I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali e dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Attività principali dell'istituzione

La Biblioteca Panizzi, nata nel 1796, è un istituto complesso e articolato che offre alla città un patrimonio di oltre 900.000 opere, che ogni anno si incrementa, nell’ambito dell’intero sistema, di oltre 20.000 volumi.

La biblioteca è aperta 70 ore settimanali. Da settembre 2011 è attiva anche l’apertura domenicale dei servizi con una programmazione di attività di promozione della lettura rivolte in particolar modo ai bambini e alle famiglie.

Costituiscono poi elemento portante del Sistema Bibliotecario cittadino le quattro Biblioteche decentrate della Panizzi, dislocate nei quartieri di Rosta, Ospizio, S. Pellegrino e S. Croce (complessivamente queste biblioteche mettono a disposizione della città un patrimonio di oltre 150.000 opere di cui più di 70.000 per ragazzi). Ciascuna biblioteca decentrata è aperta 33 ore settimanali.

Il sistema bibliotecario Panizzi ha visto nel corso del 2015 un afflusso complessivo di oltre 850.000 frequentatori.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 10.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

La Sezione di Conservazione e Storia Locale della Biblioteca Panizzi è da sempre custode della memoria storica della città e possiede un ricchissimo patrimonio: manoscritti, libri antichi, archivi fotografici, stampe e libri d'artista e importantissimi archivi di personalità illustri del nostro territorio. Questo patrimonio si arricchisce attraverso donazioni e lasciti, ma anche attraverso acquisti di materiali sia librari che documentali di particolare rilevanza per l'incremento delle raccolte inerenti la memoria storica e culturale della città e del suo territorio.