Immagini di Associazione Arena Sferisterio
Immagini di Associazione Arena Sferisterio
Immagini di Associazione Arena Sferisterio
Immagini di Associazione Arena Sferisterio
Immagini di Associazione Arena Sferisterio
   
Immagini di Associazione Arena Sferisterio
Immagini di Associazione Arena Sferisterio
Immagini di Associazione Arena Sferisterio
Immagini di Associazione Arena Sferisterio
Immagini di Associazione Arena Sferisterio

Il progetto dei Cento Mecenati per lo Sferisterio prende spunto dalla tradizione delle membership di cultura anglosassone e dalla storia del monumento che ospita la stagione lirica. Una società privata di Cento Consorti edificò quello che oggi è il teatro, del 1829 “ad ornamento della città” e “a diletto pubblico”. È grazie a loro che Macerata ha il suo Sferisterio: nato per il gioco della palla al bracciale, nel 1921 venne utilizzato per la prima volta per l’opera lirica, rivelando così la sua migliore natura dovuta alla perfetta acustica. È nata così l’idea dei Cento Mecenati: cittadini, professionisti e imprenditori che, grazie ad Art Bonus, decidono di aderire al sostegno del teatro ricevendo gratitudine, partecipando a eventi esclusivi e beneficiando del credito di imposta previsto dalla legge.
Professionisti e imprese che trovano nello Sferisterio un luogo perfetto per le loro pr, nell’ottica di un ritorno di immagine e di social responsability nei confronti della comunità, che vede nel Teatro il proprio simbolo identitario. Art Bonus ci ha dato la possibilità di ideare nuove forme di rapporto con aziende e soprattutto privati, in una strategia di coinvolgimento attraverso microdonazioni raccolte facendo leva sulla storia del teatro, sull’orgoglio cittadino e su un rapporto con 100 stakeholder privilegiati. Un azionariato diffuso dove si acquista un rapporto privilegiato con il teatro e il beneficio morale derivante dalla donazione.

Il progetto dei Cento Mecenati per lo Sferisterio è anche tra i più premiati d'Italia!

  • menzione speciale al premio nazionale Cultura + Impresa 2016 di Federculture;
  • tra le best practices per l’utilizzo di Art Bonus presentate al Salone della CSR e dell’innovazione sociale di Milano dell'Università Bocconi;
  • 5 Mecenati hanno visto le loro storie tra le 20 selezionate dal Premio Rotondi e una, Elisabetta Perucci, ne è stata la vincitrice assoluta;
  • audizione in Commissione Cultura della Camera dei Deputati tra le buone pratiche di diffusione culturale;
  • da quattro edizioni consecutive, tra i progetti più votati al concorso “Progetto Art Bonus dell’anno” promosso da Ales spa (Società responsabile dell’Art Bonus per conto MiBACT) e Promo PA Fondazione – LuBeC. 

L’Associazione Arena Sferisterio, costituita dal Comune di Macerata e dalla Provincia di Macerata, promuove e organizza la stagione lirica del Macerata Opera Festival inaugurata nel 1921. L'associazione è Teatro di Tradizione dal 1973.


Contribuisci a tutelare il patrimonio culturale italiano

Scopri come diventare un mecenate

Ente beneficiario

Associazione Arena Sferisterio (Arena Sferisterio)

Erogazioni ricevute

348.000,00 €

Mecenati

: 98

I mecenati che hanno scelto di essere visibili:
Rosa Marisa Borraccini
Centrogest S.p.a.
Gianluca Capitani
Mirko Ortensi
Microtel Srl


Fondazione Notaio Augusto Marchesini
Eugenio De Carolis
Casatasso Srl
Maurizio Del Savio
Naturneed Srl
Giuseppe Falco
Sogesa Srl
Quattro C Srl
Lions Club Macerata
Studio Commerciale Maria Oriana Piccioni
La Bottega Della Bellezza Snc
Naturneed Srl
Associazione Filo Della Sinopia
Interagency Consulting Srl
Giorgio Piergiacomi
Sandro Parcaroli
Emanuela Bosco
Attilio Barbieri
Anna Bottiglieri
Iguzzini Illuminazione Spa
Università Degli Studi Di Camerino
Carlo Alberto Nicolini
Cfg Di Pranzetti Srl
Enzo Ciucci
Studio Legale Borgiani Parisella E Associati
Gianfranco Formica
Ermes Biagiotti
Giove Srl
Maurizio Andreani
Università Degli Studi Di Macerata
Rhutten Srl
Fiorella Ciamarra Girolami
Alfio Caccamo
Nefer Srl
Orim Spa
Casa Vinicola G. Garofali Spa
Italian Tobacco Manufacturing Srl
Salumificio Ciriaci Srl
Katiuscia Cassetta
Elisabetta Garbati
Paolo Margione
Luciano Pingi
Antinori Assifin Srl
Rosaria Del Balzo Ruiti
Edif Spa
Mirka Paoletti
Kiwanis Club Macerata
Sabrina Malagrida
Narciso Ricotta
Rimar Srl
Gianni Niccolò
Orietta Maria Varnelli
Rotary Club Macerata
Paolo Pinamonti
Studio Tartuferi & Associati
Farmacia Paccacerqua
Verdefiastra Srl
Flavio Cavalli
Studio Andreozzi & Associati
F.lli Simonetti Spa
Chicchimavie Di Trombetti Maria Cristina
Francucci Srl
Romana Costruzioni Spa
Astea Energia Spa
Mic Srl - Gruppo Gravina
Patrizia Clementoni
Banca Dei Sibillini Credito Cooperativo Di Casavecchia Societa’ Cooperativa
Giessegi Industria Mobili Spa
Luciano Messi
Sardellini Costruzioni Srl
Germano Ercoli
Lardini Srl
Forano Regina Srl
Monica Francalancia
Fondazione Cassa Di Risparmio Della Provincia Di Macerata
Gianfranco Cesaretti
Banco Marchigiano Di Credito Cooperativo
Sardellini Costruzioni Srl
Alfredo Mancini
Giuseppe Scauda
Atlantico Spa
Simonelli Group Spa
Sbf Energy Srl
Remal Srl
Flexus Iniziative Srl
Tecno Pavimarche Srl
Marchionni & Partner Consulting Società Cooperativa
Az. Agr. Trot. Erede Rossi Silvio Ditta Individuale Rossi Niccola
Associati Fisiomed
Renato Coltorti
Gabriella Berdini
Diatech Pharmacogenetics Srl

COINVOLGI LA TUA COMMUNITY

Scopri come comunicare, promuovere e far votare il tuo progetto

1° fase

RACCONTA E CONDIVIDI

Utilizza la newsletter e i social media per raccontare il tuo progetto e il concorso. Chiedi a tutta la tua community di votare e di condividere il concorso tra i loro amici.

2° fase

USA L’HASHTAG

Condividi ogni contenuto utilizzando l’hashtag ufficiale #concorsoartbonus2024. In questo modo sarai rintracciabile da tutte le persone che lo utilizzeranno e potrai ampliare la tua community.

3° fase

METTI IN EVIDENZA

Metti in evidenza sui tuoi canali social un post che promuova il progetto. Ricordati di inserire il link alla pagina di votazione e di chiedere in modo chiaro alla tua community di votare.

4° fase

TROVA UN TESTIMONIAL

Coinvolgi un testimonial o un influencer che possa dare visibilità al tuo progetto e promuovere il concorso nella propria fan base.

Scopri altri progetti in gara nella stessa regione

Comune di Mombaroccio - Chiesa del Beato Sante, restauro altare Sant'Antonio da Padova
34 voti
Mombaroccio

Comune di Mombaroccio - Chiesa del Beato Sante, restauro altare Sant'Antonio da Padova

SABAP Province di Ancona e Pesaro e Urbino - Restauro affresco
3931 voti
Urbania

SABAP Province di Ancona e Pesaro e Urbino - Restauro affresco "Madonna e Santi" Chiesa S. Chiara di Urbania