I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali e dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i. L’Ente dichiara che il bene oggetto di erogazioni liberali è di interesse culturale ai sensi degli artt. 10, 12 e 13 del D.L.gs. 22 gennaio 2004, n.42 e s.m.i. (Codice dei beni culturali e del paesaggio)

Descrizione di carattere storico artistico relativa all’oggetto

La costruzione della chiesa e del convento di San Francesco in Sarzana, ad opera dei Frati Minori, è iniziata nel XIV secolo, protraendosi in varie fasi successive sino al XVI secolo. Gli affreschi che occupano le lunette all'interno del chiostro risalgono alla seconda metà del sec. XVII, opera del pittore sarzanese Stefano Lemmi; essi raffigurano un breve ciclo di "Storie francescane". Dal momento che la proprietà del chiostro è suddivisa tra Comune di Sarzana ed Ordine dei Frati Minori, l'intervento di restauro finanziato con l'Art bonus si limiterà alle 4 lunette di proprietà pubblica.

Informazioni sullo stato della conservazione

Gli affreschi, già sottoposti ad un restauro conservativo a metà degli anni Novanta del secolo scorso, sono attualmente in precario stato di conservazione a causa di infiltrazioni d'acqua che in passato hanno provocato il distacco di parte della superficie pittorica dal supporto: è pertanto necessario un restauro che garantisca un consolidamento dell'intonaco ed una fissazione del film pittorico al supporto, oltre che una ripulitura generale che restituisca la brillantezza originaria.

Informazioni sulla fruizione e orari di apertura

Il chiostro di San Francesco, attualmente chiuso alle visite in quanto sono in fase di ultimazione i lavori di sistemazione di una falda del tetto dell'edificio adiacente, sarà accessibile sia per visite guidate organizzate sia in occasione di eventi culturali che trovano nello spazio centrale del chiostro stesso la propria sede di svolgimento.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 19.520,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Il progetto di restauro prevede il recupero della leggibilità dei quattro affreschi di proprietà comunale, attualmente in cattivo stato di conservazione.

Le fasi progettuali previste sono le seguenti:

- analisi fotografiche e grafiche

- fissaggio pellicola pittorica e strati preparatori

- consolidamento supporto

- pulitura

- eliminazione rifacimenti e vecchie stuccature

- stuccatura

- rifacimento struttura portante

- reintegrazione pittorica

- fissaggio finale.