I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.
L’Ente dichiara che il bene oggetto di erogazioni liberali è di interesse culturale ai sensi dell’art. 10 del D.Lgs. 22 gennaio 2004 N.42 e s.m.i. (Codice dei beni culturali e del paesaggio).

Descrizione di carattere storico artistico relativa all’oggetto

Stendardo della società agricola operaia mutuo soccorso fondata in Pino d'Asti negli ultimi decenni del secolo XIX.

Informazioni sullo stato della conservazione

Lo stendardo è in velluto composto di diverse parti cucite insieme e successivamente ricamato in finemente. Le bordature sono un complesso disegno geometrico e fitomorfo a punto catenella e punto festone e incorporano perline di vetro e fili d'oro e d'argento. Le frange esterne sono eseguite in filo d'oro. I vari drappi di velluto sono talvolta scuciti. Numerose porzioni di decorazione a ricamo sono andate perdute nonostante in alcuni casi rimanga ancora la traccia che il punto ha lasciato sul tessuto sottostante. Il velluto in molte parti risulta essere estremamente rado e questo determina un alone chiaro sugli angoli bassi dello stendardo. La fodera del retro è in realtà una bandiera italiana con una grossa vistosa toppa bianca al centro. La bandiera appare estremamente sporca. Attualmente lo stendardo è conservato in una teca antica in legno con apertura a doppia anta. La teca non è a tenuta.

Informazioni sulla fruizione e orari di apertura

Non visibile perchè presso il restauratore.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA CHIUSA


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 3.965,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Restauro dello stendardo della società agricola operaia del Comune di Pino d'Asti. La raccolta è stata chiusa con un importo inferiore al costo del'intervento perché il progetto è stato realizzato anche tramite l'erogazione di altri fondi privati che non rientrano nell'art bonus.