I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali e dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i. L’Ente dichiara che il bene oggetto di erogazioni liberali è di interesse culturale ai sensi degli artt. 10, 12 e 13 del D.L.gs. 22 gennaio 2004, n.42 e s.m.i. (Codice dei beni culturali e del paesaggio)

Descrizione di carattere storico artistico relativa all’oggetto

Sulla centrale piazza Primo Maggio si erge la Torre civica, ora detta “dell’orologio”. Risalente alla prima metà del 1700, fu concepita all’ingresso sud dell’antico borgo. A doppia cella campanaria, la torre, era in origine priva di merli e presentava due soli quadranti. Verso la fine degli anni ’20 venne ristrutturata dall’architetto novese Pietro Pivi e dotata dei caratteristici quattro quadranti. Al suo interno era conservata una campana donata alla comunità di Novi da Alberto Pio nel 1523 che al momento, a seguito dei sismi del maggio 2012 che hanno fatto crollare la torre, è conservata presso il municipio temporaneo.

Informazioni sullo stato della conservazione

Torre gravemente danneggiata e successivamente crollata a seguito degli eventi sismici del mese di maggio 2012.

Informazioni sulla fruizione e orari di apertura

Attualmente crollata.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 750.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Ricostruzione della Torre. Attualmente relazione con soggetti privati proprietari di immobili adiacenti e con la soprintendenza dei beni storici, artistici e culturali della Regione Emilia Romagna