Immagini di Ristrutturazione del tetto e riqualificazione Casa Custode
Immagini di Ristrutturazione del tetto e riqualificazione Casa Custode
Immagini di Ristrutturazione del tetto e riqualificazione Casa Custode
Immagini di Ristrutturazione del tetto e riqualificazione Casa Custode
Immagini di Ristrutturazione del tetto e riqualificazione Casa Custode
Immagini di Ristrutturazione del tetto e riqualificazione Casa Custode
Immagini di Ristrutturazione del tetto e riqualificazione Casa Custode
Immagini di Ristrutturazione del tetto e riqualificazione Casa Custode
   
Immagini di Ristrutturazione del tetto e riqualificazione Casa Custode
Immagini di Ristrutturazione del tetto e riqualificazione Casa Custode
Immagini di Ristrutturazione del tetto e riqualificazione Casa Custode
Immagini di Ristrutturazione del tetto e riqualificazione Casa Custode
Immagini di Ristrutturazione del tetto e riqualificazione Casa Custode
Immagini di Ristrutturazione del tetto e riqualificazione Casa Custode
Immagini di Ristrutturazione del tetto e riqualificazione Casa Custode
Immagini di Ristrutturazione del tetto e riqualificazione Casa Custode

L’Ats Natur&-Musicamorfosi, a seguito della concessione di una porzione di 650 mq di questo bene da parte del Comune di Seveso con una convenzione siglata nel dicembre 2016, ha avviato un percorso di ristrutturazione di Villa Dho che di seguito si descrive. L’utilizzo della Villa Dho e della Casa del Custode viene attuato mediante una serie di interventi volti principalmente al restauro conservativo e al recupero funzionale dei locali, realizzando sia interventi esterni, sia opere interne necessarie per l’adeguamento impiantistico e all’ottenimento di una migliore fruibilità degli spazi in funzione delle attività proposte.

Il complesso della Villa Dho si sviluppa su un vasto terreno posto sull’Altipiano di Seveso posto in direzione nord-sud ed è composto da una villa padronale e rustici annessi. Nel 1985 tutta la proprietà è stata donata al Comune di Seveso. Una porzione di 650 mq del complesso e' stata aggiudicata in concessione a NATUR& in ATS con Musicamorfosi a decorrere da dicembre 2016. L’Associazione NATUR&-Onlus e Musicamorfosi stanno riqualificando la Casa del Custode che era disabitata da più di dieci anni e attigua alla porzione più deteriorata della proprietà che corrisponde alle antiche stalle. Nel realizzare un progetto di riqualificazione della Casa del Custode NATUR&-Onlus e Musicamorfosi si prefiggono in primo luogo di ampliare ulteriormente la rete di privato sociale che si adopera nella proprietà comunale e che la fa vivere, restituendo alla città di Seveso lo stabile in modo che quella che originariamente era una villa padronale da cui la popolazione locale era esclusa possa di fatto – e nel rispetto della volontà dei donatori – essere vissuta come una Casa Aperta al territorio, a disposizione della comunità locale e quindi da essa curata e amata come un bene comune. Casa Custode e Villa Dho sono oggetto di ristrutturazione e da uno stato di quasi totale abbandono sono ora luoghi abitati, con la copertura del tetto di Villa Dho la copertura delle parti interne di Casa Custode dove si riscontravano avvallamento del manto di copertura, numerose macchie di umidità sui controsoffitti a copertura del piano primo e distacchi rilevanti di porzioni di intonaco dalle pareti. L’utilizzo della Villa Dho e della Casa del custode viene attuato mediante una serie di interventi rivolti principalmente al restauro conservativo e al recupero funzionale dei locali, realizzando sia interventi esterni, sia opere interne necessarie per l’adeguamento impiantistico e all’ottenimento di una migliore fruibilità degli spazi in funzione delle attività proposte.

La Villa Dho di Seveso prende il nome dalla famiglia che alla fine del ‘700 insediò la sua dimora estiva nello splendido scenario che si è conservato sino ai nostri giorni. Al principio degli anni Novanta del ‘900 l’ultimo erede di questa famiglia, Gianluca, già Sindaco di Seveso, con la moglie Maria Sara Annoni, attraverso un lascito che vincola l’utilizzo del bene per fini culturali e assistenziali, ne fece dono al Comune di Seveso insieme a tutto il complesso attiguo e al Parco. Dal momento della donazione, l’area della Villa e del Parco è diventata teatro di vita cittadina grazie a diverse realtà che sono ormai un patrimonio storico della città di Seveso: il Marathon Club, l’Associazione Anziani di Seveso, il Gruppo Alpini di Seveso e, infine, NATUR&-Onlus che dal 1995 al 2020 ha gestito in comodato il Centro Ricreativo La Petitosa avvalendosi della collaborazione della sua rete di realtà ambientaliste (WWF e Circolo Legambiente Laura Conti di Seveso). Nel 2000 la stessa NATUR&-Onlus ha acquisito in comodato una porzione della Villa riqualificandola e rendendola nuovamente fruibile e abitabile dopo i precedenti venti anni in cui era rimasta disabitata. Tutte queste diverse realtà, in questi anni, hanno interagito con l’Amministrazione Comunale di Seveso che nel 2003 ha poi completato la riqualificazione del corpo centrale della Villa restaurando la porzione oggi destinata a cerimonie pubbliche. Questo uso intenso degli spazi della Villa e del suo complesso hanno permesso il mantenimento del bene che, tuttavia, ha richiesto e richiede oggi importanti lavori che sono oggetto della presente raccolta fondi.

 


Contribuisci a tutelare il patrimonio culturale italiano

Scopri come diventare un mecenate

Ente beneficiario

Ats Natur&-Musicamorfosi

Erogazioni ricevute

13.000,00 €

Mecenati

: 4

I mecenati che hanno scelto di essere visibili:
Olivia Maria Balestrini
Fondazione Cariplo
Alma Srl

COINVOLGI LA TUA COMMUNITY

Scopri come comunicare, promuovere e far votare il tuo progetto

1° fase

RACCONTA E CONDIVIDI

Utilizza la newsletter e i social media per raccontare il tuo progetto e il concorso. Chiedi a tutta la tua community di votare e di condividere il concorso tra i loro amici.

2° fase

USA L’HASHTAG

Condividi ogni contenuto utilizzando l’hashtag ufficiale #concorsoartbonus2024. In questo modo sarai rintracciabile da tutte le persone che lo utilizzeranno e potrai ampliare la tua community.

3° fase

METTI IN EVIDENZA

Metti in evidenza sui tuoi canali social un post che promuova il progetto. Ricordati di inserire il link alla pagina di votazione e di chiedere in modo chiaro alla tua community di votare.

4° fase

TROVA UN TESTIMONIAL

Coinvolgi un testimonial o un influencer che possa dare visibilità al tuo progetto e promuovere il concorso nella propria fan base.

Scopri altri progetti in gara nella stessa regione

Fondazione Teatro Amilcare Ponchielli  -  Attività 2022
29 voti
Cremona

Fondazione Teatro Amilcare Ponchielli - Attività 2022

Comune di Como - Pinacoteca di Como, Restauro del ritratto di Paolo Giovio e del ritratto di Papa Paolo II
118 voti
Como

Comune di Como - Pinacoteca di Como, Restauro del ritratto di Paolo Giovio e del ritratto di Papa Paolo II