I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali e dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Attività principali dell'istituzione

Il "Centro Studi Bassaniani", di pertinenza del Servizio Musei d'Arte Antica del Comune di Ferrara, è stato istituito in locali adeguatamente ristrutturati presso casa Minerbi, dove trova sede anche l'Istituto Studi Rinascimentali - anch'esso di pertinenza del medesimo Servizio - e locali con straordinari affreschi trecenteschi di pertinenza del MIBACT. Il Centro si fonda sulla donazione di Portia Prebys che è costituita da circa 7500 cartelle contenenti scritti su Giorgio Bassani dal 1935 a oggi in diciotto lingue; di 1000 cartelle contenenti gli scritti dell'autore ferraese provenienti da varie fonti; circa 1000 edizioni dei suoi libri in italiano e in altre lingue; e infine di circa 5000 libri riguardanti la letteratura, la storia e l'arte del Novecento italiano. Oltre a questo il Centro intende far conoscere alcuni particolari della vita quotidiana di Giorgio Bassani, ospitando il salotto della casa romana dove ha vissuto i suoi ultimi anni. Compito del Centro Studi Bassaniani è dunque quello di continuare a collezionare gli studi sull'autore ferrarese che verranno prodotti in Italia e nel mondo, gestendo il patrimonio presente - e quello che si raccoglierà in futuro - per mettere a disposizione degli studiosi e degli appassionati materiali di difficile reperibilità, così costituendosi come necessario punto di riferimento internazionale per quanti vorranno occuparsi di una delle eccellenze della letteratura italiana del Novecento.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 100.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Acquisto di contenitori per documenti d'archivio e volumi, nonché prestazioni di catalogazione del "Lascito Prebys".