I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali il quale dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Descrizione relativa all’oggetto

Il Teatro Sociale Bonaventura Bertagnolio è il frutto della passione e della determinazione di un gruppo di cittadini chiaveranesi, uniti dal comune amore verso l' espressione teatrale. L'impianto, che venne costruito nel 1897, è un esempio atipico di teatro classico all' italiana, se si considera come classico il periodo conseguente all' unità d' Italia:

"Un luogo di rappresentazione e di rappresentanza di una comunità".

Il maestro Bonaventura Bertagnolio, a cui si deve l' iniziativa della realizzazione del teatro, non concepì la struttura applicando solo le norme compositive tipiche dei grandi teatri d'opera (il rapporto dimensionale platea\palcoscenico, vicino all' 1\1; le proporzioni di apertura del boccascena; la curvatura della galleria...), ma analizzò criticamente che la nuova struttura avrebbe assunto all' interno del contesto sociale del paese.

Informazioni sullo stato dell'oggetto

Nel 2014 il Teatro è stato restaurato dopo un lungo periodo di chiusura e, ad oggi, è utilizzabile per un massimo di 99 persone.

Al momento il Teatro può essere utilizzato con difficoltà nei mesi freddi in quanto l'impianto di riscaldamento non è utilizzabile poichè non i regola con requisiti di Legge. Inoltre, il Teatro necessita di importanti opere di coibentazione nel tetto.

 

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 110.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Nel 2014 il Teatro è stato restaurato dopo un lungo periodo di chiusura. Con i fondi disponibili, tuttavia, non è stato possibile completare tutti i lavori necessari sugli impianti termici. Il Teatro è stato comunque aperto ma senza la possibilità di attivare il riscaldamento, per cui nei mesi invernali gli spettacoli vengono presentati al pubblico con temperature non accettabili. Per rendere il Teatro adeguato alle norme antincendio è quindi necessario intervenire con opere di coibentazione del tetto e con l'adeguamento dell'impianto di riscaldamento a norma di Legge e secondo un progetto preliminare già presentato e approvato dall'ufficio competente dei Vigili del Fuoco.