I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali e dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i. L’Ente dichiara che il bene oggetto di erogazioni liberali è di interesse culturale ai sensi degli artt. 10, 12 e 13 del D.L.gs. 22 gennaio 2004, n.42 e s.m.i. (Codice dei beni culturali e del paesaggio)

Descrizione di carattere storico artistico relativa all’oggetto

www.museidigenova.it

info: artbonus@comune.genova.it

Villa Croce, sede dal 1985 del Museo di Arte Contemporanea di Genova, è situata sulla collina del quartiere di Carignano, all’interno di un ampio parco, che sul lato sud fronteggia il mare. Costruita nell’ultimo quarto dell’800 su un precedente edificio seicentesco, la Villa è stata donata al Comune di Genova da Giovanni Giacomo Croce nel 1950.

Lo spazio interno è diviso in quattro piani: al piano terra le pareti e i soffitti presentano decorazioni a grottesche e motivi architettonici alternate, nel soffitto della sala ovest, a scene mitologiche, vedute alpine e  vedute della villa come si presentava in origine, datate 1874.

I soffitti e le sovrapporte sono invece decorati a stucco sia al piano terreno che al piano nobile utilizzato come spazio espositivo.

Il quarto piano ha attualmente una tipologia mansardata e, oltre ad essere usufruito come spazio per le mostre,  custodisce una parte delle collezioni del museo.

Il museo di Villa Croce vanta un patrimonio artistico di più di 3.000 opere di arte astratta italiana e straniera dal 1939-1980; arte genovese e ligure dalla seconda metà del ’900; grafica italiana del secondo ’900; e conserva l’importante collezione d’arte astratta Maria Cernuschi Ghiringhelli con oltre duecento opere di alcuni tra i più importanti artisti italiani. Svolge una programmazione annuale di mostre temporanee prevalentemente rivolta alla ricerca contemporanea in senso stretto e incursioni nei territori limitrofi della musica, del cinema, del teatro, della letteratura. A queste iniziative si affiancano da un lato mostre storiche, dedicate a personaggi, movimenti, situazioni, che hanno profondamente segnato l’evoluzione della ricerca artistica dall’altro progetti rivolti alla promozione della ricerca artistica degli artisti emergenti.

All’interno del museo funziona una biblioteca specializzata aperta al pubblico con oltre 25.000 pubblicazioni tra libri, cataloghi di mostre, riviste.

Informazioni sullo stato della conservazione

La storica Villa, situata all'interno di un parco storico molto frequantato dai cittadini del quartiere, necessita periodicamente di  interventi di manutenzione straordinaria tra i quali, al momento, risulta prioritario  il ripristino delle persiane sia per ragioni di sicurezza che per ragioni legate al decoro, su tutto il perimetro dell’edificio.

Tale intervento può essere suddiviso in 4 lotti, corrispondenti ai quattro prospetti.

Informazioni sulla fruizione e orari di apertura

ORARIO ESTIVO (aprile - ottobre)
 martedì 9-18;
mercoledì, giovedì venerdì e sabato 9-19;
domenica 9.30-19.30;
lunedì chiuso

ORARIO INVERNALE (novembre - marzo)

martedì, mercoledì, giovedì e venerdì 8.30-18;
sabato e domenica 9.30-18.30;
lunedì chiuso

 

Destinazione delle erogazioni liberali

RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Procedure di Gara

COSTO COMPLESSIVO 33.000,00 €

Manutenzione straordinaria delle persiane in legno della Villa. L'intervento può essere suddiviso nei seguenti lotti: 1.facciata sud € 12.000,00; 2.facciata nord € 7.500,00; 3.facciata est € 5.500,00; 4.facciata ovest € 8.000,00