Immagini di RESTAURO TELE DEI CARDINALI - OPERE PITTORICHE VISIBILI NELLA SALA CONSILIARE DEL MUNICIPIO DI LORO PICENO
Immagini di RESTAURO TELE DEI CARDINALI - OPERE PITTORICHE VISIBILI NELLA SALA CONSILIARE DEL MUNICIPIO DI LORO PICENO
Immagini di RESTAURO TELE DEI CARDINALI - OPERE PITTORICHE VISIBILI NELLA SALA CONSILIARE DEL MUNICIPIO DI LORO PICENO
Immagini di RESTAURO TELE DEI CARDINALI - OPERE PITTORICHE VISIBILI NELLA SALA CONSILIARE DEL MUNICIPIO DI LORO PICENO
Immagini di RESTAURO TELE DEI CARDINALI - OPERE PITTORICHE VISIBILI NELLA SALA CONSILIARE DEL MUNICIPIO DI LORO PICENO
Immagini di RESTAURO TELE DEI CARDINALI - OPERE PITTORICHE VISIBILI NELLA SALA CONSILIARE DEL MUNICIPIO DI LORO PICENO
Immagini di RESTAURO TELE DEI CARDINALI - OPERE PITTORICHE VISIBILI NELLA SALA CONSILIARE DEL MUNICIPIO DI LORO PICENO
Immagini di RESTAURO TELE DEI CARDINALI - OPERE PITTORICHE VISIBILI NELLA SALA CONSILIARE DEL MUNICIPIO DI LORO PICENO
   
Immagini di RESTAURO TELE DEI CARDINALI - OPERE PITTORICHE VISIBILI NELLA SALA CONSILIARE DEL MUNICIPIO DI LORO PICENO
Immagini di RESTAURO TELE DEI CARDINALI - OPERE PITTORICHE VISIBILI NELLA SALA CONSILIARE DEL MUNICIPIO DI LORO PICENO
Immagini di RESTAURO TELE DEI CARDINALI - OPERE PITTORICHE VISIBILI NELLA SALA CONSILIARE DEL MUNICIPIO DI LORO PICENO
Immagini di RESTAURO TELE DEI CARDINALI - OPERE PITTORICHE VISIBILI NELLA SALA CONSILIARE DEL MUNICIPIO DI LORO PICENO
Immagini di RESTAURO TELE DEI CARDINALI - OPERE PITTORICHE VISIBILI NELLA SALA CONSILIARE DEL MUNICIPIO DI LORO PICENO
Immagini di RESTAURO TELE DEI CARDINALI - OPERE PITTORICHE VISIBILI NELLA SALA CONSILIARE DEL MUNICIPIO DI LORO PICENO
Immagini di RESTAURO TELE DEI CARDINALI - OPERE PITTORICHE VISIBILI NELLA SALA CONSILIARE DEL MUNICIPIO DI LORO PICENO
Immagini di RESTAURO TELE DEI CARDINALI - OPERE PITTORICHE VISIBILI NELLA SALA CONSILIARE DEL MUNICIPIO DI LORO PICENO

I personaggi ritratti nei dipinti sono n.6 cardinali, uno dei quali è il cardinale Pallotta. Giovanni Evangelista Pallotta (Caldarola, febbraio 1548 – Roma, 22 agosto 1620) è stato un cardinale italiano. Figlio di Desiderio Pallotta e di Domenica Cianfortini, primogenito di cinque figli, divenne punto di riferimento della sua famiglia, ma anche del suo paese di origine, Caldarola che grazie alle sue abili doti politico-organizzative, da castrum vetus divenne una città moderna, rinnovata dal punto di vista urbanistico, politico e culturale. Fu nominato cardinale della Chiesa cattolica da papa Sisto V. Fu lo zio del cardinale Giovanni Battista Maria Pallotta (figlio di suo fratello Martino). Altri due membri della famiglia furono proclamati cardinali: Guglielmo Pallotta e Antonio Pallotta. Le opere sono di autore ignoto.
L’intervento di restauro consisterà soprattutto nella pulitura e rimozione delle sostanze soprammesse che impediscono la corretta fruizione del manufatto; in seguito si procederà con la restituzione estetica, ovvero stuccatura, reintegrazione pittorica e applicazione di uno strato protettivo. Saranno realizzati, gli interventi di consolidamento e risanamento degli strati preparatori, di risarcimento di eventuali tagli/strappi e delle lacune del supporto tessile ove presenti. Sul dipinto è visibile l’impressione del telaio, se necessario verrà rimosso il supporto tessile dal telaio al fine di recuperarne la planarità. Si prenderà attentamente in esame la bontà della struttura- tela e si valuterà la possibilità di eseguire uno strip- lining sul bordo ovvero strisce perimetrali applicate al dipinto utile al ritensionamento ma anche a scongiurare – perché giudicata non necessaria- una rintelatura.


Contribuisci a tutelare il patrimonio culturale italiano

Scopri come diventare un mecenate

Ente beneficiario

Comune di Loro Piceno

Erogazioni ricevute

20.000,00 €

Mecenati

: 1

I mecenati che hanno scelto di essere visibili:
Fondazione Carima

COINVOLGI LA TUA COMMUNITY

Scopri come comunicare, promuovere e far votare il tuo progetto

1° fase

RACCONTA E CONDIVIDI

Utilizza la newsletter e i social media per raccontare il tuo progetto e il concorso. Chiedi a tutta la tua community di votare e di condividere il concorso tra i loro amici.

2° fase

USA L’HASHTAG

Condividi ogni contenuto utilizzando l’hashtag ufficiale #concorsoartbonus2024. In questo modo sarai rintracciabile da tutte le persone che lo utilizzeranno e potrai ampliare la tua community.

3° fase

METTI IN EVIDENZA

Metti in evidenza sui tuoi canali social un post che promuova il progetto. Ricordati di inserire il link alla pagina di votazione e di chiedere in modo chiaro alla tua community di votare.

4° fase

TROVA UN TESTIMONIAL

Coinvolgi un testimonial o un influencer che possa dare visibilità al tuo progetto e promuovere il concorso nella propria fan base.

Scopri altri progetti in gara nella stessa regione

Comune di Recanati - Trasfigurazione di Lorenzo Lotto, restauro
697 voti
Recanati

Comune di Recanati - Trasfigurazione di Lorenzo Lotto, restauro

Comune di Macerata - Musei Civici Palazzo Buonaccorsi, Mostra Carlo Crivelli
210 voti
Macerata

Comune di Macerata - Musei Civici Palazzo Buonaccorsi, Mostra Carlo Crivelli