I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali e dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Attività principali dell'istituzione

POLO MUSEALE DELL'EMILIA-ROMAGNA - MIBACT

I Poli Museali regionali sono nati nel marzo del 2015 secondo la riorganizzazione del Mibact (Ministero dei Beni, della Attività Culturali e del Turismo) attuata con il DPCM 171/2014, con l'obiettivo di assumere in via esclusiva le competenze in materia di valorizzazione, promozione e divulgazione del Patrimonio a favore dei Cittadini italiani, europei e mondiali.

Il Polo museale dell'Emilia-Romagna gestisce e coordina le attività di valorizzazione di 24 siti tra musei, pinacoteche, monumenti, parchi archeologici e dimore storiche di proprietà statale nel territorio regionale di competenza. I luoghi della cultura del Polo Museale sono aperti al pubblico con visite guidate e possono offrire anche servizi specifici come mostre temporanee, laboratori didattici, performances artistiche, concerti e ospitalità per eventi esclusivi e convegni.

Sul territorio ravennate, il Polo articola il suo programma di attività culturali su cinque luoghi (di cui tre UNESCO): il Museo Nazionale, la Basilica di Sant'Apollinare in Classe, il Mausoleo di Teodorico, il Battistero degli Ariani e il cosiddetto Palazzo di Teodorico.

IL PALAZZO DI TEODORICO

Costituisce l’unica testimonianza architettonica dell’VIII secolo della città di Ravenna. Al primo piano sono esposti alcuni dei mosaici rinvenuti durante una campagna di scavo effettuata nei primi del ‘900 nell’adiacente area occupata successivamente dai Salesiani: si tratta di una piccola selezione di quello che è considerato, per estensione e arco cronologico coperto, il più notevole ritrovamento di pavimenti musivi effettuato a Ravenna, che i più attribuiscono all’antico palazzo imperiale.

Dagli anni ’70, il Palazzo viene aperto saltuariamente al pubblico, nonostante l’inadeguatezza delle dotazioni (privo di illuminazione esterna, riscaldamento, adeguati presidi di sicurezza, didascalie e apparati didattici, allestimento dei mosaici su strutture provvisorie) e l’inaccessibilità agli spazi esterni e ai locali.

Attualmente il Palazzo di Teodorico è un sito tanto suggestivo quanto poco conosciuto ai residenti, esso rimane spesso ai margini dei circuiti turistici ravennati pur trovandosi accanto a S. Apollinare Nuovo, in pieno centro della città, raggiungibile in cinque minuti a piedi dalla stazione ferroviaria.

Dal 1° di settembre 2017 il Palazzo rimane aperto al pubblico stabilmente tre giorni a settimana dalle ore 8,30 alle ore 13,30, l'obiettivo è quello di estende l'orario di apertura all'intera settimana.

 

 

 

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 12.200,00 €

 slide

DESCRIZIONE INTERVENTO

L’obiettivo del progetto di riqualificazione e valorizzazione del Palazzo di Teodorico è quello di consegnare alla città e ai turisti questo straordinario gioiello architettonico che si trova in pieno centro di Ravenna, attraverso attività di studio e ricerca, attività di promozione e comunicazione, interventi per l’adeguamento architettonico ed impiantistico, fino ad arrivare alla realizzazione di un nuovo allestimento degli spazi espositivi che comprende anche il restauro e la pulizia dei mosaici.

Il Progetto complessivo, stimato in 148.706 euro, potrà essere attuato per stralci secondo i seguenti lotti funzionali:

Lotto 1

Ricerca, studio e divulgazione

12.200

Lotto 2

Illuminazione esterna, sistemi di videoproiezioni per comunicazione-accessibilità e pubblicazione catalogo

42.600

Lotto 3

Riqualificazione e adeguamento del Palazzo

39.424

Lotto 4

Nuovo allestimento degli spazi espositivi, restauro dei mosaici e redazione guida turistica

54.482

 

TOTALE

148.706

LOTTO 1 - RICERCA, STUDIO E DIVULGAZIONE

Questa prima fase è propedeutica all'intero progetto in quanto gli studi sono rimasti fermi alla prima metà del ‘900. Il corposo materiale prodotto durante la campagna di scavo effettuata negli anni 1908-14 sull'intera area imperiale della città di Ravenna e conservato presso gli Istituti del Mibact e nella biblioteca civica Classense, non è stato sinora oggetto di adeguati approfondimenti scientifici, nonostante le moderne tecniche di indagine archeologiche.

Oggi l’edificio conserva al primo piano, in corrispondenza del nicchione con bifora visibile sulla via di Roma, un terzo dei mosaici pavimentali recuperati nel corso degli scavi che ripercorrono sei secoli di storia di questa importante area della città; il resto si conserva nel Museo Nazionale e in gran parte nei depositi.

Questo lotto prevede quindi attività di studio e ricerca sul sito archeologico e sui mosaici, in particolare: l'inventariazione dei mosaici (n. 150), la ricognizione delle fonti documentarie e grafiche, il rilievo archeologico e l'interpretazioni delle fonti e, infine, l'organizzazione del convegno di studi rivolto agli Istituti di ricerca scientifica con la relativa attività editoriale


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 42.600,00 €

 slide
 slide
 slide
 slide
 slide

DESCRIZIONE INTERVENTO

L’obiettivo del progetto di riqualificazione e valorizzazione del Palazzo di Teodorico è quello di consegnare alla città e ai turisti questo straordinario gioiello architettonico che si trova in pieno centro di Ravenna, attraverso attività di studio e ricerca, attività di promozione e comunicazione, interventi per l’adeguamento architettonico ed impiantistico, fino ad arrivare alla realizzazione di un nuovo allestimento degli spazi espositivi che comprende anche il restauro e la pulizia dei mosaici.

Il Progetto complessivo, stimato in 148.706 euro, potrà essere attuato per stralci secondo i seguenti lotti funzionali:

Lotto 1

Ricerca, studio e divulgazione

12.200

Lotto 2

Illuminazione esterna, sistemi di videoproiezioni per comunicazione-accessibilità e pubblicazione atti del convegno

42.600

Lotto 3

Riqualificazione e adeguamento del Palazzo

39.424

Lotto 4

Nuovo allestimento degli spazi espositivi, restauro dei mosaici e redazione guida turistica

54.482

 

TOTALE

148.706

LOTTO 2 - Illuminazione esterna, sistemi di videoproiezioni per comunicazione-accessibilità, pubblicazione degli atti del convegno di studi

Nel Palazzo non c’è l’illuminazione esterna, quindi l’intervento è prioritario per la fruibilità, il decoro e la sicurezza del sito e del contesto. L’illuminazione ambientale sarà integrata da proiezioni: le immagini dei mosaici e dei documenti di archivio e fotografici riguardanti gli scavi effettuati nel primo '900, saranno proiettati sulla facciata del Palazzo con l'obiettivo di creare un vero e proprio "racconto" del sito archeologico più importante di Ravenna, l’area imperiale. Questa illuminazione diventa un mezzo non solo per apprendere cosa si cela dietro alla facciata del Palazzo, ma di superamento delle barriere architettoniche in quanto permetterà a tutti i visitatori, anche di passaggio, di poter vedere i mosaici esposti al primo piano.

I costi dell’intervento comprendono la pubblicazione degli Atti del Convegno di studi: l’unico testo scientifico esaustivo del Palazzo di Teodorico.


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 39.424,00 €

 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide

DESCRIZIONE INTERVENTO

L’obiettivo del progetto di riqualificazione e valorizzazione del Palazzo di Teodorico è quello di consegnare alla città e ai turisti questo straordinario gioiello architettonico che si trova in pieno centro di Ravenna, attraverso attività di studio e ricerca, attività di promozione e comunicazione, interventi per l’adeguamento architettonico ed impiantistico, fino ad arrivare alla realizzazione di un nuovo allestimento degli spazi espositivi che comprende anche il restauro e la pulizia dei mosaici.

Il Progetto complessivo, stimato in 148.706 euro, potrà essere attuato per stralci secondo i seguenti lotti funzionali:

Lotto 1

Ricerca, studio e divulgazione

12.200

Lotto 2

Illuminazione esterna, sistemi di videoproiezioni per comunicazione-accessibilità e pubblicazione atti del convegno

42.600

Lotto 3

Riqualificazione e adeguamento del Palazzo

39.424

Lotto 4

Nuovo allestimento degli spazi espositivi, restauro dei mosaici e redazione guida turistica

54.482

 

TOTALE

148.706

LOTTO 3 - Riqualificazione e adeguamento architettonico 

Si sono recentemente conclusi i lavori di consolidamento delle mura di confine, occorre ora procedere con interventi puntuali di restauro delle strutture murarie e della copertura dell’edificio affetta da infiltrazioni e con un radicale intervento di adeguamento impiantistico (antincendio, sicurezza, allontanamento volatili).

Non ultimo saranno eseguiti interventi funzionali a rendere accessibile il sito archeologico mediante l’abbattimento delle barriere architettoniche: tali interventi diffusi sull’esterno riguardano il ripristino di alcune pavimentazioni, il recupero dei dislivelli e l’esecuzione di una rampa di accesso.


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 54.482,00 €

 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide
 slide

DESCRIZIONE INTERVENTO

L’obiettivo del progetto di riqualificazione e valorizzazione del Palazzo di Teodorico è quello di consegnare alla città e ai turisti questo straordinario gioiello architettonico che si trova in pieno centro di Ravenna, attraverso attività di studio e ricerca, attività di promozione e comunicazione, interventi per l’adeguamento architettonico ed impiantistico, fino ad arrivare alla realizzazione di un nuovo allestimento degli spazi espositivi che comprende anche il restauro e la pulizia dei mosaici.

Il Progetto complessivo, stimato in 148.706 euro, potrà essere attuato per stralci secondo i seguenti lotti funzionali:

Lotto 1

Ricerca, studio e divulgazione

12.200

Lotto 2

Illuminazione esterna, sistemi di videoproiezioni per comunicazione-accessibilità e pubblicazione atti del convegno

42.600

Lotto 3

Riqualificazione e adeguamento del Palazzo

39.424

Lotto 4

Nuovo allestimento degli spazi espositivi, restauro dei mosaici e redazione guida turistica

54.482

 

TOTALE

148.706

LOTTO 4 - Nuovo allestimento degli spazi espositivi e redazione della guida turistica

Una selezione estemporanea di mosaici (n.60) sono esposti nella sala al primo piano dagli anni’70, su strutture provvisorie con un apparato didascalico approssimativo.

Si intende realizzare un nuovo allestimento museografico che riguarda gli spazi esterni e la sala al 1° piano che, partendo da una selezione critica dei mosaici pavimentali, degli oggetti rinvenuti e delle fonti grafiche e fotografiche sviluppate durante gli studi sugli scavi del primo ‘900, permetta una agevole lettura dell’evoluzione dell’arte musiva e del sito archeologico dell’area imperiale circostante.

L’allestimento dovrà essere coadiuvato da un apparato didascalico adeguato sia all’esterno che all’interno del Palazzo. I costi dell’intervento comprendono anche quelli per il restauro dei mosaici e la redazione di una guida turistica ch