I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali e dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i. L’Ente dichiara che il bene oggetto di erogazioni liberali è di interesse culturale ai sensi degli artt. 10, 12 e 13 del D.L.gs. 22 gennaio 2004, n.42 e s.m.i. (Codice dei beni culturali e del paesaggio)

Descrizione di carattere storico artistico relativa all’oggetto

All'interno dell'area dei Giardini di Castello, i cui lavori furono avviati nel 1808 su progetto di Gianantonio Selva in collaborazione con Pietro Antonio Zorzi, nei pressi della Biennale, sono collocate numerose statue e monumenti, la maggior parte dei quali trovano posto nell'area prospiciente il Bacino di San Marco.
Le statue ritraggono personaggi famosi, famosi per Venezia o scene mitologiche.
Alcune di queste sono state scolpite nel '700 mentre altre sono di fattura più recente. Inserite nel contesto dei Giardini Napoleonici, e nel percorso del Giardino degli Eroi, insieme allo snodarsi dei vialetti e alle essenze arboree, rendono questo luogo molto suggestivo.

Informazioni sullo stato della conservazione

Parte delle statue sono state danneggiate da atto vandalico ormai nel 2013. Di alcune di esse non sono stati recuperati i pezzi mancanti, probabilmente trafugati, di altre sono stati recuperati frammenti e schegge e qualche pezzo di maggior dimensione. L'operazione di “ricostruzione” e restauro si presenta difficile. Il materiale lapideo costituente le varie statue è diverso.

Si vuole avviare un restauro-studio su alcune di queste statue danneggiate per poter studiare l'intervento più appropriato al fine di ridare loro la loro interezza.

Informazioni sulla fruizione e orari di apertura

Sempre fruibile

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 8.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Si vuole avviare un restauro-studio su alcune di queste statue danneggiate per poter studiare l'intervento più appropriato al fine di ridare loro la loro interezza.