Immagini di Suq Festival Teatro del Dialogo
   
Immagini di Suq Festival Teatro del Dialogo

Il Suq Festival è un grande bazar–teatro mediterraneo che a Genova a giugno diviene luogo simbolico e unico in Italia di un’integrazione possibile tra genti e linguaggi, attraverso arte e cultura. Nato alla Loggia della Mercanzia in Piazza Banchi nel 1999, dal 2004 si è trasferito nella Piazza delle Feste disegnata da Renzo Piano, nel Porto Antico di Genova.
Per la coerenza degli obiettivi e la sua forza innovativa, il Progetto Suq Festival e Teatro nel 2014 è stato riconosciuto “best practice” per il dialogo tra culture nel Report OMC Diversity Dialogue della Commissione Europea.  
Cuore del Festival è la Rassegna Teatro del Dialogo, che comprende spettacoli di drammaturgia contemporanea, dedicati prevalentemente a tematiche interculturali, con produzioni e Compagnie ospiti, prime nazionali, iniziative collaterali e approfondimenti. Dal 2011 al 2019 e nel 2021 vanta del il Patrocinio di UNESCO-CNI. La Rassegna ha visto protagonisti, ogni anno, personalità note della scena nazionale, giovani artisti e Compagnie meticce, con cui sono nate collaborazioni continuative per progetti dedicati all’incontro con l’Altro e alla rappresentazione della società multietnica in cui viviamo. Inserito nella programmazione estiva di Comune di Genova e Porto Antico, in quanto manifestazione che valorizza il patrimonio culturale del territorio, il Suq Festival è un evento atteso da cittadini, nuovi cittadini, turisti e premiato da grandissima affluenza.
Oltre a Piazza delle Feste, gli spettacoli teatrali hanno potuto contare su luoghi scenici di fascino: Chiesa di S. Pietro in Banchi, Isola delle Chiatte, Auditorium dell’Acquario, Palazzo San Giorgio, Museo Luzzati. Dal 2017 il Suq Festival porta uno spettacolo anche a Ventimiglia, al Museo Preistorico dei Balzi Rossi, grazie alla collaborazione con il Polo Museale della Liguria. Un Festival diffuso, che consente di aprire questi spazi a nuovi utilizzi e di farne riscoprire tutta la bellezza.
Molte le iniziative collaterali, dai concerti alle performance di danza, dai workshops per bambini e per tutti, agli incontri e alle giornate di studio su tematiche quali teatro e migrazione, drammaturgia europea, nuovi cittadini e dialogo interculturale. Queste iniziative si svolgono principalmente sul palco di Piazza delle Feste, al centro della scenografia che riproduce teatralmente un suq (mercato in arabo) dove trovano spazio botteghe di artigianato, differenti cucine, associazioni umanitarie, librerie, angoli per la sosta e la convivialità intorno a un tavolo. Dal 2010 il Festival promuove le buone pratiche per la sostenibilità ambientale, con eventi dedicati, e per questo riceve da quella edizione in poi il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente.  

Il Suq Festival oltre al sostegno del Ministero della Cultura e di Compagnia di San Paolo, è sostenuto anche da Enti Locali (Comune di Genova e Regione Liguria) e da sponsor privati.

Descrizione dell'intervento
Il 23° Suq Festival si svolge 27 agosto al 5 settembre al Porto Antico di Genova, con un programma di proposte dal vivo e online, per garantire a tutti una vasta accessibilità.
Diretto da Carla Peirolero e riconosciuto best practice per il dialogo tra culture nel Report Diversity Dialogue della Commissione Europea, il Suq Festival, è dal 1999 il simbolo di un dialogo possibile tra genti, linguaggi, culture, tradizioni. Sostenuto dal MiC attraverso il FUS, il Suq Festival è patrocinato dalla Commissione Nazionale Italiana UNESCO e dal Ministero della Transizione Ecologica per l’impegno nei confronti delle tematiche ambientali e la scelta di essere plastic free. Altri importanti patrocini sono quelli di Union for the Mediterranean e della Società Dante Alighieri.
Al centro del 23° Suq Festival il teatro, con una rassegna a cui darà il via lo spettacolo Il mio canto libero, in prima nazionale, una produzione firmata dalla Compagnia del Suq, che dà voce al Dante esule e nomade, da riscoprire attraverso tante lingue. Per quanto riguarda le Compagnie ospiti, arrivano al Suq: Sotto la tenda, spettacolo di teatro per ragazzi; sul tema dell’ambiente, Mi abbatto e sono felice (un monologo eco-sostenibile); Il riscattoDannatamente libero che vogliono dare voce a chi spesso non può parlare, per indagare pregiudizi e luoghi comuni con sensibilità, ironia e poesia; Love me tender, in prima nazionale, per parlare della dipendenza affettiva, “madre” di tutte le altre dipendenze; F. Perdere le cose di Kepler 452, compagnia tra le più qualificate della scena contemporanea.

Arricchiscono il programma i concerti, a cominciare dall’inaugurazione, nel segno femminile, con una protagonista di spicco come Pietra Montecorvino e poi Mamma li Turki un progetto musicale e multimediale di Dj Nio e ancora il concerto di Lafawndah, in collaborazione con Electropark Festival.

Particolarmente ricca la Rassegna EcoSuq, grazie alla collaborazione con Cittadini Sostenibili e altre associazioni di settore. Ruota intorno all’Agenda 2030 dell’ONU e ospitea ospiti di rilievo come Grammenos Mastrojeni climatologo e docente; Francesca Santoro coordinatrice del progetto Io sono Oceano, nell’ambito del Decennio del mare 2030 ONU; Deborah Lucchetti con la Campagna Abiti Puliti. Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito ad esclusione degli spettacoli teatrali e del concerto Lafawndah

Ad accogliere il pubblico in Piazza delle Feste uno spazio esterno dedicato a laboratori e incontri di EcoSuq, alcune cucine etniche e un’area con i tavoli per cenare in compagnia. All’interno di Piazza delle Feste il grande palco per spettacoli e concerti, alcuni spazi per artigianato etnico (da Siria, Ecuador, Africa) e il Refugees Café; per i bambini l’allestimento scenografico Pulcinella e il Mediterraneo, ideato da Emanuele Luzzati , in collaborazione con Coop Liguria e l’esposizione Cosa diventeremo Riflessioni intorno alla natura, in collaborazione con il Goethe Institute Turin und Genua.


Contribuisci a tutelare il patrimonio culturale italiano

Scopri come diventare un mecenate

Ente beneficiario

Suq Genova Festival e Teatro - Associazione Culturale Impresa Sociale ETS

Erogazioni ricevute

23.650,00 €

Mecenati

: 5

I mecenati che hanno scelto di essere visibili:
COOP LIGURIA S.C.C.

Scopri altri progetti in gara nella stessa regione

Suq Festival Teatro del Dialogo  -   23° Suq Festival Teatro del Dialogo
39° posto | 1066 voti
Genova

Suq Festival Teatro del Dialogo - 23° Suq Festival Teatro del Dialogo

Parco storico di Villa Durazzo Pallavicini  -   Restauro del parco dei divertimenti
95° posto | 359 voti
Genova

Parco storico di Villa Durazzo Pallavicini - Restauro del parco dei divertimenti