. La Compagnia Tieffe Teatro Milano centro di produzione teatrale che gestisce lo spazio con grande successo, ha accettato l'unica proposta fattibile che prevede il suo acquisto immediato. La proposta di TieffeTeatro contiene indispensabili visioni future per il teatro, che punta a mantenere e ad incrementare il suo ruolo fondamentale per la città e non solo.Occorre un sostegno sostanziale al progetto complessivo per eviatre la chiusura definitiva.

LA COMPAGNIA

Nel 2010, in accordo con il Comune di Milano, acquisisce la nuova sede nell'ex Teatro dell'Elfo di via Menotti a Milano, che viene rinominato Teatro MENOTTI. Il nuovo spazio dotato di un grande palcoscenico e di una capienza di 500 posti consente nuove ed ambiziose iniziative produttive, realizzando tournée internazionali con spettacoli come I DEMONI (2010/2011) per la regia di PETER STEIN ( in tour mondiale : New York, Parigi,Vienna, Atene, per citare i più importanti) e IL FLAUTO MAGICO dell'orchestra di Piazza Vittorio. Il Teatro MENOTTI è diventato punto di riferimento nazionale per la drammaturgia contemporanea ( progetto Americans con ARTURO CIRILLO) e per il teatro di contaminazione musicale. Tra le collaborazioni prestigiose: la co-produzione con la Compagnia della Fortezza di Volterra, la più famosa ed apprezzata compagnia a livello europeo di Teatro in carcere, diretta da Armando Punzo. Nella stagione 2018/2019 la compagnia celebra i suoi primi cinquanta anni di teatro continuativo.

IL TEATRO MENOTTI

In corrispondenza del civico 11 di via Ciro Menotti (in prossimità di Piazza Risorgimento e Piazza Tricolore), nel dicembre del 1932 iniziarono i lavori per la realizzazione di una sala cinematografica all'interno di un palazzo di inizio Novecento. L'ampia sala sotterranea ha una capienza di 800 posti ed è dotata di comode poltrone.Nei manifesti tipografici dell'epoca, per distinguersi dalla concorrenza delle altre sala rionali, l'attenzione è puntata sulla qualità dell'ambiente, in termini di modernità, comodità ed eleganza. Il palazzo viene distrutto dai bombardamenti e la ricostruzione avviene a partire dagli anni Cinquanta mantenendo il nome di XCine.L'attività cinematografica termina nel 1978 e l'XCine si trasforma nel Cineteatro Milanese. La programmazione diviene allora essenzialmente teatrale. A partire dal 1979 in questo spazio nasce e si sviluppa il Teatro dell'Elfo.Vi rimane fino al 28 Marzo 2010 quando rende definitivo il trasloco al nuovo Elfo Puccini di Corso Buenos Aires. Il vecchio XCine attualmente è la sede del Teatro Tieffe Milano. La compagnia ristruttura la sala grande dotandola di nuove e comode poltrone di colore rosso, di una pavimentazione e di nuove apparecchiature tecniche e scenotecniche.

 

 

 

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 620.000,00 €

 slide

DESCRIZIONE INTERVENTO

Il Teatro Menotti, importante riferimento culturale della città di Milano da oltre quarant'anni,rischia la chiusura a seguito del cambio di proprietà del complesso immobiliare che lo ospita.La compagnia Tieffe Teatro Milano centro di produzione teatrale che gestisce lo spazio con grande successo ha accettato l'unica proposta fattibile che prevede il suo acquisto immediato. La proposta di Tieffe Teatro contiene indispensabili visioni future per il teatro,che punta a mantenere e ad incrementare il suo ruolo fondamentale per la città e non solo. Occorre un sostegno sostanziale al progetto complessivo per eviatre la chiusura definitiva.

LA COMPAGNIA

Nel 2010, in accordo con il Comune di Milano, acquisisce la nuova sede nell'ex Teatro dell'Elfo di via Menotti a Milano, che viene rinominato Teatro Menotti. Il nuovo spazio dotato di un grande palcoscenico e di una capienza di 500 posti, consente nuove ed ambiziose iniziative produttive, realizzando tournée internazionali con spettacoli come I DEMONI (2010/2011) per la regia di Peter Stein ( in tour mondiale: New York, Parigi, Vienna, Atene, per citare i festival più importanti) e il FLAUTO MAGICO dell'Orchestra di Piazza Vittorio. Il Teatro Menotti è diventato un punto di riferimento nazionale per la drammaturgia contemporanea (progetto Americans con ARTURO CIRILLO) e per il teatro di contaminazione musicale. Tra le collaborazioni prestigiose: la co-produzione con la Compagnia della Fortezza di Volterra, la più famosa ed apprezzata compagnia a livello europeo di Teatro in Carcere, diretta da Armando Punzo. Nella stagione 2018/2019 la compagnia celebra i suoi primi cinquanta anni di teatro continuativo.

IL TEATRO MENOTTI

In corrispondenza del civico 11 di via Ciro Menotti (in prossimità di Piazza Risorgimento e Piazza Tricolore), nel dicembre 1932 iniziarono i lavori per la realizzazione di una sala cinematografica all'interno di un palazzo residenziale di inizio Novecento.L'ampia sala sotterranea ha una capienza di 800 posti ed è dotata di comode poltrone. Nei manifesti tipografici dell'epoca,per distinguersi dalla concorrenza delle altre sale rionali, l'attenzione è puntata sulla qualità dell'ambente, in termini di modernità, comodità ed eleganza. Il palazzo viene distrutto dai bombardamenti e la ricostruzione della sala avviene a partire dagli anni Cinquanta mantenendo il nome di XCine.L'attività cinematografica termina nel 1978 e l'XCine si trasforma nel Cineteatro Milanese. La programmazione diviene allora essenzialmente teatrale.A partire dal 1979 in questo spazio nasce e si sviluppa il Teatro dell'Elfo. Vi rimane fino al 28 Marzo 2010 quando rende definitivo il trasloco nel nuovo Elfo Puccini di Corso Buenos Aires. Il vecchio XCine è attualmente la sede del Teatro Tieffe Milano. La compagnia ristruttura la sala grande dotandola di nuove e comode poltrone di colore rosso, di una pavimentazione e di nuove apparecchiature tecniche e scenotecniche.