I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.
L’Ente dichiara che il bene oggetto di erogazioni liberali è di interesse culturale ai sensi dell’art. 10 del D.Lgs. 22 gennaio 2004 N.42 e s.m.i. (Codice dei beni culturali e del paesaggio).

Descrizione di carattere storico artistico relativa all’oggetto

Il palazzo fu costruito nella seconda metà del XVI secolo per volontà del cardinale Buonviso.Gli ambienti sono distribuiti attorno ad un cortile centrale porticato;la facciata è spartita da un duplice ordine di finestre con timpano e conclusa da una serie di finestrelle rettangolari incorniciate a cartella.Agli inizi del secolo il Palazzo era dotato di addobbi nella prestigiosa seta locale, una ricca biblioteca e una pinacoteca con ben 216 dipinti.Questo patrimonio è quasi completamente dispero nella seconda metà dell'ottocento.

Il palazzo era realizzato con struttura verticale in muratura e strutture orizzontali voltate o in legno e laterizio.Gli interventi più recenti hanno riguardato il consolidamento delle strutture orizzontali, la realizzazione di una scala aggiuntiva a fini antincendio, il rifacimento delle coperture.

Informazioni sullo stato della conservazione

La sede dell'istituto si trova all'interno del centro storico della città.L'immobile è di proprietà del Comune.

L'istituto Superiore Artistico occupa quattro sedi tutte all'interno delle mura urbane e quella di via Fillungo è la sede centrale.

Informazioni sulla fruizione e orari di apertura

da lunedi al venerdi dalle ore 08.00 alle ore 18.00

il sabato dalle ore 08.00 alle ore 14.00

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Lavori in corso

COSTO COMPLESSIVO 180.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Si rende necessario provvedere allo spostamento della caldaia dal locale sottotetto, al giardino retrostante,in quanto non esistono locali all'interno dell'edificio,liberi e con caratteristiche adeguate da utilizzare come C.T.Previa realizzazione di apposito basamento verrà installato un nuovo generatore termico per esterni.Questo nuovo sistema di generatori garantirà notevole risparmio.Verrà realizzato il nuovo impianto elettrico a servizio delle caldaie e del locale pompe che rimane posizionato nella sede attuale.Realizzato impianto di telegestione.