I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Attività principali dell'istituzione

Nel 1986 MilanOltre irrompe sulla scena culturale milanese. Fin dalla prima edizione è evidente la sua vocazione verso la danza (scelta divenuta chiara e dichiarata dal 2010 con la direzione artistica di Rino De Pace e uno specifico riconoscimento del Mibact). Da sempre il Festival sperimenta la contaminazione dei linguaggi ospitando artisti poi divenuti icone della scena mondiale come Bill T. Jones, RosasLa La La Human StepsKarole ArmitageRomeo CastellucciStephen PetronioWillem DafoeHanna SchygullaGiorgio Battistelli, Sylvano Bussotti Paolo Fresu per citarne alcuni.

MilanOltre è stato il primo festival italiano a programmare la Fura dels Baus nel 1987 e ha visto susseguirsi, insieme a tanti altri, artisti del calibro di Robert LepageTrisha Brown e molti maestri del contemporaneo. Nel corso degli anni novanta il festival ha attraversato e disegnato diversi percorsi artistici, spaziando dalla nuova scena italiana a quella transgender, percorrendo musica contemporaneateatrodanza e performing arts. E fin dalle origini ha potuto contare sulla sensibile partecipazione degli Enti Locali. Ciò evidenzia le intenzioni dei promotori che hanno progettato il festival per assolvere ad una pubblica funzione: l’aggiornamento, la segnalazione e lo scambio di prosa, danza, musica, immagine. L’obiettivo primario di Milanoltre è il far accadere nella metropoli occasioni di confronto con le nuove tendenze dell’arte dello spettacolo.

L’associazione, costituita con atto del 22.04.1986, nasce come emanazione dei teatri Elfo e Porta Romana. Ha ottenuto il riconoscimento giuridico della Regione Lombardia che, con DPGR n. 1884 del 26 febbraio 2009, ne ha disposto l’iscrizione al Registro Regionale delle Persone Giuridiche presso il REA della Camera di Commercio di Milano. L’Associazione non ha scopo di lucro. Nel 2017 il Ministero delle Relazioni Internazionali e della Francofonia del Québec per celebrare i 50 anni di fondazione ha scelto di attribuire a MilanOltre “La Medaglia dei 50 anni del Ministero” per aver diffuso gli artisti del Québec in Italia, unica personalità premiata in Italia selezionata tra i settori culturale, diplomatico ed economico.

 

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Lavori in corso

COSTO COMPLESSIVO Non definito (Sostegno generico)

 slide

DESCRIZIONE INTERVENTO

MilanOltre dalla sua nascita accoglie, sostiene e promuove progetti volti a scoprire giovani talenti e a potenziare l'attività le realtà più interessanti della nostra penisola. 

È con questo spirito che ogni anno il Festival offre l'opportunità a progetti embrionali di vedere la luce su un vero palcoscenico, incrociando i grandi nomi della danza, per creare un fertile terreno di scambio non solo tra linguaggi, ma anche tra generazioni di artisti.

Per loro MilanOltre vuole essere un sempre più costante riferimento. In questo senso siamo felici di aver dato inizio a un progetto battezzato con la sigla Artisti Italiani Associati che vede un gruppo di coreografi/compagnie italiani, quali Roberto Zappalà, Susanna Beltrami, Simona Bertozzi e Diego Tortelli, unire le proprie energie a quelle del festival, nella comune visione di una danza nazionale di grande valore: proporre la progettualità artistica di uno stile contemporaneo in evoluzione, senza dimenticare di includere in questa progressione, un pubblico sempre più dotato di strumenti per comprenderla.