I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali e dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i. L’Ente dichiara che il bene oggetto di erogazioni liberali è di interesse culturale ai sensi degli artt. 10, 12 e 13 del D.L.gs. 22 gennaio 2004, n.42 e s.m.i. (Codice dei beni culturali e del paesaggio)

Descrizione di carattere storico artistico relativa all’oggetto

L’origine della Villa risale al XV secolo, come locanda di sosta per i pellegrini diretti a Fiesole. Nei secoli successivi si susseguono i passaggi di proprietà che coinvolgono diverse famiglie fiorentine. A metà Ottocento, il conte milanese Giuseppe Archinto ne affida la ristrutturazione all’architetto Giuseppe Poggi; viene inoltre creato il vasto parco secondo i modelli del giardino romantico all’inglese.

Informazioni sullo stato della conservazione

Negli ultimi anni sono state messe in sicurezza le alberature di tutto il Parco della Villa il Ventaglio, con gli abbattimenti e le potature necessarie. Tuttavia l’area compresa tra il grande prato e la Villa, vale a dire più della metà del Parco, è chiusa al pubblico dal 2014 per mancanza di manutenzione. In questa zona, i prati devono essere falciati, così come arbusti e siepi di forma geometrica necessitano di una potatura; il viale centrale deve essere risistemato e ripulito a partire dalla sede carreggiabile dove sono cresciute erbacce e arbusti; ai lati le caditoie per la raccolta dell’acqua devono essere ripulite ed aperte le griglie di pietra e quelle di ghisa; deve essere effettuata la stipatura pesante e leggera nelle zone del parco in pendio dove non si può accedere con altre macchine. Il progetto qui presentato, se finanziato, porterebbe finalmente alla riapertura dell’intero Parco.

Informazioni sulla fruizione e orari di apertura

Da novembre a febbraio, 8.15 – 16.30; a marzo, 8.15 – 17.30; da aprile a maggio, 8.15 – 18.30; da giugno ad agosto, 8.15 – 19.30; da settembre a ottobre, 8.15 – 18.30. Chiuso il lunedì. Ingresso gratuito.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 47.942,34 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Negli ultimi anni sono state messe in sicurezza le alberature di tutto il Parco della Villa il Ventaglio, con gli abbattimenti e le potature necessarie. Tuttavia l’area compresa tra il grande prato e la Villa, vale a dire più della metà del Parco, è chiusa al pubblico dal 2014 per mancanza di manutenzione. In questa zona i prati devono essere falciati, così come arbusti e siepi di forma geometrica necessitano di una potatura; il viale centrale deve essere risistemato e ripulito a partire dalla sede carreggiabile dove sono cresciute varie erbacce e arbusti; ai lati le caditoie per la raccolta dell’acqua devono essere ripulite ed aperte le griglie di pietra e quelle di ghisa lungo il viale; deve essere effettuata la stipatura pesante e leggera nelle zone del parco in pendio dove non si può accedere con altre macchine. Dopo la riapertura bisognerà poi procedere alle consuete operazioni legate alla manutenzione del Parco. Il progetto qui presentato, se finanziato, porterebbe finalmente alla riapertura dell’intero Parco.