I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali e dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i. L’Ente dichiara che il bene oggetto di erogazioni liberali è di interesse culturale ai sensi degli artt. 10, 12 e 13 del D.L.gs. 22 gennaio 2004, n.42 e s.m.i. (Codice dei beni culturali e del paesaggio)

Descrizione di carattere storico artistico relativa all’oggetto

L’intervento riguarda il recupero e la riqualificazione della barchessa dell’ottocentesca Villa Finetti posta lungo la via Cavour nel centro storico di Finale Emilia attualmente integrata nel complesso ospedaliero finalese. La barchessa, originariamente destinata al ricovero dei cavalli, è costituta da un corpo allungato e composta da un piano terreno e piano primo (probabilmente destinato a fienile).
Presenta un pregevole fronte con altana nella parte centrale prospiciente il giardino principale ed è attraversata da un portico passante che la collega al giardino rustico retrostante.
Questo è caratterizzato dalla presenza di due piccoli fabbricati di servizio posti lungo via Trento Trieste uniti da un pregevole cancello.

Informazioni sullo stato della conservazione

Il bene si presentava intatto, prima del terremoto maggio 2012, senza modifiche all'originale. Si notano ancora strutture lignee di interesse storico oltre ad una bellissima sala al primo piano con vista su entrambi i giardini.

Informazioni sulla fruizione e orari di apertura

Attualmente inagibile causa Sisma Maggio 2012

Destinazione delle erogazioni liberali

RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 788,000.00 €

QUADRO ECONOMICO Recupero della Barchessa Per semplificare il processo di comprensione della ripartizione dei costi si è ipotizzato il seguente Quadro Economico che verrebbe a configurarsi a conclusione della fase progettuale propedeutica sia alla definizione del progetto che del suo costo definitivo da mettere a base d’asta per la gara di appalto. STIMA SINTETICA DEL COSTO La comparazione può avvenire con riferimento a costi parametrici di opere effettivamente eseguite e reperiti ne: - Il mercato immobiliare delle ristrutturazioni, presso le fonti dirette - Le pubblicazioni specializzate da Camere di Commercio, ordini professionali ecc. (Prezzi per tipologie edilizie) Ciò considerato, è possibile elaborare la seguente tabella dei costi presunti. Locali/Attrezzature Piano Terra mq 155 costo mq € 1.500,00 totale € 232.500,00 Piano Primo mq 180 costo mq € 1.500,00 totale € 270.000,00 Sottotetto mq 25 costo mq € 1.500,00 totale € 37.500,00 Totale lavori 540.000,00 Imprevisti 5% 27.000,00 TOTALE Importo lavori presunto 567.000,00 IMPORTO LAVORI PRESUNTO € 560.000,00 (Arrotondamento per difetto) comprensivo degli oneri della sicurezza ed escluso IVA 3. Tabella delle incidenze delle opere sul costo complessivo Lavori Importo e Perc. incidenza Strutturali 35,7% € 200.000,00 Architettonici, restauri e finiture 44,6% € 250.000,00 Impianti termoidraulici 10,7% € 60.000,00 Impianti elettrici 9% € 50.000,00 Totale 100% € 560.000,00 a cui aggiungere IVA e Spese Tecniche per un totale di €788000,00