I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.
L’Ente dichiara che il bene oggetto di erogazioni liberali è di interesse culturale ai sensi degli artt. 10, 12 e 13 del D.L.gs. 22 gennaio 2004, n.42 e s.m.i. (Codice dei beni culturali e del paesaggio)

Descrizione di carattere storico artistico relativa all’oggetto

Registro delle deliberazioni consiliari (segnatura CP 18), databile al primo quarto del XVII secolo: registro cartaceo, con coperta in piena pelle con anima in cartoncino alla forma, fascicoli cuciti direttamente all'anima in cartoncino, decori a secco, controguardie adese con numerose note manoscritte. Data manoscritta sul dorso in cartoncino visibile sotto alla pelle di copertura lacera.

Informazioni sullo stato della conservazione

Si evidenziano depositi di polvere, accartocciamento degli angoli e rari strappi marginali. Si notano alcuni inchiostri acidi nella seconda parte del registro che hanno forato i supporti. La maggior parte dei fascicoli è scucita e i fili sono spezzati. Il cuoio di copertura è frammentario soprattutto sul dorso e sulla cuffia di testa e di piede. Lacune sui piatti e su parte della ribalta, anima in cartoncino parzialmente danneggiata.

Informazioni sulla fruizione e orari di apertura

I documenti dell'Archivio Storico Comunale sono fruibili solo su richiesta. Durante il restauro il registro non sarà accessibile al pubblico.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Lavori in corso

COSTO COMPLESSIVO 2.900,00 €

 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

Registro cartaceo, con fascicoli cuciti direttamente alla coperta tramite tasselli di rinforzo in pergamena sul dorso. Il corpo del registro è deformato dallo slittamento all'indietro di tutti i fascicoli. La coperta è costituita da un cartoncino che si presenta sporco, polveroso, abraso lungo i margini.

L'intervento di restauro prevede la collazione delle carte di tutto il registro, la scucitura di tutti i fascicoli recidendo il filo al loro interno, la pulitura a secco e spolveratura delle superfici, il restauro di tutte le carte, la ricomposizione dei fascicoli secondo l'ordine originale, l'inserimento di un nuovo cartoncino per la coperta, il consolidamento dei labbri e degli angoli, la nuova cucitura dei fascicoli direttamente al dorso della coperta, lo spianamento sotto peso sia dei fascicoli, sia della coperta.

Per il finanziamento del restauro sono già disponibili € 348,00 che costituiscono l'erogazione residua riferibile al restauro del registro delle deliberazioni consiliari C.P. 18.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA CHIUSA


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Fine Lavori

COSTO COMPLESSIVO 2.527,20 €

 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
DESCRIZIONE INTERVENTO

L'intervento di restauro è finalizzato al recupero e consolidamento del registro, in modo che lo si possa conservare e al tempo stesso consultare grazie alle azioni di seguito descritte: collazione delle carte, scucitura dei fascicoli, pulitura a secco e spolveratura sia della carta che della coperta, prelavaggio delle controguardie, restauro degli strappi marginali, ricomposizione e ricucitura dei fascicoli, restauro del cuoio, integrazione cromatica dei rammendi in carta della coperta.

DESTINAZIONE EROGAZIONI RESIDUE

Le erogazioni residue, quantificabili in € 348,00, saranno utilizzate per il restauro di un altro registro dell'Archivio Storico Comunale, ovvero il registro del Monte di Pietà MP 6 (XVII-XVIII secolo). L'intervento, già autorizzato dalla competente Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Lombardia, verrà avviato entro la fine della primavera 2022.