I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.
L’Ente dichiara che il bene oggetto di erogazioni liberali è di interesse culturale ai sensi dell’art. 10 del D.Lgs. 22 gennaio 2004 N.42 e s.m.i. (Codice dei beni culturali e del paesaggio).

Descrizione di carattere storico artistico relativa all’oggetto

Il complesso monumentale di Palazzo Ducale, noto come Palazzo della Signoria e piu tardi come Palazzo Pubblico rappresenta da otto secoli il centro politico-amministrativo della città di Lucca. Il Cortile  deli Svizzeri è documentato col nome di Cortile del Signore dal 1324. Mostra ancora oggi una stratigraficazione architettonica di epoche differenti, facilmente riconoscibile ed esemplificativa della storia di Palazzo Ducale di Lucca. Il lato meridionale è occupato dalla Palazzina della Guardia Svizzera dove trova sede oltre agli Uffici della Provincia, la Prefettura e il Comando dei Carabinieri.

 

Informazioni sullo stato della conservazione

La Palazzina degli Svizzeri costituita dall'ala sud-est, attualmente occupata dagli Uffici dell'Amministrazione Provinciale e la restante porzione dal Comando dei Carabineri, è stata oggetto negli ultimi anni di numerosi interventi di restauro e ristrutturazione eseguiti dall'Amministrazione Provinciale di Lucca grazie al contributo della Fondazione CRL mediante i quali è stato possibile realizzare una serie di interventi di consolidamento, adeguamento, restauro conservativo e riqualificazione di questa importante porzione del Complesso di Palazzo Ducale. Fra i vari interventi realizzati quelli più significativi riguardano: il restauro del tetto e della facciata sul Cortile degli Svizzeri, la facciata retrostante ed il Cortile interno della Caserma; la realizzazione di nuovi servizi igienici e la ristrutturazione di quelli esistenti; la ristrutturazione della cucina e mensa, il consolidamento dei solai, il restauro del disimpegno di primo piano di accesso agli uffici del Comando, il restauro conservativo e la riqualificazione dell'ingresso al piano terra e di una porzione del disimpegno del piano terzo.

Informazioni sulla fruizione e orari di apertura

sempre aperto

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 16.640,00 €

L'intervento è a totale carico di una Fondazione bancaria ai sensi della Risoluzione n. 87/E del 15/10/2015 dell'Agenzia dell'Entrate.

 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

Il progetto riguarda il restauro della palazzina interna del Comando Provinciale della Stazione dei Carabinieri sito in Cortile degli Svizzeri di Lucca. Proseguendo quanto realizzato con i precedenti interventi di consolidamento, adeguamento, restuaro conservativo e riqualificazione della struttura si procederà alla messa in sicurezza strutturale del terrazzino esterno.


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 70.000,00 €

L'intervento è a totale carico di una Fondazione bancaria ai sensi della Risoluzione n. 87/E del 15/10/2015 dell'Agenzia dell'Entrate.

DESCRIZIONE INTERVENTO

Il progetto riguarda il restauro della palazzina interna del Comando Provinciale della Stazione dei Carabinieri sito in Cortile degli Svizzeri di Lucca. Proseguendo quanto realizzato con i precedenti interventi di consolidamento, adeguamento, restuaro conservativo e riqualificazione della struttura si procederà al restauro delle facciate e al cambiamento degli accessi agli archivi ed ai locali posti al piano terra della palazzina.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA CHIUSA


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 81.540,64 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

progetto di riqualificazione del piano terra e della palazzina della caserma dei carabinieri di cortile degli svizzeri.Restauro del tetto della suddetta palazzina ed in alcune opere edili per migliorare le condizioni ad uso spogliatoio del locale attualmente adibito a magazzino posto al primo piano.Inoltre opere edili all'interno del locale


NOTE Intervento archiviato