I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali e dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i. L’Ente dichiara che il bene oggetto di erogazioni liberali è di interesse culturale ai sensi degli artt. 10, 12 e 13 del D.L.gs. 22 gennaio 2004, n.42 e s.m.i. (Codice dei beni culturali e del paesaggio)

Descrizione di carattere storico artistico relativa all’oggetto

Le Fortezze sorgono su un poggio antistante il paese da cui si gode una splendida vista della Valdichiana. La loro costruzione iniziata dai senesi fu proseguita dai fiorentini dopo Scannagallo (1554) con la costruzione di due soli baluardi e interrotta (1558) dopo la definitiva capitolazione di Siena. In seguito le fortezze caddero in una progressiva decadenza finché nel 1778 furono vendute.  Nel catasto lorenese del 1823 vi risultavano una casa un forno ed un mulino a vento. Due ruderi conservati sono esempio di mulini toscani a torre. Solo nel XX secolo si sono avviati interventi legislativi per la loro salvaguardia storica ed artistica, alla fine del '900 seguiti da atti normativi e regolamentari vincolanti

 

Informazioni sullo stato della conservazione

Nel 1931 nelle adiacenze del Forte fu costruita una cisterna dell'acquedotto, autorizzata e senza rispetto dei limiti. Nel 1979 parte dell'area fu venduta a privati e finalmente nel 1988 il Comune di Lucignano ha acquistato parte dell'area monumentale ed approvato, di concerto con la Soprintendenza ai BAAAS di Arezzo un piano di risanamento ai sensi della L.449/97, segno della cresciuta consapevolezza del valore delle Fortezze quale Bene Comune da restituire alla Comunità ed alla sua storia

 

Informazioni sulla fruizione e orari di apertura

L'area circostante il complesso delle Fortezze è un'area pubblica aperta, facilmente raggiungibile dalla strada comunale. L'ingresso delle Fortezze (limitatamente alla parte pubblica) è attualmente aperto solo in occasioni particolari e con visite guidate per motivi di sicurezza

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 50.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

La perdita delle funzioni difensive e la privatizzazione dell'area, il graduale disuso, l'azione di agenti atmosferici, i crolli e la massiccia invasione di vegetazione infestante hanno reso di difficile lettura il complesso e reso pressoché inagibili le aree interne alle mura. Sono previsti prioritariamente interventi di ripulitura dalla vegetazione, messa in sicurezza delle parti interne e dell'area esterna circostante con l'obbiettivo di rendere di nuovo leggibile il complesso e consentire successivi interventi