Immagini di Artisti in Piazza 2022 - Festival internazionale di arti performative
Immagini di Associazione Culturale Ultimo Punto
Immagini di Associazione Culturale Ultimo Punto
Immagini di Associazione Culturale Ultimo Punto
Immagini di Associazione Culturale Ultimo Punto
Immagini di Associazione Culturale Ultimo Punto
Immagini di Associazione Culturale Ultimo Punto
Immagini di Associazione Culturale Ultimo Punto
   
Immagini di Artisti in Piazza 2022 - Festival internazionale di arti performative
Immagini di Associazione Culturale Ultimo Punto
Immagini di Associazione Culturale Ultimo Punto
Immagini di Associazione Culturale Ultimo Punto
Immagini di Associazione Culturale Ultimo Punto
Immagini di Associazione Culturale Ultimo Punto
Immagini di Associazione Culturale Ultimo Punto
Immagini di Associazione Culturale Ultimo Punto

Artisti in Piazza è nato a Pennabilli nel 1997, frutto di un luogo magico, un borgo medievale ricco di poesia, ed è cresciuto di anno in anno. Ha sperimentato arti di ogni genere e provenienza, conoscendo le culture più lontane, imparandone i linguaggi e facendo della multidisciplinarietà e dell'internazionalità la sua bandiera. Artisti in Piazza è ormai il nome di un’essenza in evoluzione: nel ‘97 Grande Festa della Fantasia, dal 2000 Festival Internazionale dell’Arte di Strada, in seguito raggiunta la consapevolezza che ogni tipo di arte può essere portata IN strada, dal 2011 diventa Festival Internazionale dell’Arte IN Strada. Riconosciuto dal 2015 come Festival Multidisciplinare dal MIBACT, nel 2016, al compimento dei vent’anni, si ridefinisce come Festival Internazionale di Arti Performative. E così ha iniziato una nuova era, più solida, più saggia, più forte. Dopo due anni di difficile sopravvivenza in cui il festival ha dovuto modificare la sua struttura e adattarsi al particolare momento storico, nel 2022 il festival torna nella sua forma originale. La XXVI edizione si svolgerà a Pennabilli dal 1 al 5 giugno: più di 30 compagnie internazionali, oltre 200 artisti, 26 punti spettacolo, per un totale di circa 300 repliche di spettacoli e 30.000 presenze di pubblico previste.

Le performance degli artisti insieme alle azioni collaterali - quali workshop e laboratori, installazioni di land-art, mostre di arti plastiche e figurative, feste notturne e djset, la ricercata offerta di artigianato artistico, una ristorazione variegata e curata, l’area bimbi e l'area camping - costituiscono l’ossatura del Festival, che cerca ogni anno di migliorarsi. Quest'anno il programma annovera compagnie da tutto il mondo rappresentanti innumerevoli discipline e generi, selezionate secondo le linee programmatiche generali e tematiche specifiche: spettacoli esperienzali e interattivi, landscape show site-specific, interazione delle arti, originalità e innovazione, valorizzazione della tradizione, coinvolgimento del pubblico, e forte carattere multidisciplinare. Infatti, i protagonisti del festival sono sì teatro, musica, circo contemporaneo e danza ma soprattutto forme ibride che fondono e mettono a confronto discipline diverse, anche molto distanti fra loro, creando interessanti combinazioni che danno vita a nuovi linguaggi e poetiche, con una particolare e innovativa attenzione al rapporto tra arte e paesaggio.

Un’occasione davvero significativa che celebra la ripartenza della cultura, l’energia e le buone vibrazioni trasmesse dall'arte e da momenti di bellezza condivisi.

Ultimo Punto è un'associazione culturale senza fini di lucro. Fin dalla sua fondazione, i membri si sono impegnati in modo costruttivo nel raggiungimento degli obiettivi prefissati, proponendo, in 20 anni di azione, una ricca ed intensa attività culturale che spazia dalle produzioni musicali e teatrali alla creazione di festival ed eventi. Ad oggi, le sue attività principali sono: la produzione e realizzazione di spettacoli dal vivo, manifestazioni musicali, teatrali, cinematografiche, l’organizzazione di mostre, conferenze, corsi e seminari, e la progettazione, programmazione e gestione di feste ed eventi di ogni genere per la pubblica amministrazione o committenti privati. Negli anni di attività l’associazione ha consolidato rapporti con le comunità e gli enti locali e ha stabilito un proficuo ed intenso rapporto con le istituzioni, associazioni, aziende che producono e promuovono attività culturali in tutta Europa.
Finalità e obiettivi:
- Promuovere il territorio disagiato del Montefeltro e dell'Alta Valmarecchia attraverso eventi di elevata qualità artistica e culturale che garantiscono un alto numero di visitatori italiani ed internazionali;
- Favorire la promozione e la diffusione di giovani artisti emergenti e di spettacoli di qualità italiani e internazionali;
- Incentivare la creatività giovanile mediante la produzione, promozione e diffusione di spettacoli di artisti emergenti;
- Aumentare gli scambi interculturali e facilitare l'integrazione di realtà emarginate attraverso l'arte e la cultura;
- Produrre spettacoli e installazioni di interesse culturale che abbiano un ritorno in termini di turismo ed incentivare il settore turistico grazie al conseguente incremento economico creato dall’indotto dei festival;
- Promuovere la multidisciplinarità, l'integrazione delle arti e il nuovo movimento del circo contemporaneo;
- Fornire ai giovani una formazione professionale in campo artistico, di organizzazione eventi e in quello della comunicazione;
- Favorire l'occupazione in campo artistico in un territorio fortemente disagiato per la scarsa offerta lavorativa;
- Valorizzare e diffondere arte e cultura italiane ed internazionali in tutte le diverse forme ed espressioni;
- Utilizzare le residenze artistiche e creative per aumentare la qualità della vita e l'offerta culturale del nostro territorio;
- Partecipazione a network nazionali e internazionali per incrementare ulteriormente le nostre collaborazioni con enti e altri organismi del settore;
- Aumentare la felicità pro-capite e favorire la socializzazione in un clima di serenità condivisa.

 


Contribuisci a tutelare il patrimonio culturale italiano

Scopri come diventare un mecenate

Ente beneficiario

Associazione Culturale Ultimo Punto

Erogazioni ricevute

2.000,00 €

Mecenati

: 1

I mecenati che hanno scelto di essere visibili:
Giuseppe Scassellati Sforzolini

COINVOLGI LA TUA COMMUNITY

Scopri come comunicare, promuovere e far votare il tuo progetto

1° fase

RACCONTA E CONDIVIDI

Utilizza la newsletter e i social media per raccontare il tuo progetto e il concorso. Chiedi a tutta la tua community di votare e di condividere il concorso tra i loro amici.

2° fase

USA L’HASHTAG

Condividi ogni contenuto utilizzando l’hashtag ufficiale #concorsoartbonus2024. In questo modo sarai rintracciabile da tutte le persone che lo utilizzeranno e potrai ampliare la tua community.

3° fase

METTI IN EVIDENZA

Metti in evidenza sui tuoi canali social un post che promuova il progetto. Ricordati di inserire il link alla pagina di votazione e di chiedere in modo chiaro alla tua community di votare.

4° fase

TROVA UN TESTIMONIAL

Coinvolgi un testimonial o un influencer che possa dare visibilità al tuo progetto e promuovere il concorso nella propria fan base.

Scopri altri progetti in gara nella stessa regione

Comune di Premilcuore - Biblioteca Comunale, Servizi complementari al prestito librario
13 voti
Premilcuore

Comune di Premilcuore - Biblioteca Comunale, Servizi complementari al prestito librario

Direzione Regionale Musei Emilia Romagna - Palazzo di Teodorico di Ravenna, riqualificazione
401 voti
Ravenna

Direzione Regionale Musei Emilia Romagna - Palazzo di Teodorico di Ravenna, riqualificazione