I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali e dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i. L’Ente dichiara che il bene oggetto di erogazioni liberali è di interesse culturale ai sensi degli artt. 10, 12 e 13 del D.L.gs. 22 gennaio 2004, n.42 e s.m.i. (Codice dei beni culturali e del paesaggio)

Descrizione di carattere storico artistico relativa all’oggetto

All'interno del Parco Naturale della Mandria si trova il Castello voluto dal primo re d'Italia, Vittorio Emanuele II di Savoia, e Rosa Vercellana, contessa di Mirafiori e Fontanafredda, sua sposa morganatica.

Al piano superiore si trovano le oltre 20 sale abitate dalla coppia tra il 1860 e il 1878 (anno della morte del re). Gli ambienti,  pervenuti a noi complatemante arredati, sono tutt'oggi ricchi delle collezioni d'arte raccolte dal sovrano. La successione dei salotti, camere da letto e sale di rappresentanza testimoniano l'affetto sincero che la coppia aveva per questo luogo così suggestivo e unico.

Parco e Castello vennero comprati a partire dal 1882 dalla famiglia marchesale dei Medici del Vascello. Dal 1976 questa realtà è pubblica, grazie all'acquisizione da parte della Regione Piemonte e alla creazione dell'Ente di Gestione.

Informazioni sullo stato della conservazione

Gli Appartamenti Reali del Castello della Mandria si trovano in un buono stato di conservazione. All'interno di una delle sale del Castello è presente la Camera da Letto del re Vittorio Emanuele II di Savoia, costituita da importanti arredi lignei, realizzati nel 1862 dall'ebanista Gabriele Capello detto il Moncalvo, manufatti vari e opere d'arte. Tali oggetti, provenienti attraverso un prestito da Palazzo Reali, hanno necessità di un intervento di restauro. Tessuti ed elementi decorativi in legno e pastiglia colorata e laccata devono essere interessati da un restauro attento che garantisca un loro migliore stato di conservazione per riportarli nella loro piena unicità al godimento del pubblico visitatore.

Informazioni sulla fruizione e orari di apertura

Gli Appartamenti Reali sono aperti al pubblico dal martedì alla domenica dalle 10.30 alle 17.30, chiuso il lunedì.

Chiuso nei mesi invernali di Gennaio e Febbraio.

Tariffe: Intero 8 euro, Ridotto 6 euro, gratuito minori di 18 anni, scuole, Abbonamento Musei, Torino-Piemonte CArd.

Visite guidate per singoli da martedì a venerdì ore 11 e ore 15 al costo aggiuntivo di 4 euro a persone.

Gratuito per tutti ogni martedì non festivo (esclusi gruppi)

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA CHIUSA


RACCOLTA FONDI

Raccolta chiusa

Raccolta chiusa

FASE ATTUATIVA

Procedure di Gara

COSTO COMPLESSIVO 17.380,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Restauro e recupero degli arredi storici, manufatti e opere d'arte della camera da letto di Vittorio Emanuele II presso il Castello della Mandria. Si tratta di 1 letto, 1 scendiletto, 1 comodino, 1 comò, 1 poltrona, 5 sedie, 1 specchiera, 1 fermacarte, 2 quadri, 3 candelabri, facenti parte delle storiche collezioni del primo re d'Italia esposte nel Museo degli Appartamenti Reali.