Immagini di Z GENERATION MEETS THEATRE V edizione 2023
Immagini di Z GENERATION MEETS THEATRE V edizione 2023
Immagini di Z GENERATION MEETS THEATRE V edizione 2023
Immagini di Z GENERATION MEETS THEATRE V edizione 2023
Immagini di Z GENERATION MEETS THEATRE V edizione 2023
Immagini di Z GENERATION MEETS THEATRE V edizione 2023
Immagini di Z GENERATION MEETS THEATRE V edizione 2023
Immagini di Z GENERATION MEETS THEATRE V edizione 2023
   
Immagini di Z GENERATION MEETS THEATRE V edizione 2023
Immagini di Z GENERATION MEETS THEATRE V edizione 2023
Immagini di Z GENERATION MEETS THEATRE V edizione 2023
Immagini di Z GENERATION MEETS THEATRE V edizione 2023
Immagini di Z GENERATION MEETS THEATRE V edizione 2023
Immagini di Z GENERATION MEETS THEATRE V edizione 2023
Immagini di Z GENERATION MEETS THEATRE V edizione 2023
Immagini di Z GENERATION MEETS THEATRE V edizione 2023

Officine della Cultura è una cooperativa fondata come primo nucleo nel 1997. Lavora nell'ambito della produzione e della programmazione di attività culturali, con particolare riferimento allo spettacolo dal vivo. E' riconosciuta e sostenuta dalla Regione Toscana come Residenza Artsitica Clturale dal 2013 e dal MIC sul FUS come Complesso strumentale dal 2021. Oltre all'attività di produzione musicale/teatrale, gestisce e/o programma stagioni e rassegne di teatro e spettacolo dal vivo presso spazi teatrali (Teatro Verdi a Monte San Savino, Teatro Rosini a Lucignano, Teatro Pietro Aretino ad Arezzo) programma Festival musicali e multidisciplinari (Toscana Gospel Festival, Festival delle Musiche, Smart Festival) gestisce una multisala cinematografica (Cinema Eden ad Arezzo).


La generazione Zeta e la generazione Alpha rappresentano l'intero panorama delle generazioni “native digitali”. Il rapporto fra queste e il teatro può apparire come uno "scontro" tra elementi che vanno a velocità molto diversa, ciascuno dei quali può trarre però beneficio dalla reciproca frequentazione: in termini di rinnovamento dei linguaggi e delle tematiche per la componente creativa, in termini di sviluppo di capacità critica e di sensibilità culturale per il giovane pubblico. Negli anni l'offerta di teatro-ragazzi sul nostro territorio ha subito una riduzione, sia in termini quantitativi che qualitativi, mentre è evidente che un progetto coordinato può portare benefici sia sotto il profilo educativo che in funzione della formazione di nuovi pubblici. Ci sembra dunque particolarmente importante dare continuità a questo progetto, che ha avviato un percorso di rilancio delle attività teatrali rivolte alle nuove generazioni.

Obiettivi generali

  • Rispetto alle nuove generazioni, intese anche come potenziali nuovi pubblici, sviluppare sensibilità, interesse e senso critico nei confronti dei linguaggi dello spettacolo dal vivo, ponendo particolare attenzione alla drammaturgia contemporanea, alla pluralità e alla contaminazione dei linguaggi espressivi.
  • Contribuire, sul piano educativo, alla formazione e alla crescita individuale dei giovani destinatari.
  • Ampliare l'offerta di spettacolo dal vivo rivolta alle nuove generazioni nel territorio di riferimento, elevarne il livello qualitativo ed estendere l’offerta all’ambito extra-scolastico, attraverso una programmazione mirata e azioni di coinvolgimento e formazione del pubblico.
  • Rendere le attività del progetto visibili, valutabili e replicabili, al fine di dimostrarne l’utilità e l’efficacia ai promotori e sostenitori.

Le azioni del progetto riguardano il rapporto tra teatro e nuove generazioni nell'ambito delle programmazioni dei Teatri Comunali di Arezzo, Monte San Savino, Lucignano e Cortona. Superato, speriamo definitivamente, il problema Covid, ci prepariamo a presentare al pubblico, alle Direzioni Didattiche e ai Comuni coinvolti, una stagione di spettacoli e attività laboratoriali in presenza rivolte a centinaia di bambini e ragazzi.
il progetto prevede sia attività riferite alla sfera del fare teatro, con l’attivazione di laboratori teatrali o musicali in ambito scolastico ed extra-scolastico sia a quella del vedere teatro, con la programmazione di spettacoli in matinée per le scuole di ogni ordine e grado e di una rassegna rivolta al pubblico giovanile in fascia pomeridiana, quest'ultima collegata alla stagione ufficiale di Arezzo come Stagione Off. Parallelamente alle rassegne saranno attivate iniziative di formazione e coinvolgimento del pubblico, sia in ambito scolastico che extra-scolastico.
L'attuazione del progetto prevede una stretta collaborazione con i Comuni e le Istituzioni Scolastiche di Arezzo e della Val di Chiana aretina.


Contribuisci a tutelare il patrimonio culturale italiano

Scopri come diventare un mecenate

Ente beneficiario

Officine Della Cultura

Erogazioni ricevute

10.000,00 €

Mecenati

: 1

I mecenati che hanno scelto di essere visibili:
Fondazione Cassa Di Risparmio Di Firenze

COINVOLGI LA TUA COMMUNITY

Scopri come comunicare, promuovere e far votare il tuo progetto

1° fase

RACCONTA E CONDIVIDI

Utilizza la newsletter e i social media per raccontare il tuo progetto e il concorso. Chiedi a tutta la tua community di votare e di condividere il concorso tra i loro amici.

2° fase

USA L’HASHTAG

Condividi ogni contenuto utilizzando l’hashtag ufficiale #concorsoartbonus2024. In questo modo sarai rintracciabile da tutte le persone che lo utilizzeranno e potrai ampliare la tua community.

3° fase

METTI IN EVIDENZA

Metti in evidenza sui tuoi canali social un post che promuova il progetto. Ricordati di inserire il link alla pagina di votazione e di chiedere in modo chiaro alla tua community di votare.

4° fase

TROVA UN TESTIMONIAL

Coinvolgi un testimonial o un influencer che possa dare visibilità al tuo progetto e promuovere il concorso nella propria fan base.

Scopri altri progetti in gara nella stessa regione

Comune di Anghiari - Museo della Battaglia e di Anghiari, Terre degli Uffizi 2022.
Anghiari

Comune di Anghiari - Museo della Battaglia e di Anghiari, Terre degli Uffizi 2022.

vota il progetto
Archivio di Stato di Firenze -  Fondi Stato civile di Toscana e Distretto militare di Firenze, scansione microfilm
Firenze

Archivio di Stato di Firenze - Fondi Stato civile di Toscana e Distretto militare di Firenze, scansione microfilm

vota il progetto