I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Attività principali dell'istituzione

BIBLIOTECA DI CONSULTAZIONE A SCAFFALE APERTO CHE OFFRE LA POSSIBILITA ALL'UTENTE  DI FRUIRE LIBERAMENTE DEL MATERIALE DOCUMENTALE  ALL'INTERNO DEL SERVIZIO O PRENDERLO IN PRESTITO.

LA STRUTTURA DISPONE DI SALE DI LETTURA E STUDIO CON ATTREZZATURE MULTIMEDIALI E DI SPAZI DEDICATI ALLA PRIMA INFANZIA ED AI RAGAZZI.

LA BIBLIOTECA ORGANIZZA ATTIVITA' COLLATERALI DI PROMOZIONE ALLA LETTURA.

LA BIBLIOTECA OGGI SITUATA NELL'EX SEDE MUNICIPALE DI P.ZA MARTIRI DELLA LIBERTA', VERRA' RICOLLOCATA NELLA PRESTIGIOSA SEDE DELCASTELLO, LA CUI RIFUNZIONALIZZAZIONE E' DA POCO TERMINATA, DOVE POTRA' DISPORRE DI PIU' AMPI SPAZI (DI UNA SUPERCIFIE DOPPIA A DIFFERENZA DI QUELLA ATTUALE) ED UN AMPIO GIARDINO.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA CHIUSA


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 98.000,00 €

 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

La nuova sede della biblioteca Grimaldi i cui spazi sono raddoppiati e articolati nel rispetto delle diverse fasce d’utenza ha favorito l’aumento del pubblico. Da qui l’ipotesi di realizzare un ampliamento dell’orario di apertura per favorire l’accesso dei fruitori. Per un incremento strutturale dell’organico, è necessario realizzare, con una sperimentazione, attente analisi sui flussi e sulle fasce orarie. Si vuole poi organizzare un programma culturale sul tema del racconto che porti ad un “festival” a carattere sovracomunale affiancato da seminari sulla scrittura e incontri. L’iniziativa intende realizzare una sperimentazione dell’ampliamento dell’orario che prevede l’apertura dal lunedì al venerdì a partire dalle ore 10:00 offrendo un orario continuato fino alle ore 19:00 e confermando l’attuale orario del sabato dalle ore 10:00 alle ore 18:00. Con valenza a carattere promozionale e per favorire l’accesso degli adulti, si intende anche realizzare un giorno alla settimana un orario prolungato fino alle 22:00. La realizzazione richiede un significativo incremento del personale. La sperimentazione consentirebbe all’ente di effettuare osservazioni valutative sulla effettiva rispondenza della proposta alle esigenze del pubblico per giungere, alla sua conclusione, all’incremento strutturale dell’organico. Per dare impulso e valorizzare la biblioteca così come il sito nel suo complesso, si intende costruire un programma di attività intorno al tema del libro e della lettura creando un festival del racconto a cadenza annuale che coinvolga autori ed esperti e realizzando parallelamente seminari sul tema della scrittura. L’attività vedrebbe la collaborazione con l’Università interessata a creare un gruppo di ricerca sul tema del racconto. Relativamente all’orario, beneficiari diretti sono la cittadinanza tutta e in particolare gli studenti universitari, le persone sole, gli adulti che accudiscono minori non scolarizzati. Indiretti, cittadini e studenti dei comuni limitrofi. In relazione al festival del racconto, gli appassionati di libri, lettura e scrittura ed il pubblico più ampio interessato a capire i canoni della scrittura. 

Prospettive azioni per sostenibilità futura: L’Amministrazione comunale intende ampliare l’organico della biblioteca ritenendola cuore pulsante e volano delle politiche culturali. Senza una sperimentazione organica, si rischierebbe di procedere per prove ed errori con piccole sperimentazioni successive e disorganiche che renderebbero complessa la definizione del reale fabbisogno. Con la sperimentazione si svilupperanno osservazioni valutative in itinere per giungere alla definizione del nuovo orario ed all’adeguamento dell’organico.


NOTE Intervento archiviato


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 99.500,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Progetto "Rivalta e il suo castello: un futuro da scrivere". Il progetto si inserisce in un articolato programma già avviato di restauro e riqualificazione del Castello di Rivalta,storico edificio risalente all'anno 1000,funzionale all'allestimento della nuova biblioteca civica su tre piani dell'ala principale.La nuova biblioteca,nella sua funzione di"contenitore" di cultura a 360 gradi, insieme al parco antistante rappresenteranno per il territorio un identitario "bene comune" la cui valorizzazione e sviluppo richiederà un responsabile ingaggio non solo da parte del personale comunale e volontario interessato ma anche della cittadinanza tutta.


NOTE Intervento archiviato