I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali e dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i. L’Ente dichiara che il bene oggetto di erogazioni liberali è di interesse culturale ai sensi degli artt. 10, 12 e 13 del D.L.gs. 22 gennaio 2004, n.42 e s.m.i. (Codice dei beni culturali e del paesaggio)

Descrizione di carattere storico artistico relativa all’oggetto

Le vicende del castello sono indissolubilmente legate alla famiglia Del Carretto, nobili della marca aleramica discendenti da Enrico il Guercio, marchese di Savona e Signore dei domini carretteschi posti tra la valle Uzzone e la Val Bormida di Spigno. Le fonti storiche comprovano l'esistenza del castello almeno dal XIII secolo, il quale pare sia stato edificato su un antico castrum romano. 

Informazioni sullo stato della conservazione

Sul complesso fortificato in stato di ruderizzazione sono già iniziati alcuni interventi di recupero che hanno riguardato la sistemazione dell'area di accesso al sito. Si rendono tuttavia ancora necessari interventi di consolidamnento e restauro delle murature perimetrali, del torrione centrale e di alcuni volumi abitativi in cui sono presenti elementi di pregio.    

Informazioni sulla fruizione e orari di apertura

L'area in oggetto a seguito dei lavori di messa in sicurezza e restauro potrà essere resa accessibile al pubblico ed ospitare anche eventi culturali e spettacoli.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 142.100,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

L'INTERVENTO SI PREFIGGE L'OBIETTIVO DELLA MESSA IN SICUREZZA DELLE MURATURE PERIMETRALI COLLABENTI ATTRAVERSO OPERE DI CONSOLIDAMENTO E RESTAURO AL FINE DI POTER RENDERE ACCESSIBILE IL SITO AL PUBBLICO