I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.
L’Ente dichiara che il bene oggetto di erogazioni liberali è di interesse culturale ai sensi dell’art. 10 del D.Lgs. 22 gennaio 2004 N.42 e s.m.i. (Codice dei beni culturali e del paesaggio).

Descrizione di carattere storico artistico relativa all’oggetto

Dipinto su carta

Nome opera: Brigantino a Palo “GIOVANNI”

Autore: Domenico Gavarrone

Data: Genova 15 ottobre 1861

Tipologia: tempera, acquerello, inchiostro su carta.

Misure: cm.47 x 65

Informazioni sullo stato della conservazione

L’opera presenta una patina bruna dovuta a foto-ossidazione visibile chiaramente lungo il lato sinistro del dipinto. Inoltre il dipinto è stato incollato su un foglio di carta di colore blu non congruente con le dimensioni dell'opera e la sua centratura all'interno della cornice.

Informazioni sulla fruizione e orari di apertura

Museo Marinaro "Gio Bono Ferrari" di Camogli

Via G.B. Ferrari 42

orario apertura:

da martedì a venerdì 9-12

sabato e domenica 9-12 e 15-18

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA CHIUSA


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 500,00 €

 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

Rimozione dalla cornice e rimozione dei depositi di polvere superficiale con gomma in polvere e gomma in lattice (smoke-gum).

Esecuzione dei test di solubilità sui diversi pigmenti presenti sul dipinto.

Pulitura su tavola aspirante con soluzione idroalcolica (alcool etilico e acqua demineralizzata) e successiva deacidificazione con soluzione acquosa di propionato di calcio (3,5 gr/l.)

Attenuazione dell’alone dovuto alla fotossidazione con trattamento locale di terz- butilammina-borano in alcool etilico (7 gr/l).

Spianamento fra carte assorbenti neutre.

Posa di distanziatori all’interno della battuta della cornice.

Ricollocamento in cornice con fondo di chiusura in carta permanente e polyplatt.

Documentazione fotografica e relazione finale di restauro.


NOTE Intervento archiviato