I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali e dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i. L’Ente dichiara che il bene oggetto di erogazioni liberali è di interesse culturale ai sensi degli artt. 10, 12 e 13 del D.L.gs. 22 gennaio 2004, n.42 e s.m.i. (Codice dei beni culturali e del paesaggio)

Descrizione di carattere storico artistico relativa all’oggetto

Teatro Gustavo Modena edificato nel 1856 dall'Architetto Nicolò Bruno. La facciata in stile neoclassico ha cinque porte ad arco di cui le tre centrali unite da un avancorpo con terrazzo, aggiunto nel restauro del 1920, sormontato da quattro semicolonne ioniche che sorreggono il timpano triangolare che corona in alto la facciata. L'interno è caratterizzato da una grande sala a ferro di cavallo circondata  da tre ordini di palchi oltre al loggione. La decorazione della volta è costituita da affreschi di Nicolò Barabino, in parte andati perduti e sostituiti da riproduzioni in tela sovrapposte all'intonaco del soffitto.

Il teatro fu inaugurato il 19 settembre 1857 rappresentando l'opera semiseria Tutti in maschera di Carlo Pedrotti

 

Informazioni sullo stato della conservazione

Il Teatro Gustavo Modena risulta in ottimo stato, dopo un'attenta opera di restauro conservativo effettuto nel 1996-97 che lo ha riportato agli antichi splendori e lo ha dotato di attrezzature tecniche idonee per l'attvità teatrale, musicale, coreutica e concertistica secondo le vigenti normativi in termini di prevenzione e sicurezza.

Informazioni sulla fruizione e orari di apertura

Il Teatro ospita una stagione teatrale da settembre a maggio.

Negli altri mesi  è operativo per affitti e locazione dei vari spazi, chiuso nel mese di agosto.

Per informazioni su orari di apertura e biglietteria tel.0106592.1 www.archivolto.it

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Lavori in corso

COSTO COMPLESSIVO 50.000,00 €

 slide

DESCRIZIONE INTERVENTO

A 20 anni dal resturo è necessario una manutenzione ordianaria di consolidamento architettonico e dell'apparato decorativo come stucchi, dorature, affreschi, lampadario.