I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali e dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i. L’Ente dichiara che il bene oggetto di erogazioni liberali è di interesse culturale ai sensi degli artt. 10, 12 e 13 del D.L.gs. 22 gennaio 2004, n.42 e s.m.i. (Codice dei beni culturali e del paesaggio)

Descrizione di carattere storico artistico relativa all’oggetto

Fino dalla apertura del Museo Civico Archeologico nel 1881, la grande fontana circolare occupa il centro del cortile porticato. Alla sommità della vasca di erge il “Putto che calpesta un otre”, scultura in bronzo dello scultore centese Galletti (Cento, 1832 - Roma, 1905)

Informazioni sullo stato della conservazione

La vasca in cemento ha numerose manifestazioni fessuratorie, che potrebbero compromettere la funzionalità della fontana, fino al cedimento strutturale. Anche la statua sommitale in bronzo “Putto che calpesta un otre” (1875) necessita di restauro e consolidamento

Informazioni sulla fruizione e orari di apertura

Il Museo Civico Archeologico di Bologna osserva i seguenti orari di apertura:
da martedì a venerdì: ore 9-15
sabato, domenica e festivi: ore 10-18.30

Destinazione delle erogazioni liberali

RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 8,906.00 €

La ristrutturazione prevede il consolidamento, l'impermeabilizzazione e la messa in sicurezza della vasca in graniglia di cemento.

RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 7,320.00 €

Contrasto ai fenomeni di corrosione della patina bronzea e rimozione delle formazioni di calcare, a cui seguirà un trattamento consolidante